Provincia Autonoma Trento: vertice Rossi-Toninelli su Brennero e A22

venerdì 20 luglio 2018 11:48:27

Il corridoio del Brennero della sua futura gestione e della correlata tematica relativa alla concessione autostradale per l’A22 sono i temi al centro dell’incontro romano fra il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli.

Il governatore Rossi si dice fiducioso che entro il 30 settembre arrivi il via libera per l’A22: “Abbiamo avanzato – spiega a margine dell’incontro - una richiesta affinché lo Stato italiano affianchi convintamente in questo percorso la Regione, le Provincie autonome e tutti gli altri enti che insistono sull'autostrada. Confidiamo quindi che, anche con l'impegno del ministro, l'articolo di legge che prevede la concessione in capo alla società in house espressione di questi enti venga attuato entro il 30 di settembre. Una nota del Ministero dei Trasporti chiarisce però che il dossier sul corridoio del Brennero è in fase di valutazione, sotto analisi “gli aspetti tecnici, finanziari e soprattutto giuridici".

Il vertice ha comunque carattere positivo. Il Ministro Toninelli si è soffermato sulla strategicità di un corridoio di evidente valenza europea, sia per il traffico delle merci che delle persone, il quale dunque ha bisogno di essere gestito in maniera particolare. Alla luce di ciò – come sottolinea il governatore -  ha espresso la sua condivisione rispetto alla logica di corridoio che sta alla base della richiesta di rinnovo della concessione dell’Autostrada del Brennero in capo agli enti locali. In particolare il ministro si è soffermato sulla strategicità di un corridoio di evidente valenza europea, sia per il traffico delle merci che delle persone, il quale dunque ha bisogno di essere gestito in maniera particolare.

“Questa particolarità richiede una condivisione a livello europeo, affinché possa essere confermata la compatibilità della normativa nazionale di riferimento con il diritto comunitario – spiega Rossi -. Abbiamo manifestato al ministro la nostra piena disponibilità a collaborare nell’interlocuzione con le istituzioni europee, offrendo tutto il nostro supporto tecnico e ribadendo con forza la necessità di questa condivisione”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Dal Mit 900 mln per interventi strutturali e di riqualificazione dei porti

venerdì 7 agosto 2020 09:02:51
Dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 906 milioni di euro per 23 opere proposte dalle Autorità di Sistema portuale....

Mobilità estate 2020: bollino nero sabato 8 agosto

venerdì 7 agosto 2020 17:58:21
Terzo fine settimana di mobilità estiva: scatta il bollino nero per la mattinata di sabato, mentre per il pomeriggio di oggi, nella seconda parte della...

Anas: a luglio traffico in crescita del 19% rispetto a giugno

giovedì 6 agosto 2020 15:19:35
Continua la tendenza che vede in crescita la viabilità sulla rete viaria Anas. Come già riscontrato nel mese di giugno – sottolinea la...

Indennizzi code Liguria: anche l’autotrasporto nel Comitato del MIT

mercoledì 5 agosto 2020 17:05:45
E' nato il gruppo di lavoro Mit-Comitato “Salviamo Genova e la Liguria”. L'obiettivo è individuare le modalità di misurazione...

Sangalli (Confcommercio): il nuovo ponte di Genova conferma un'Italia capace

martedì 4 agosto 2020 08:22:17
“Dall’inaugurazione del nuovo ponte di Genova viene la conferma di un’Italia capace di progettare e di realizzare nei tempi giusti. Ma il...