Lombardia, approvato il bilancio di assestamento: importanti interventi per la mobilità

lunedì 29 luglio 2019 15:35:55

Regione Lombardia approva il bilancio di assestamento, da 1 miliardo e 800 milioni di euro nel triennio 2019-2021. Fondi saranno destinati al comparto sanità, alle infrastrutture per mobilità, all'ambiente, alla sicurezza del territorio e imprese.

Infrastrutture per la mobilità

“Assumono particolare rilevanza i 600 milioni di euro destinati per la Pedemontana lombarda e i 283 milioni per il prolungamento della 'Metropolitana 5' da Milano a Monza, investimenti che mirano a migliorare e ottimizzare il sistema della mobilità, anche quella sostenibile", ha spiegato il presidente della Regione, Attilio Fontana.

Metropolitana 5. Stanziati 283 milioni di euro per il prolungamento da Milano a Monza, previste 11 nuove fermate. Uno sforzo economico davvero importante - commentano il governatore Fontana e l'assessore Terzi - a dimostrazione di quanto riteniamo determinante quest'opera per i territori interessati". "Il prolungamento della linea M5 da Bignami a Monza - ha proseguito Claudia Maria Terzi - rappresenta una svolta attesa da tempo: sarà l'occasione per efficientare il sistema di trasporto tra Milano, le città a nord della metropoli e il capoluogo della Brianza. L'intervento sulla M5 consentirà collegamenti rapidi con i più significativi poli d'attrazione monzesi: centro storico, Parco e Villa Reale di Monza, ospedale San Gerardo e polo istituzionale di Monza. Un esempio efficiente di mobilità sostenibile, se si considera anche che l'opera determinerà due nodi d'interscambio modale: uno con il capolinea della M1 a Cinisello-Monza, l'altro alla stazione Fs di Monza con la rete ferroviaria".

Inoltre – aggiunge l'assessore al Bilancio, Davide Caparini - sono stati finanziati importanti interventi, tra i quali i 5 milioni per il Trasporto Pubblico locale” delle aree montane e meno densamente popolate. Anche per il 2019 - ha spiegato l'assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi - come già avvenuto per lo scorso anno, stanziamo risorse straordinarie da destinare alle aree a cosiddetta 'domanda debole' all'interno della nostra Regione, ovvero quelle montane o poco densamente abitate. Questo perché le Agenzie del Tpl abbiano gli strumenti per garantire servizi di trasporto adeguati anche nei piccoli paesi. Si tratta di un segnale di vicinanza alle necessità dei territori".

Approvato poi dal Consiglio regionale un emendamento all'assestamento di Bilancio per cofinanziare con 110.000 euro il completamento dello studio di fattibilità tecnico-economica della stazione Porta Est a Segrate (MI).


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Toscana: al via un progetto per creare una Zona Logistica Semplificata sulla costa

lunedì 9 dicembre 2019 17:37:08
Una "Zona Logistica Semplificata" anche in Toscana. È questo l'orientamento della giunta regionale che ha deciso, in coerenza con la mozione votata dal...

Infrastrutture: calo delle temperature, al via il piano invernale di Autovie Venete

martedì 3 dicembre 2019 12:15:59
Pronto il piano neve di Autovie, con i mezzi spargisale operativi che entreranno in azione sulla A28, sulla A23, nel tratto di competenza della Concessionaria...

A6 Torino-Savona riaperta grazie ad un bypass per aggirare il crollo del viadotto

venerdì 29 novembre 2019 12:04:25
Riapre la carreggiata Sud dell’autostrada A6 Torino-Savona. Installato un bypass per aggirare il crollo del viadotto “Madonna del monte” che...

A2 Autostrada del Mediterraneo: Anas prosegue gli interventi per realizzare una smart road

giovedì 28 novembre 2019 11:12:12
  Proseguono gli interventi per l'implementazione di una "Smart Road", infrastruttura tecnologica avanzata,  sulla A2 Autostrada del Mediterraneo....

Anas, al via progetto di monitoraggio strumentale di ponti e viadotti

giovedì 28 novembre 2019 11:49:53
Anas ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale quattro bandi di gara da tre milioni di euro ciascuno per il monitoraggio strumentale di ponti e viadotti. Gli...