Autostrade: a febbraio traffico in crescita dell'1,5%

martedì 13 marzo 2018 15:07:37

Traffico in crescita a febbraio 2018, rispetto al mese precedente, sul campione della rete stradale e autostradale di oltre 26 mila km gestita da Anas. L’Indice di Mobilità Rilevata (IMR) dell’Osservatorio del Traffico ha infatti registrato una crescita dell’1,5%. Flessione invece del 2% rispetto a febbraio 2017.
 
Scomponendo le percentuali all’interno delle macro-aree, i dati di traffico dei veicoli totali sono così distribuiti: rispetto al mese precedente, febbraio segnala un aumento al Nord e in Sardegna del 3% e al Sud del 2%. Stabile il Centro e la Sicilia. Il confronto con febbraio 2017 si rivela invece in calo del 4% al Nord, del 3% al Centro, del 2% al Sud, dell’1% in Sicilia e in Sardegna.
Spicca maggiormente il segmento dei veicoli pesanti rispetto al mese precedente, infatti l’aumento su tutta la rete a febbraio è del 7%, con un picco dell’11% al Nord, seguito dal 7% in Sardegna, dal 6% al Centro e in Sicilia, dal 4% al Sud.
 
Rispetto a febbraio 2017, i mezzi pesanti riportano un calo del 3% circa su tutto il territorio, all’interno del quale però spicca la Sicilia con un positivo +2%.  Dati che rivelano una stabilizzazione del traffico, a seguito della forte impennata dello scorso anno, quando a febbraio 2017 rispetto al mese precedente, si è era registrato un +10% sul segmento dei veicoli totali e un +19% su quello dei mezzi pesanti, mentre a confronto con febbraio 2016 abbiamo rispettivamente un +2% sui veicoli totali e un +4% sui mezzi pesanti.
 
I massimi volumi giornalieri sono stati registrati sul Grande Raccordo Anulare di Roma (con un picco all’interno del mese di 165.194 veicoli), sulla tangenziale di Bari (picco di 127.977 veicoli), sulla strada statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga” (114.637) e sull’autostrada 91 “Roma Fiumicino” (95.934). Nel segmento dei veicoli pesanti si distinguono il raccordo autostradale 03 “Siena Firenze” presso Monteriggioni, in provincia di Siena (picco di 11.754 veicoli), la RA13 “A4 – Padriciano” a Trieste (9.668), il Grande Raccordo Anulare di Roma (8.894), la strada statale 16 “Adriatica”, all’altezza di Bari (8.368 mezzi), la A2 “Autostrada del Mediterraneo”, in prossimità di Salerno (7.905 veicoli).


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Infrastrutture

Altri articoli della stessa categoria

Decreto Genova: Autostrade per l'Italia fa ricorso

venerdì 14 dicembre 2018 09:49:54
"Il Consiglio di Amministrazione di Autostrade per l’Italia, riunitosi in data odierna, tenuto conto dei pareri dei legali che assistono la...

Autostrade per l’Italia: 16 e 17 dicembre sciopero del personale

venerdì 14 dicembre 2018 12:32:22
“Prima azione di sciopero di 4 ore domenica 16 e lunedì 17 dicembre di tutti i dipendenti di Autostrade per l’Italia e delle Società...

Viadotto Polcevera: affidata la demolizione alle aziende Fagioli, Omini, Vernazza, Ipe e Ireos

venerdì 14 dicembre 2018 18:34:06
Affidati i lavori per la demolizione del viadotto Polcevera. E’ stato firmato nel pomeriggio del 14 dicembre il decreto di “Affidamento...

Regioni: Bonaccini, 4,1 milioni nel 2018 per itinerari e percorsi ciclabili e pedonali

giovedì 13 dicembre 2018 16:06:37
“Abbiamo compiuto un altro piccolo passo in avanti per favorire la mobilità dolce, ovvero gli spostamenti degli utenti vulnerabili, pedoni e...

Sardegna, riforma per il trasporto pubblico locale: bacino unico e più lotti

giovedì 13 dicembre 2018 16:09:17
La Sardegna vara la riforma del trasporto pubblico locale non ferroviario approvando un disegno di legge che prevede un bacino unico territoriale con...