Renault Trucks, quarto anno di crescita: il 2018 chiude con +10%

martedì 12 marzo 2019 16:06:53

Renault Trucks registra un nuovo successo chiudendo il fatturato 2018 con un +10%. Quarto anno consecutivo di crescita volumi, con le immatricolazioni che raggiungono 54.868 veicoli. La fatturazione del costruttore è aumentata del 7,6% nella fascia media e alta e del 15% nel segmento dei veicoli leggeri.

Espansione nel mercato europeo
Dati positivi registrati anche grazie alla dinamicità del mercato europeo dei veicoli di più di 6 tonnellate dove si osserva un aumento del 7,6% nelle consegne, conquistando l’8,5% della quota di mercato. Nel segmento dei veicoli superiori a 16 tonnellate, la quota di mercato di Renault Trucks in Europa è aumentata di 0,2 punti percentuali, raggiungendo l’8,9%.

Per i veicoli tra 6 e 16 tonnellate, Renault Trucks ha perso 0,3 punti di quota di mercato (6,2%), con una diminuzione del 3,8% delle immatricolazioni dovuta all’abbandono del modello Renault Trucks D cab 2m. Tuttavia, a parità di area, la penetrazione rimane identica.

Mercato extra-europeo
L’esportazione segna una crescita soprattutto in Africa
. Nel 2018 sono aumentati sul territorio i volumi di affari del 25%. Nel 2018, il costruttore ha ottenuto buoni risultati anche in Turchia (+2,1 punti con il 5,8% di quota di mercato) e in Medio Oriente (+1,1 punti con il 6,4% di quota di mercato).

Mercato dei veicoli usati e servizi di post-vendita
Dati positivi si registrano anche nel mercato dei veicoli usati e nei servizi di post-vendita. Nel 2018 la vendita di veicoli usati ha raggiunto un aumento record con 8500 veicoli fatturati (+23%).  

L’attività post-vendita di Renault Trucks ha registrato un solido aumento del 5% dei ricavi da ricambi e un buono sviluppo nella vendita dei contratti di manutenzione.

I piani per il futuro
La svolta sostenibile del trasporto è da sempre al centro degli obiettivi di Renault Truck. Per ridurre il consumo di carburante e delle emissioni di CO2 ha recentemente lanciato la commercializzazione degli autocarri elettrici D e D Wide Z.E., prodotti nello stabilimento di Blainville-sur-Orne. Continua inoltre la ricerca per migliorare l’efficienza dei veicoli diesel con il veicolo da laboratorio Optifuel Lab 3.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Industriali

Altri articoli della stessa categoria

Schwarzmuller presenta il semirimorchio ribaltabile in Hardox 500 e telaio in acciaio Welded da 6.1 ton

mercoledì 24 giugno 2020 17:20:37
Schwarzmuller lancia il nuovo allestimento ribaltabile con vasca in Hardox 500 su telaio in acciaio Welded da 6,1 ton specificatamente configurato per il...

Rimorchi e Semirimorchi: a maggio recupero apparente

martedì 23 giugno 2020 16:04:42
Il mercato dei Rimorchi e Semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5t che – per il mese di maggio 2020 – indica una perdita...

Napolitrans inagura la nuova sede a Eboli con la consegna di 60 veicoli Scania

lunedì 22 giugno 2020 15:58:29
L'azienda Napolitrans ha inaugurato la nuova sede di Eboli e festeggiato la consegna di 60 veicoli Scania da parte della concessionaria Diesel Tecnica. ...

Mercato autocarri a maggio -41,3%, autobus -69,2%

lunedì 22 giugno 2020 19:34:09
Nonostante la riapertura dei concessionari e delle reti di vendita a inizio maggio e il progressivo allentamento delle misure restrittive anti Covid-19, il...

Scania: 6 nuovi autocarri per Anas per operazioni e viabilità invernale

giovedì 11 giugno 2020 10:16:23
Scania ha consegnato ad Anas 6 veicoli  P 360 B6X4*4HA, allestiti con innovative attrezzature invernali prodotte da Bucher Municipal Italia, presso le...