Il Gruppo Adler produrrà anche sedili per aerei commerciali

martedì 26 marzo 2019 11:52:59

Nasce un nuovo player nella progettazione e produzione di sedili aeronautici. E parla interamente italiano. La TTA - Tecno Tessile Adler, con sede ad Airola (Benevento), società del Gruppo Adler da 60 anni attivo nella produzione di sistemi per il comfort acustico, termico e per l’arredamento interno delle auto, ha infatti siglato un accordo con la società di Latina JHAS per realizzare sedili per aerei commerciali, innovativi, leggeri e hi tech. Si partirà con un sedile di classe economy, che dovrebbe essere certificato già entro la seconda metà dell’anno, e si proseguirà con sedili di business class, ed eventualmente anche di prima classe.
“Per il momento l’accordo è destinato alla realizzazione di sedili per aerei commerciali ma in seguito potrebbe esserci un’evoluzione verso il mondo elicotteristico o dell’executive jet”, ha spiegato Daniele Romiti, ex amministratore delegato di AgustaWestland e poi responsabile della divisione Elicotteri di Leonardo, che da ottobre dello scorso anno ha assunto la carica di vice presidente Aerospace di Adler Group e vice presidente esecutivo di TTA. Il Gruppo, che conta oltre 10mila dipendenti e 80 stabilimenti in tutto il mondo, e che può contare su un solido fatturato, che nel 2017 è stato pari a 1,5 miliardi di euro, ha infatti grandi ambizioni di crescita nell’aerospazio e punta a diventare un player di riferimento sia nazionale che internazionale. “L’obiettivo strategico è conquistare una posizione dominante nell’intera catena del valore – ha sottolineato Romiti – e, grazie a JHAS, andiamo ora a completare le nostre competenze in un’area chiave della componentistica, come quella dei sedili per l’aviazione”.
La società, infatti, è già presente in altri due filoni: nelle strutture e negli interni. Nel primo settore realizza ad esempio parti per gli aerei regionali ATR (carenatura e coda) o il filo di carbonio per il razzo Vega; nel secondo gli interni per la linea executive dell’elicottero AW169 di Leonardo.
L’altro obiettivo è quello di portare gli interni di lusso delle auto anche negli elicotteri, dove tradizionalmente ha sempre regnato la funzionalità. “Vogliamo usare le competenze tecnologiche dell’azienda relative alle fibre di carbonio, alla fono assorbenza, all’isolamento acustico e unirle allo stile del design italiano per realizzare un prodotto unico e per fare un salto di qualità nell’interior design degli elicotteri”, ha aggiunto Romiti. Per questo all’ultimo Heli-Expo di Atlanta l’azienda ha presentato, sulla base di un elicottero AW169, un progetto che unisce la tecnologia di Adler alla pelletteria di Tramontano, che ha riscosso notevole interesse. “L’attrazione è stata notevole e speriamo di riuscire a concretizzare questo interesse in nuovi contratti”, ha concluso Romiti.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Focus

Altri articoli della stessa categoria

MBDA: Eric Beranger nuovo amministratore delegato

giovedì 16 maggio 2019 10:08:42
Cambio al vertice per MBDA. Dopo 12 anni Antoine Bouvier lascerà la guida del gruppo missilistico dal prossimo 1° giugno e sarà sostituito da...

Leonardo chiude il primo trimestre con utili e ricavi in forte crescita

giovedì 9 maggio 2019 10:05:02
Risultati tutti in crescita per Leonardo nel primo trimestre dell’anno. L’utile netto ha segnato un rialzo del 54% a 77 milioni di euro rispetto...

Leonardo: contratto per quattro AW101 alla Polonia

venerdì 26 aprile 2019 14:43:36
Leonardo ha firmato il contratto per la fornitura di quattro AW101 alla Polonia, oltre a un pacchetto completo di servizi di supporto logistico e...

Successo per Tecnam al salone Aero 2019

mercoledì 17 aprile 2019 09:31:02
Si è chiuso con numeri più che positivi per Tecnam il salone Aero 2019, il più grande evento europeo dedicato all’aviazione...

Passa anche dall’Italia la crescita di TAP Air Portugal

giovedì 11 aprile 2019 15:09:13
I numeri sono impressionanti: in soli tre anni, da quando con la privatizzazione è stato messo in atto un profondo processo di trasformazione, TAP Air...