Cieli Aperti/Open Skies: Federazione Russa effettua un volo di osservazione su territorio italiano

CONDIVIDI

lunedì 22 luglio 2019

Nell’ambito del Trattato sui Cieli Aperti/Open Skies, dal 15 al 19 luglio la Federazione Russa ha effettuato un volo di osservazione aerea, con velivolo Antonov-30B, sul territorio italiano. L’attività operativa è stata condotta dall’aeroporto di Ciampino ed ha coperto una vasta zona della penisola. Un team di esperti nazionali provenienti da diverse articolazioni della Difesa, operanti sotto il coordinamento dell’Ufficio Controllo e Verifica Armamenti e Controproliferazione del III Reparto dello Stato Maggiore Difesa, ha assistito il personale russo nel corso di tutta la permanenza sul territorio italiano, garantendo l’assolvimento degli obblighi nazionali e vigilando sulla corretta osservanza delle procedure previste dal Trattato.
Contestualmente, sempre nell’ambito del Trattato sui Cieli Aperti/Open Skies, un team di ispettori italiani e britannici si è recato nella Federazione Russa per condurre analoga attività di osservazione aerea sulla porzione occidentale del Paese. Anche quest’attività si è conclusa con successo, contribuendo a promuovere la trasparenza e la fiducia reciproca fra i Paesi intervenuti, in piena sintonia con lo spirito del Trattato.
Il Trattato Cieli Aperti/Open Skies, firmato ad Helsinki nel 1992, costituisce assieme al Trattato Conventional Forces Europe (CFE) e al Documento di Vienna uno dei pilastri del controllo armamenti convenzionali e consente l’effettuazione reciproca di missioni di osservazione aerea sui territori degli Stati aderenti.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Aeroporto di Napoli: Volotea rafforza la presenza con due A320

Saranno 23 le rotte operate da Volotea dall’Aeroporto di Napoli nella stagione estiva 2021. Tra le 11 destinazioni domestiche, oltre alla novità Lampedusa, figurano Alghero, Cagliar...

Trasporto e logistica: Assoferr entra nella rete Conftrasporto-Confcommercio

Il sistema di rappresentanza del mondo del trasporto e della logistica che afferisce alla rete Conftrasporto-Confcommercio si amplia con l'ingresso di Assoferr, Associazione degli operatori...

Porto di Catania: al via la campagna vaccinale anti COVID-19 per tutti gli operatori

Ha riscontrato numerose adesioni la proposta di Confindustria per la realizzazione di piani aziendali volti alla prevenzione e alla lotta contro il virus SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di...

Mercato auto, crescono i prezzi del nuovo: in aprile +2,9%

I prezzi del mercato delle auto nuove sono in accelerazione per il terzo mese consecutivo. Aprile segna un tasso di crescita tendenziale (cioè rispetto allo stesso mese dell’anno...

Anfia: a marzo 2021 cresce la produzione automotive ma il confronto con il 2020 non è indicativo

La produzione dell’industria automotive a marzo 2021 è cresciuta a tripla cifra rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Non c’è da stupirsi, però: marzo...

Aspi: attiva la prima stazione di ricarica ultraveloce sulla rete autostradale

I convertiti all’elettrico le hanno aspettate tanto e ora stanno arrivando: sono le prime stazioni di ricarica elettrica super veloce sulla rete autostradale. Da oggi, infatti, è...

Infrastrutture: è la Turchia il paese con maggiori investimenti al mondo

L’economia turca cresce a ritmo veloce e sostenuto, grazie all’imponente politica di investimenti infrastrutturali, confermandosi come uno dei paesi con il maggior tasso di crescita al...

L’aeroporto del Salento riapre al traffico

Dopo oltre venti giorni l’aeroporto del Salento è riaperto al traffico. Lo scalo era stato chiuso il 20 aprile scorso per consentire la realizzazione della fase 1 dei lavori di...