Unrae: il mercato dei rimorchiati sale a giugno, ma il primo semestre 2021 è in rosso

CONDIVIDI

mercoledì 21 luglio 2021

Il mercato italiano dei veicoli trainati continua la sua crescita su base mensile (ne avevamo parlato qui), ma il primo semestre si è chiuso in rosso: è quanto emerge dall’elaborazione di Unrae sui dati di immatricolazione forniti dal ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

A giugno 2021 i rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore alle 3,5 tonnellate sono cresciuti del 15,2%, con 1.220 unità immatricolate verso 1.059, rispetto allo stesso mese del 2019 (in confronto con il 2020 è ancora poco utile, considerata la crisi pandemica).

Nonostante questo, il semestre, in confronto al periodo gennaio-giugno 2019, ha fatto segnare una flessione del 10%.

Il mercato dei trainati nel 2021: il commento di Paolo Starace, Presidente della Sezione Veicoli Industriali di Unrae

“Quello che riscontriamo nei dati mensili sembra essere una prima conferma dell’andamento positivo di questo mercato confrontato con il 2019, cioè con il periodo precedente i guasti prodotti dalla pandemia, sebbene il semestre continui a segnare una flessione del 10%.
I dati relativi alle domande di finanziamento per il 2021 indicano del resto l’esaurimento
delle risorse anche per la categoria dei rimorchiati, confermando l’interesse della domanda a rinnovare un parco obsoleto e pericoloso, se opportunamente stimolata.
Per detta ragione continuiamo a ribadire che i provvedimenti attuativi per rendere
disponibili i fondi destinati all’autotrasporto per i prossimi anni, devono essere emanati nel più breve tempo possibile, prima del periodo estivo. Alle preoccupazioni per una domanda ancora troppo bassa si aggiunge la penuria di materie prime e componenti, che rendono ancor più difficile garantire l’evasione degli ordini in tempi ragionevoli. In queste condizioni, sarebbe opportuno che almeno le scadenze per la rendicontazione delle operazioni necessarie per procedere ai rimborsi venissero riviste in modo da tenere conto delle attuali difficoltà. Si tratta di un problema molto serio che sta stressando notevolmente
la filiera automotive. Già oggi si assiste ad una lievitazione dei prezzi che probabilmente
continueranno ad aumentare anche nei prossimi mesi. In quest’ottica potrebbe quindi risultare interessante l’ipotesi di privilegiare lo strumento fiscale per sostenere il rinnovo del parco, incentivando la rottamazione dei veicoli più vecchi, meno sicuri e meno performanti in termini di sostenibilità complessiva.”

Tag: unrae

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mercato auto Europa: ottobre registra il volume più basso di sempre (-29,3%)

Cali di vendite intorno a un terzo dei volumi per il mercato dell’auto in Europa: l'Italia spicca con il calo più alto. In totale a ottobre in Europa sono state immatricolate 798.693...

Mercato veicoli commerciali: a ottobre calo del 19,1% sul 2020 e del 12% rispetto al 2019

A ottobre, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche UNRAE, si è registrata una pesante caduta del mercato dei veicoli commerciali. Sono stati immatricolati 15.130 veicoli, pari a un...

Unrae, ottobre negativo per il mercato industriali: pesano carenza di componenti e materie prime

A ottobre il mercato dei veicoli industriali segnala un calo del 12,7% per tutte le classi di peso. Lo ha comunicato l'Unrae spiegando che la causa è a monte della produzione, nella carenza di...

Carenza semiconduttori, la filiera automotive chiede di prorogare le scadenze per il credito d'imposta beni strumentali

La grave carenza su scala globale di materie prime – in particolare di semiconduttori – sta incidendo anche sulle consegne dei veicoli industriali, beni strumentali d’impresa per il...

Rimorchi e semirimorchi: Unrae, mercato in crescita a settembre

Il mercato dei rimorchiati rialza la testa e registra +33,8% a settembre tornando positivo anche sul 2019: primi nove mesi +3,9%. Lo segnala l'elaborazione del Centro Studi e Statistiche UNRAE sulla...

Unrae: mercato dei veicoli commerciali in chiaroscuro a settembre

“I dati dello scorso mese di settembre da un lato testimoniano l’efficacia degli incentivi varati con il Decreto Sostegni-bis, che hanno dato un reale impulso al mercato dei veicoli...

Unrae: il mercato dei veicoli trainati ritorna ai livelli pre-pandemia

Il mercato dei veicoli trainati, grazie a una buona estate, comincia a rimettersi in pari coi livelli pre-pandemia. In base a quanto rilevato dal Centro Studi e statistiche di Unrae sulla base dei...

Unrae: il mercato dei commerciali è altalenante, occorre visione strategica

Il mercato dei veicoli commerciali in Italia ha fatto registrare, a luglio e agosto 2021, una lieve crescita eppure, secondo Unrae, l’andamento altalenante impone una visione strategica per il...