Trasporti internazionali, richiesta di autorizzazioni per l’anno 2022: ecco le scadenze

CONDIVIDI

venerdì 10 settembre 2021

Scadenze in vista per la presentazione al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili delle domande per la richiesta di autorizzazioni ai trasporti internazionali per l’anno 2022.
Lo ha comunicato l'associazione FEDIT.

  • 30 settembre: rinnovo e conversione bilaterali in assegnazione fissa
  • 31 ottobre: rinnovo e primo rilascio (partecipazione in graduatoria) assegnazioni CEMT

I criteri per il rilascio

  • Autorizzazioni bilaterali in assegnazione fissa: possono essere richieste e rinnovate qualora si siano effettuati almeno 24 viaggi da ottobre dello scorso anno al settembre di quest’anno (media 2 viaggi/mese).
  • Autorizzazioni bilaterali a titolo precario: le autorizzazioni a titolo precario sono rapportate al numero dei veicoli posseduti dall’impresa (con esclusione dei veicoli presi in locazione); le imprese che hanno terminato le autorizzazioni in assegnazione fissa possono richiederle optando per un numero di autorizzazioni a titolo precario pari alla metà di quelle in assegnazione fissa o per un numero superiore.

Il rinnovo dei permessi multilaterali CEMT è ammesso qualora si siano effettuati almeno 11 viaggi nei primi 11 mesi dell’anno (media di 1 viaggio/mese); è necessario avere in disponibilità veicoli di classe ecologica Euro IV e superiori in numero almeno pari ai permessi CEMT di cui si chiede il rinnovo.

Il primo rilascio dei permessi avviene in base ad una graduatoria i cui criteri sono stati fissati dal DD 11.9.2015, n.149; in particolare, le imprese che non hanno effettuato viaggi nell’area CEMT possono partecipare alla graduatoria col solo punteggio dato dai veicoli in disponibilità, diversificato in base alla classe ecologica dei mezzi; le imprese già titolari di permessi che non hanno i requisiti per il rinnovo possono partecipare alla graduatoria con un punteggio ridotto del 10 per cento.

Restituzione delle autorizzazioni scadute

Le autorizzazioni, utilizzate o meno, devono essere restituite al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, una volta scadute; la mancata restituzione comporta la sospensione del rilascio di ulteriori permessi; in particolare le autorizzazioni bilaterali utilizzate nel 2021 devono essere restituite entro e non oltre il 15 ottobre prossimo, mentre i fogli dei libretti di viaggio CEMT entro il 14 dicembre prossimo.

Tag: Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, trasporto merci, trasporti internazionali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporto passeggeri, MIMS: 70mln di euro per il 2022

70 milioni per il settore trasporti per fronteggiare l'aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto prevede il Decreto Aiuti approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in...

Trasporto pubblico locale: prosegue il piano del Mims per l’ammodernamento degli autobus

L’agenda europea per la transizione ecologica impone a governi e amministrazione locali un calendario serrato verso gli obiettivi di decarbonizzazione e progressiva riduzione dell’impatto...

Approvato il decreto Mims: nuove misure per infrastrutture e trasporti più efficienti e sostenibili

Migliorare il sistema infrastrutturale e la qualità dei servizi di mobilità per rispondere in modo innovativo alle esigenze delle persone, delle imprese e dell’ambiente.  Il...

A22: siglato protocollo per un nuovo centro di controllo mezzi pesanti

Organizzare l'attività interforze nel nuovo centro di controllo per mezzi pesanti, in fase di realizzazione a lato della barriera del Brennero, a Vipiteno. A questo scopo è stato...

Garantire sicurezza e continuità di strade e infrastrutture: accordo MIMS-ENEA-INGV

Mettere in campo le tecnologie più avanzate per rafforzare la sicurezza di strade e ferrovie del nostro Paese e garantire la continuità delle infrastrutture nazionali e dei servizi di...

Dal Cipess via libera a investimenti per 23mld: tra i progetti anche il potenziamento della linea adriatica

''Con il solo contratto di Programma Rfi sblocchiamo investimenti da qui al '26 per oltre 23 miliardi di euro con l'obiettivo di garantire al Paese rilancio, lavoro, mobilità sostenibile e...

MIMS: dalla Conferenza Unificata via libera al Piano della Mobilità Ciclistica

Il Piano Generale della Mobilità Ciclistica 2022-2024 predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) è frutto di un dialogo costante con gli...

IBE Bus Driver of the Year: IBE Intermobility and Bus Expo premia gli autisti più bravi

La figura dell'autista è al centro della decima edizione di IBE Intermobility and Bus Expo 2022, che si svolgerà a Rimini dal 12 al 14 ottobre. Con il contest IBE Bus Driver...