Trasporti internazionali, richiesta di autorizzazioni per l’anno 2022: ecco le scadenze

CONDIVIDI

venerdì 10 settembre 2021

Scadenze in vista per la presentazione al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili delle domande per la richiesta di autorizzazioni ai trasporti internazionali per l’anno 2022.
Lo ha comunicato l'associazione FEDIT.

  • 30 settembre: rinnovo e conversione bilaterali in assegnazione fissa
  • 31 ottobre: rinnovo e primo rilascio (partecipazione in graduatoria) assegnazioni CEMT

I criteri per il rilascio

  • Autorizzazioni bilaterali in assegnazione fissa: possono essere richieste e rinnovate qualora si siano effettuati almeno 24 viaggi da ottobre dello scorso anno al settembre di quest’anno (media 2 viaggi/mese).
  • Autorizzazioni bilaterali a titolo precario: le autorizzazioni a titolo precario sono rapportate al numero dei veicoli posseduti dall’impresa (con esclusione dei veicoli presi in locazione); le imprese che hanno terminato le autorizzazioni in assegnazione fissa possono richiederle optando per un numero di autorizzazioni a titolo precario pari alla metà di quelle in assegnazione fissa o per un numero superiore.

Il rinnovo dei permessi multilaterali CEMT è ammesso qualora si siano effettuati almeno 11 viaggi nei primi 11 mesi dell’anno (media di 1 viaggio/mese); è necessario avere in disponibilità veicoli di classe ecologica Euro IV e superiori in numero almeno pari ai permessi CEMT di cui si chiede il rinnovo.

Il primo rilascio dei permessi avviene in base ad una graduatoria i cui criteri sono stati fissati dal DD 11.9.2015, n.149; in particolare, le imprese che non hanno effettuato viaggi nell’area CEMT possono partecipare alla graduatoria col solo punteggio dato dai veicoli in disponibilità, diversificato in base alla classe ecologica dei mezzi; le imprese già titolari di permessi che non hanno i requisiti per il rinnovo possono partecipare alla graduatoria con un punteggio ridotto del 10 per cento.

Restituzione delle autorizzazioni scadute

Le autorizzazioni, utilizzate o meno, devono essere restituite al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, una volta scadute; la mancata restituzione comporta la sospensione del rilascio di ulteriori permessi; in particolare le autorizzazioni bilaterali utilizzate nel 2021 devono essere restituite entro e non oltre il 15 ottobre prossimo, mentre i fogli dei libretti di viaggio CEMT entro il 14 dicembre prossimo.

Tag: Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, trasporto merci, trasporti internazionali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Pandemia e trasporti: Giovannini, traffici in ripresa. Erogati oltre 10mld nel biennio 2020-2021

Emergenza sanitaria e situazione trasporti: questo il tema al centro della recente audizione del ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, presso...

MIMS: al via i lavori per l'elaborazione del Piano generale trasporti e logistica

Il MIMS ha dato il via alle attività per la redazione del Piano generale trasporti e logistica, alla luce del PNRR e dei nuovi fondi previsti dalla Legge di Bilancio. In vista dei lavori...

Caro-carburanti rischia di causare il fermo di migliaia di veicoli: Cna Fita chiede riduzione delle imposte

"Il caro-energia impatta in modo pesante sull'autotrasporto merci ed è necessario ridurre le imposte sul carburante per scongiurare il fermo di migliaia di veicoli a causa dei costi...

PNRR, le sfide delle grandi aree urbane: aperto un tavolo di confronto tra MIMS, Anci e Città Metropolitane

Avviato un confronto tra ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Anci e Città Metropolitane sul tema rigenrazione urbana e PNRR.Il tavolo nasce per...

Logistic Digital Community: appuntamento a Genova il 24 gennaio con il convegno su cyber security e logistica

"Cyber security, un'emergenza per la filiera Trasporti e Logistica". E' questo il titolo della tavola rotonda organizzata dalla Logistic Digital Community dedicata al tema della sicurezza...

Autostrade: sulla A7 tra Ronco Scrivia e Busalla esenzione totale del pedaggio

Fino al 28 febbraio 2022 nel tratto della A7 tra Ronco Scrivia e Busalla è stata disposta l’esenzione totale del pedaggio, in entrambe le direzioni. La misura è stata decis...

Renault Trucks: risparmio di carburante fino al 10% con la nuova generazione di motori

Renault Trucks sta equipaggiando le gamme T, T High, C e K con i nuovi motori DE11 e DE13 che, integrati alle più avanzate tecnologie come il Turbo Compound, permettono di ridurre i...

Camion, pubblicati i costi di riferimento per i carburanti nel mese di dicembre 2021

Il MIMS ha pubblicato l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione, al netto dell’Iva e dello sconto del maggior onere delle accise, utile per le fatturazioni di questo mese. Il...