Ridurre le emissioni e ottimizzare i carichi: la partnership tra Iveco e Alpega Group

CONDIVIDI

lunedì 30 maggio 2022

Con l’intento di unire le forze nell'Agenda 2030, prestando maggiore attenzione alla sostenibilità e riducendo le pressioni sui costi, promuovendo lo sviluppo e l'impiego di veicoli elettrici, creando un futuro più rispettoso dell'ambiente, Iveco e Alpega Group rafforzano la partnership attiva dal 2021 unendo le rispettive competenze per l’ottimizzazione dei carichi che garantisca quindi trasporti a emissioni sempre più ridotte.

Sono parte di Alpega Group, infatti, Teleroute e Wtransnet, la cui base clienti comprende una comunità di trasporto in Europa, con oltre 85.000 professionisti collegati in tempo reale per ottimizzare le rotte e migliorare i margini di business.

“La partnership con Alpega – dichiara Fabrizio Conicella, Iveco Head of Digital and Advanced Technologies – che si inserisce all'interno della strategia ESG di Iveco Group, conferma il proposito di Iveco di fornire alle aziende di trasporto servizi digitali specificamente progettati per aumentare la produttività dei veicoli, riducendo il consumo di carburante e migliorando la sostenibilità aziendale".

La digitalizzazione e lo sviluppo di sistemi intelligenti, come quelli già erogati da Alpega, giocheranno un ruolo chiave nella partnership.

Grazie al rafforzamento della partnership, Alpega offre ai clienti di Iveco in Italia e Spagna un accesso promozionale alla sua borsa carichi, Teleroute e Wtransnet. L'obiettivo è fornire alle aziende di trasporto la possibilità di gestire i propri camion in modo più efficiente per ridurre i chilometri a vuoto migliorando al tempo stesso la loro impronta di carbonio.

"La decisione di Iveco di sceglierci come partner strategico sottolinea il nostro impegno a realizzare un sistema di trasporto merci su strada sostenibile ed efficiente – sottolinea Fabrice Douteaud, General Manager di Freight Exchange di Alpega Group –. Entrambe le aziende si sono impegnate a ridurre l'impronta di carbonio dei propri clienti e grazie a questa iniziativa potranno compiere ulteriori progressi verso il raggiungimento dell'obiettivo di emissioni zero”.

Tag: iveco, trasporti sostenibili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Moova Space Pass: nasce la community dedicata all’innovazione digitale della mobilità

Promuovere opportunità per favorire l’acquisizione delle nuove competenze e professionalità legate alla trasformazione digitale del mondo dei trasporti, delle infrastrutture e dei...

Alimentazioni alternative: con la patente B si potranno guidare veicoli fino a 4,25 tonnellate

Per accelerare la transizione ecologica nel settore dei trasporti, in particolare in quello delle merci nell’ultimo miglio, sarà permesso a i titolari di patenti B di guidare un veicolo...

Dal 2035 in Europa verranno prodotte solo auto a zero emissioni

L’Europa compie un passo fondamentale verso l’attuazione degli obiettivi di decarbonizzazione contenuti nell’Agenda 2030 e 2050.Il Parlamento europeo riunito in sessione Plenaria ha...

Intermodalità: da Ue via libera a 55mln di incentivi per il trasporto merci su ferro

Approvato da parte della Commissione Ue il regime italiano da 55 milioni di euro che punta a incoraggiare il passaggio del trasporto merci dalla strada alla ferrovia. La Commissione ha valutato la...

Carburanti alternativi: Ministri dei Trasporti UE approvano proposte di Regolamento del Pacchetto Fit for 55

“I Paesi europei devono avanzare insieme e rapidamente per centrare gli obiettivi ambiziosi che richiede il processo di decarbonizzazione entro il 2050 previsto dal Pacchetto Fit for 55. A tal...

Gruppo FS: 1,6 miliardi per autoproduzione di energia pulita ed efficientamento di treni e stazioni

Un’accelerata decisa verso la decarbonizzazione dei trasporti attraverso la produzione di energia rinnovabile grazie a pannelli fotovoltaici installati sui tetti delle stazioni, delle officin...

Fit for 55: i deputati europei sostengono standard di emissioni per auto e furgoni

I deputati della Commissione europea per l’Ambiente sono favorevoli a un percorso verso una mobilità stradale a emissioni zero nel 2035 per le nuove autovetture e i veicoli commerciali...

Rete Gnl: DKV Mobility raggiunge quota 300 stazioni di distribuzione in Europa

L’industria dei trasporti prosegue nell’impegno di una progressiva riduzione delle emissioni di gas, in linea con gli obiettivi fissati dall’Onu e dalla Commissione Europea. In...