Raccolta rifiuti più sostenibile e silenziosa a Copenaghen grazie ai veicoli elettrici Scania

CONDIVIDI

giovedì 27 maggio 2021

Copenaghen ha un piano ambizioso per arrivare a emissioni zero già entro il 2025 e con l’introduzione dei nuovi veicoli elettrici per la raccolta rifiuti, la città fa un passo in più verso il raggiungimento dei propri obiettivi.

15 nuovi veicoli elettrici Scania contribuiranno infatti a rendere la raccolta rifiuti di  più sostenibile e silenziosa. Il piano prevede che i primi mezzi entrino in servizio già a partire dal prossimo anno.

I veicoli impegnati nella raccolta rifiuti di Copenaghen, a partire dal 2022, sono Scania 25 L. La cabina L è ideale per il contesto urbano grazie all’accesso ribassato, il 25 si riferisce invece alla potenza del motore elettrico, che è di 230 kW (310 CV) in continuo e di 295 kW (400 CV) di picco.

Il piano prevede almeno 100 mezzi elettrici

“Questo è un progetto davvero entusiasmante. I veicoli sono solo una parte della transizione, poiché questa riguarderà anche l'infrastruttura di ricarica, un progetto già di per sé enorme. Il piano prevede che i mezzi escano due volte al giorno e si ricarichino nel restante periodo di tempo. La ricarica rapida avverrà tra i due turni mentre quella lenta verrà effettuata nel corso della notte, al di fuori delle ore di punta, quando l'energia elettrica è più ecologica ed economica", ha evidenziato Per Fischer, Contract Manager presso Amager Resource Center (ARC), l’azienda che si occuperà della raccolta e gestione dei rifiuti domestici. Il piano prevede che almeno 100 mezzi elettrici per la raccolta rifiuti siano operativi a Copenaghen entro il 2025.

Il rumore dei veicoli per la raccolta rifiuti verrà notevolmente ridotto

“Sebbene la decisione di procedere con l’investimento in veicoli BEV sia stata presa con l'obiettivo di azzerare le emissioni, ci sono anche altri vantaggi per i residenti di Copenaghen - prosegue Per Fischer -. In primo luogo, ci sarà meno inquinamento da polveri sottili nell'aria, poiché il motore elettrico è completamente privo di emissioni. In secondo luogo, il rumore dei veicoli per la raccolta rifiuti verrà notevolmente ridotto, si sentirà solamente il rumore dei cassonetti che si svuotano".

L'ordine da parte di ARC e dal Comune di Copenaghen apre la strada al settore dei trasporti green. “Questo ordine è la prova di una città ambiziosa che sta prendendo molto sul serio l'agenda verde. Quindi è un progetto incredibilmente entusiasmante al quale partecipare”, ha evidenziato Anton Freiesleben, Direttore Vendite di Scania Danimarca.

Tag: trasporti sostenibili, scania, mobilità elettrica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Total Italia e Blu Way: dati incoraggianti a due mesi dall'avvio della partnership per lo sviluppo e distribuzione del Bio-Gnl

Nello scorso mese di luglio Total Italia Spa e Blu Way hanno avviato un’ambiziosa collaborazione che prevede di introdurre una quota percentuale minima garantita di biometano liquefatto sulle...

Gruppo FS: fino a 12 miliardi l’anno nei prossimi 10 anni per infrastrutture più sostenibili e digitali

Rendere l’Italia un Paese più sostenibile, digitale e innovativo entro i prossimi dieci anni, non solo attraverso l’utilizzo delle risorse previste dal Piano Nazionale di Ripresa e...

A Ecomondo 2021 le soluzioni industriali Scania per applicazioni elettriche o ibride

Anche quest'anno Scania sarà presente a Ecomondo, manifestazione fieristica di riferimento in Europa per l'innovazione industriale e tecnologica dell'economia circolare in programma a Rimini...

MercinTreno 2021: semplificazione normativa e sostenibilità ambientale al centro del Forum del trasporto ferroviario merci

Gli effetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e gli obiettivi del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2030, il traffico combinato e l’intermodalità in...

Automotive: viaggio nei laboratori all'avanguardia della Turchia

Prosegue il tour riservato a una delegazione di giornalisti italiani promosso dall'Ufficio per gli Investimenti della Repubblica di Turchia (ne avevamo parlato qui). Nel secondo giorno i lavori si...

Automotive: in Turchia una roadmap dinamica che punta all’elettrificazione

"Il settore automotive entro il prossimo decennio con l'elettrificazione, la guida autonoma e le auto connesse affronterà una grande trasformazione". Lo ha detto Mehmet Fatih Kaci...

Porti: Trieste e Monfalcone insieme per ridurre le emissioni delle navi

Un sistema portuale sempre più green. L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e le Capitanerie di Trieste e Monfalcone, hanno promosso un accordo per ridurre...

Federazione del Mare e Cluster BIG insieme per promuovere l'economia blu

Adottare iniziative per promuovere specifiche attività per la divulgazione verso il grande pubblico del valore dell’economia blu e favorire la coscienza pubblica di tutti gli aspetti del...