Pedaggi camion, Telepass arriva in Svizzera: il servizio è ora attivo in 13 Paesi

CONDIVIDI

lunedì 21 dicembre 2020

Telepass si espande in Svizzera portando a 13 i Paesi europei coperti dal proprio servizio di telepedaggio dedicato ai mezzi pesanti.

Già attivo in Italia, Francia, Belgio, Spagna, Portogallo, Polonia (tratto Cracovia-Katowice dell'autostrada A4), Austria, Germania, Danimarca, Svezia, Norvegia e Ungheria, il dispositivo interoperabile Telepass SAT potrà essere, infatti, utilizzato per il pagamento del pedaggio dei mezzi pesanti superiori a 3,5 tonnellate su 83.274 km della rete stradale svizzera (sia strade pubbliche, nazionali, cantonali che autostrade) a partire dal 14 gennaio 2021.

“Con il dispositivo SAT oggi Telepass è in grado di offrire indiscutibilmente il miglior servizio di pagamento elettronico del pedaggio in Europa nel segmento dei mezzi pesanti sia in termini di Qualità offerta che Copertura geografica; il nostro obiettivo nei prossimi mesi sarà elevare ancora di più i nostri standard ed estendere la nostra presenza all’intera area dell’Unione Europea” ha dichiarato Francesco Maria Cenci, Head of Toll Unit di Telepass.

Con questo passo Telepass riprende la sua crescita a livello internazionale, dopo l’approdo in Germania e nei Paesi Scandinavi nel corso del 2019, e in Ungheria nel 2020, raggiungendo un totale di oltre 188.200 km gestiti e contribuendo alla semplificazione della mobilità all’interno della rete stradale europea.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Camion: sospesi i divieti di circolazione per domenica 24 gennaio 2021

La nuova deroga al calendario 2021 dei divieti di circolazione per i mezzi pesanti si unisce a quella già prevista all'inizio del mese (ne avevamo parlato qui). Con un apposito decreto firmato...

Traforo Monte Bianco: lunedì 8 febbraio chiusura al traffico

Lunedì 8 febbraio, a causa di lavori di manutenzione sarà interrotta la circolazione nella galleria del Monte Bianco. La circolazione sarà totalmente interrotta tra lunedì...

Camion: da luglio in Svizzera aumenta la tassa sul traffico pesante

La Svizzera aumenta la tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (Ttpcp). Il provvedimento sarà operativo dal primo luglio per i camion più vecchi. Lo ha deciso...

Ue: Italia terzo Paese per dimensioni della flotta di tir dopo Polonia e Germania

Dati Acea (Associazione europea dei costruttori di automobili) hanno rivelato che l'Italia è la terza nazione Ue per dimensioni della flotta di tir. Con quasi 1,2 milioni di camion, la...

Camion: 11 nuovi Iveco S-Way per l'azienda ligure GSR

Iveco implementa la flotta di GSR, azienda che opera nel trasporto container nei porti di Genova, La Spezia e Vado Ligure, con 11 Iveco S-Way dotati di motorizzazione Cursor 13, 510 cv di potenza e...

Camion: Emilia Romagna, nuovo distributore di GNL a Imola

Apre a Imola un nuovo distributore di GNL. Completamente rinnovato, l’impianto di distribuzione della società Sprint Gas S.p.A. dispone ora di GNL (Metano liquido) per i mezzi pesant...

Brexit, i panini non superano la dogana olandese: camionisti britannici restano senza pranzo

"Benvenuto nella Brexit, mi dispiace". Gli agenti della dogana olandese applicano il pugno duro sulle norme per l'importazione di prodotti di origine animale all'interno dell'Unione europea. Secondo...

Camion: niente più tassa di concessione per la radio CB

Il 31 gennaio è da sempre stato il termine ultimo per pagare la tassa di concessione annuale relativa al cosiddetto baracchino, la radio che molti camionisti usano ancora oggi per comunicare...