Iveco lancia sistema di assistenza vocale a bordo basato sulle tecnologie Amazon Web Services

CONDIVIDI

martedì 1 dicembre 2020

Iveco apre la strada ai servizi vocali in Europa utilizzando le capacità serverless e di apprendimento automatico di AWS e Amazon Alexa per ottimizzare l'esperienza degli autisti. Chi guida un veicolo Iveco la possibilità di usare semplicemente la propria voce per gestire la pianificazione degli itinerari, verificare la necessità di manutenzione e lo stato del mezzo e richiedere suggerimenti sullo stile di guida. Il servizio permette anche di azionare i comandi della cabina, consentendo agli autisti di rimanere concentrati sulla strada e aumentando così il livello di sicurezza. Inoltre, aiuta gli autisti a rimanere in contatto con il resto della comunità Iveco.

Il nuovo servizio, progettato dal Digital Team di Iveco con il supporto di AWS Professional Services, è stato realizzato ispirandosi alla metodologia di innovazione “Working Backwards” (lavorare a ritroso) di Amazon e utilizza le tecnologie serverless, di riconoscimento vocale, apprendimento automatico e sicurezza di AWS.

“Siamo davvero entusiasti di questo nuovo servizio, destinato a definire un nuovo standard nell'industria automotive – ha dichiarato Fabrizio Conicella, Digital Lead presso Iveco –. Sfruttando l'ampiezza del portfolio di AWS, Iveco è stata in grado di innovare e fornire in tempi record un nuovo servizio che modifica radicalmente il modo in cui gli autisti si interfacciano con i veicoli e il resto della comunità. Il nuovo servizio ad attivazione vocale di Iveco consolida la strategia digitale adottata dall'azienda, con l'obiettivo di offrire agli autisti la possibilità di svolgere le proprie mansioni in maniera del tutto nuova e interattiva, aumentando nel contempo il livello di sicurezza e comfort”.

Tag: iveco, amazon

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Logistica: Amazon Italia aumenta la retribuzione dei propri dipendenti

Arriva l'aumento della retribuzione d’ingresso per tutti i dipendenti impiegati presso i siti logistici Amazon in Italia annunciato nei giorni scorsi (ne avevamo parlato qui). Con l'aument...

Conftrasporto: da Amazon disponibilità ad un aumento salariale per i dipendenti

Nuovo incontro sul solco del Protocollo di relazioni industriali firmato il 15 settembre al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (ne avevamo parlato qui) tra Amazon e sindacati. Le...

Iveco e Shell: accelerare la decarbonizzazione attraverso l'uso del biogas

Si è tenuto oggi il panel organizzato da Iveco e Shell incentrato sull’importanza del LNG e del bio-LNG nel processo di decarbonizzaizone del trasporto su strada. Alla tavola rotonda...

Amazon e sindacati firmano un protocollo sulle relazioni industriali

Amazon Italia Logistica e i sindacati dei lavoratori hanno firmato un protocollo di relazioni industriali. L'atto è stato sottoscritto al ministero del Lavoro grazie a un processo caldeggiato...

Amazon apre a San Salvo (CH): avviate le candidature per i dipendenti

L’e-commerce esplode, Amazon cresce sempre più e, per far fronte alla crescente domanda di ordini da parte dei clienti, il colosso di Seattle espande la sua rete distributiva, anche in...

Amazon espande la sua rete logistica: in funzione nuovo deposito di smistamento di Pioltello

È entrato ufficialmente in funzione il deposito di smistamento Amazon a Pioltello, nel territorio della città metropolitana di Milano. La nuova struttura consentirà ad Amazon di...

Amazon e Poste italiane insieme per lo sviluppo dell'e-commerce in Italia

Rafforzare l'offerta di servizi innovativi per le consegne dell'e-commerce, fenomeno in netta crescita anche a seguito delle nuove abitudini legate alle restrizioni pandemiche.A questo punta il...

Amazon, a Novara il nuovo centro di distribuzione

Amazon continua la sua crescita in Italia. In autunno sarà inaugurato il nuovo centro di distribuzione di Novara, realizzato a ridosso del casello di Novara Ovest dell'A4, in una posizione...