Conftrasporto: probabili nuove restrizioni per i tir al Brennero, necessario un chiarimento da parte del governo

CONDIVIDI

mercoledì 12 gennaio 2022

Un nuovo provvedimento restrittivo per i mezzi pesanti in transito sull’autostrada A22? L'allarme è stato lanciato da Conftrasporto-Confcommercio con una nota che annuncia la possibile introduzione di una sorta di prenotazione e un sistema di pedaggi "che danneggerebbe i Tir (e le merci) provenienti dall’Italia e diretti in Austria attraverso il corridoio del Brennero".

Secondo Conftrasporto, motivando il provvedimento con ragioni di salvaguardia ambientale, la Provincia di Bolzano infatti vorrebbe adottare una misura analoga a quella degli eco-punti introdotti all’inizio degli anni ‘90, che assegnava a ogni impresa un numero di punti che si riduceva in ragione delle emissioni dell’automezzo. 

“Il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher, oggi, attualizza quell’impianto, anzi lo peggiora introducendo un sistema a prenotazione per gli automezzi pesanti - prosegue il presidente di Conftrasporto - Chi inquina maggiormente, lo attestano le statistiche ufficiali, sono le autovetture cariche di turisti, ma sembra più facile e funzionale colpire il trasporto merci e continuare ad attrarre villeggianti. Sempre in nome della tutela dell’ambiente, per carità”.

“Il sistema degli eco-punti venne bocciato a livello comunitario - ricorda il presidente Paolo Uggè – E una delle clausole che già allora il governo austriaco non voleva accettare era quella sulla libera circolazione delle merci. Alla fine però l’Austria acconsentì per poter entrare a far parte dell’Unione Europea. Da allora divieti e limitazioni si sono susseguiti negli anni, sempre più aspri. I Tir austriaci? Esentati”.

Una gestione di un sistema del traffico sul corridoio del Brennero

Ora, aggiunge Conftrasporto, la Provincia di Bolzano avrebbe redatto un capitolato con il quale affidare a uno studio l’elaborazione di una proposta di fattibilità per una gestione di un sistema del traffico sul corridoio del Brennero.
“Da che parte sta Bolzano? - chiede l'associazione -. Perché non suggerisce all’Austria di potenziare la ferrovia, anziché continuare a colpire la nostra economia? Forse perché richiederebbe molto più tempo e l’investimento dovrebbe essere sostenuto prevalentemente dal governo austriaco?”, aggiunge Uggè.

Conftrasporto conclude la nota chiedendo al governo italiano di chiarire la propria posizione in merito. 

Tag: conftrasporto, brennero, divieti di circolazione

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Milano: modifiche all'accesso nell'Area B per i diesel Euro 5

Rispondere alle particolari difficoltà legate all'acquisto di un nuovo veicolo non inquinante e consentire maggiori ingressi a chi ha redditi bassi, ma anche agevolare chi utilizza parcheggi...

Limitazioni camion al Brennero: appello al ministro Salvini da sistema camerale e associazioni di categoria

Il Land austriaco del Tirolo limita da diversi anni il transito di mezzi pesanti non tirolesi attraverso la propria regione. Si tratta di una politica selettiva che colpisce in particolar modo...

Sulla strada muoiono 2 camionisti ogni 3 giorni: Conftrasporto chiede il rispetto della norma di responsabilità condivisa

Nel 2021 sulle strade italiane sono morti due camionisti ogni 3 giorni: +44% rispetto al 2020 (dati Aci). Il dato ha spinto il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè a chiedere...

Tornano le domeniche ecologiche a Roma: il 20 novembre stop al traffico privato nella Fascia Verde

In arrivo la prima delle domeniche ecologiche previste per l'autunno-inverno 2022/2023 a Roma. Il 20 novembre nella Fascia Verde è stop al traffico privato dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30...

Fai-Conftrasporto rientra nell'IRU, l’organizzazione mondiale delle associazioni dell’autotrasporto

FAI-Federazione Autotrasportatori Italiani, che aderisce a Conftrasporto-Confcommercio, è nuovamente un membro dell’IRU, l’organizzazione mondiale che riunisce le associazioni...

Limitazioni Brennero: Anita, Fai e Fedit depositano ricorso contro la Commissione europea

Il 70% dell’export italiano passa attraverso le Alpi e la maggior parte di esso transita per il Valico del Brennero, posto lungo il Corridoio Scan-Med che è uno degli assi portanti della...

Roma: nuove limitazioni nella Ztl Fascia Verde, stop ai veicoli più inquinanti

Nuovi provvedimenti contro l'inquinamento a Roma. La Giunta ha approvato una delibera relativa alla ZTL Fascia Verde, con nuove misure di limitazione permanenti, programmate ed emergenziali per...

Tunnel Brennero: la commissione Trasporti Ue in visita nei siti di Germania, Austria e Italia

La Galleria di base del Brennero è un tunnel ferroviario lungo 55 km in costruzione sotto il passo del Brennero, che collega l'Austria e l'Italia, e mira a ridurre il carico sulla rete...