Camion, aree di sosta: attenti ai colori

CONDIVIDI

giovedì 30 giugno 2022

Da uno studio del 2019 è emerso che nel territorio dell’UE mancano circa 100 mila parcheggi notturni per veicoli pesanti e che, a fronte di 300 mila posti disponibili, soltanto 7.000 - meno del 3% - sono in aree di parcheggio custodite.

Anche a seguito di queste rilevazioni, la Commissione europea ha fissato nuovi parametri e procedure per lo sviluppo di una rete di aree di parcheggio maggiormente sicura nel territorio europeo.
Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea è stato pubblicato il regolamento adottato dalla Commissione che crea standard per classificare le aree in quattro livelli di sicurezza: bronzo, argento, oro e platino.
La notizia è stata diffusa dall'associazione Anita.

La classificazione è concepita per aiutare gli autisti e le aziende a indirizzarsi su quelle idonee anche in relazione a ciò che trasportano. La misurazione dello standard prende in considerazione quattro fattori riferiti a:

- perimetro e recinzione
- area di parcheggio
- punti di ingresso/uscita
- procedure del personale.

Individuati servizi obbligatori in ogni area di sosta

Previsti, inoltre, servizi necessari che dovranno essere obbligatori in ogni area di sosta quali docce, servizi igienici, alimentazione elettrica, presenza di spazi per contatto e per l’attivazione di procedure di emergenza, strutture che consentano opzioni diverse per l’acquisto di cibo e bevande e connessione a internet.

Tag: trasporto merci, sicurezza stradale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Logistica agroalimentare più sostenibile ed efficiente grazie all'accordo Aspi - Coldiretti

Sviluppare iniziative tese al rafforzamento dell’infrastruttura logistica strumentale e funzionale alla filiera agroalimentare, promuovendo modelli di efficientamento del trasporto merci, in...

Un piano strategico per decarbonizzare l'autotrasporto: lo chiedono Anfia, Anita, Federauto, Unatras e Unrae

Adottare un piano strategico per affrontare la decarbonizzazione del trasporto merci su gomma che sia "ambizioso, realistico ed economicamente sostenibile dal sistema Paese". Lo chiedono le...

Il trasporto ferroviario delle merci tra sfida energetica e PNRR: chiusa l’edizione 2022 di Mercintreno

Le nuove sfide che la crisi energetica apre per il sistema del trasporto ferroviario delle merci, il ruolo dell’innovazione come opportunità per rispondere all’aumento di domanda...

Polizia di Stato e Inail promuovono la cultura della guida sicura con un nuovo accordo

Un protocollo d'intesa di durata triennale per la prevenzione di incidenti e infortuni stradali. Lo hanno siglato la Polizia di Stato e l'Inail rinnovando la collaborazione avviata nel 2015....

Ceccarelli Group inaugura un nuovo hub a Tolmezzo

Ceccarelli Group, azienda friuliana di trasporti e logistica aderente alla rete ASTRE Italia, inaugura venerdì 25 novembre nuovi spazi al Consorzio di Sviluppo Economico – Carnia...

LC3 Trasporti, Iveco e Edison Next mettono su strada i primi camion a idrogeno

Sulle strade d'Italia presto viaggeranno i primi veicoli commerciali pesanti articolati alimentati a idrogeno. Il progetto è frutto di un accordo tra LC3 Trasporti, azienda eugubina del...

FerCargo chiede "un patto per le mercintreno" per lo sviluppo del sistema in un contesto intermodale

Le esigenze del settore ferroviario, messo a dura prova dalle contingenze internazionali, sono state al centro dell'intervento del'associazione FerCargo all’edizione 2022 di Mercintreno. Dagli...

Possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco: allarme di Conftrasporto

Nuove possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco.  La galleria potrebbe interdire l'accesso ai veicoli tre mesi all’anno per 18 anni. La misura, secondo il presidente...