Aumento tariffe metano: le associazioni chiedono al Governo misure per impedire la perdita di 20mila posti di lavoro

CONDIVIDI

mercoledì 19 gennaio 2022

Federmetano, Assogasmetano e Ngv Italy hanno inviato una nota congiunta al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro dello Sviluppo Economico e al Ministro della Transizione Ecologica chiedendo l’apertura di un tavolo tecnico di settore.

Le associazioni che rappresentano il settore della mobilità a gas, anche rinnovabile, nel nostro Paese manifestano la necessità che venga consentito a Istituzioni e operatori della filiera di concertare un percorso condiviso per superare l’emergenza attuale dovuta all’andamento del prezzo del gas naturale e per attuare un programma di valorizzazione della mobilità a metano, in particolare rinnovabile, come strumento già oggi disponibile, ma da potenziare, per una decarbonizzazione dei trasporti immediatamente fruibile ed economicamente sostenibile.

Gravi ripercussioni sulla filiera e sul settore trasporti e mobilità

Il gas naturale per autotrazione (Gnc/Gnl) opera nel mercato dei carburanti e, come tale, ne segue le regole di concorrenza, confrontandosi quotidianamente con i prodotti petroliferi. Alle attuali quotazioni internazionali – sottolineano le associazioni – il metano (e il biometano) non ha più alcun margine di economicità rispetto ai carburanti tradizionali.

Gravi le ripercussioni che l’attuale crisi dei prezzi sta avendo su un comparto che conta: oltre 1 milione di veicoli a gas naturale circolanti sul territorio nazionale, di cui circa 2.000 camion a Gnc, 3.800 a Gnl e 5.000 autobus; 1.500 stazioni di rifornimento, di cui 110 di Gnl, e un 30% di metano utilizzato di origine bio.

Le associazioni rimarcano come la richiesta sia dettata dalla necessità di salvaguardare una filiera di oltre 20 mila posti di lavoro. Filiera a sostegno della quale – sottolineano – "il Governo non ha predisposto alcun tipo di sostegno e che anzi ha escluso dai beneficiari dell’abbassamento dell’Iva al 5% - dapprima nel decreto-legge “Salva bollette”, quindi in Legge di bilancio - malgrado le ripetute richieste di sostegno" avanzate dalle associazioni stesse firmatarie della nota.

Tag: gnl, gas naturale, trasporti sostenibili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Investimenti 2021/2022: il 3 ottobre via al secondo periodo per presentare le domande

Lunedì 3 ottobre 2022 scatta il click day per il secondo periodo previsto per la presentazione delle domande di contributo per gli investimenti da parte delle imprese di...

Torino: in arrivo 100 biciclette elettriche per una mobilità urbana intermodale

Le biciclette elettriche rappresentano un mezzo pratico e sostenibile: consentendo anche di coprire distanze elevate, si adattano a ogni esigenza di spostamento urbano e offrono una modalità...

Giovannini: una nautica da diporto più sostenibile grazie al nuovo regolamento

Apre i battenti il 62° Salone nautico a Genova. Presente all'inaugurazione anche il ministro Giovannini, il quale ha annunciato che il regolamento per la nautica da diporto è pronto e...

Aeroporto di Torino sempre più green: veicoli elettrici e procedure sostenibili per le operazioni a terra

Nuova iniziativa nell’ambito del progetto ‘Torino Green Airport’, con cui lo scalo del capoluogo piemontese cerca di anticipare i tempi rispetto all’obiettivo NetZero 205...

Autotrasporto: al centro dell'assemblea annuale Anita decarbonizzazione e transizione energetica

Un confronto tra istituzioni e imprenditori sulla transizione energetica e ambientale che l’autotrasporto merci sta vivendo, nell'ottica di una collaborazione per affrontare l’aumento dei...

Decarbonizzazione: Transport & Environment chiede lo stop ai camion inquinanti entro il 2035

In vista della revisione della proposta della Commissione Europea attesa per novembre, che dovrebbe rafforzare gli obiettivi di riduzione della CO2 per i veicoli pesanti, Transport & Environment...

Giovannini: in diciotto mesi 94 miliardi per una mobilità più sostenibile e che riduca le disuguaglianze

Nei prossimi anni verranno realizzati 700 chilometri in più di ferrovie ad alta velocità e di linee regionali, soprattutto al Sud con una drastica riduzione delle disuguaglianze...

Infrastrutture: dall'Ue bando da 5mld per progetti di trasporto sostenibile

Oltre 5 miliardi di euro per progetti di infrastrutture di trasporto europee. Li mette a disposizione un bando della Commissione Ue che invita a presentare proposte nell'ambito del programma...