A22: siglato protocollo per un nuovo centro di controllo mezzi pesanti

CONDIVIDI

giovedì 4 agosto 2022

Organizzare l'attività interforze nel nuovo centro di controllo per mezzi pesanti, in fase di realizzazione a lato della barriera del Brennero, a Vipiteno. A questo scopo è stato sottoscritto il protocollo quadro per formalizzare la collaborazione tra Autostrada del Brennero-A22, le Procure della Repubblica di Trento e Bolzano e l'Agenzia delle accise delle dogane e dei monopoli (Adm).

L'operazione punta a garantire un presidio di sicurezza alla circolazione in autostrada, facilitare l'azione di contrasto alla criminalità che utilizza il valico del Brennero e scoraggiare ogni forma di illecito legato ai trasporti lungo l'autostrada. I lavori per il nuovo centro si concluderanno la prossima estate.

La struttura: una stazione di tre piani

All'interno di un'area di 12.000 metri quadrati, è in fase di costruzione una stazione di tre piani, lunga 40 metri. Sarà dotata di banchine, fosse di ispezione, passerella per le ispezioni dall'alto, pese a pedana, sistema di controllo dei fumi, delle frenate e dell'assetto. La stazione sarà dotata anche di moduli di preselezione in grado di controllare dinamicamente peso e targa, in modo da avviare automaticamente all'ispezione. Il centro sarà in grado di garantire 24 ore su 24 di operatività. La struttura di Vipiteno andrà ad aggiungersi al centro mobile di revisione (operativo dal 2006) e alla stazione di controllo presente sull'area di servizio Paganella est (operativa da inizio 2016).

Tag: trasporto merci, autocarro, brennero

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Logistica agroalimentare più sostenibile ed efficiente grazie all'accordo Aspi - Coldiretti

Sviluppare iniziative tese al rafforzamento dell’infrastruttura logistica strumentale e funzionale alla filiera agroalimentare, promuovendo modelli di efficientamento del trasporto merci, in...

Un piano strategico per decarbonizzare l'autotrasporto: lo chiedono Anfia, Anita, Federauto, Unatras e Unrae

Adottare un piano strategico per affrontare la decarbonizzazione del trasporto merci su gomma che sia "ambizioso, realistico ed economicamente sostenibile dal sistema Paese". Lo chiedono le...

Il trasporto ferroviario delle merci tra sfida energetica e PNRR: chiusa l’edizione 2022 di Mercintreno

Le nuove sfide che la crisi energetica apre per il sistema del trasporto ferroviario delle merci, il ruolo dell’innovazione come opportunità per rispondere all’aumento di domanda...

Ceccarelli Group inaugura un nuovo hub a Tolmezzo

Ceccarelli Group, azienda friuliana di trasporti e logistica aderente alla rete ASTRE Italia, inaugura venerdì 25 novembre nuovi spazi al Consorzio di Sviluppo Economico – Carnia...

LC3 Trasporti, Iveco e Edison Next mettono su strada i primi camion a idrogeno

Sulle strade d'Italia presto viaggeranno i primi veicoli commerciali pesanti articolati alimentati a idrogeno. Il progetto è frutto di un accordo tra LC3 Trasporti, azienda eugubina del...

FerCargo chiede "un patto per le mercintreno" per lo sviluppo del sistema in un contesto intermodale

Le esigenze del settore ferroviario, messo a dura prova dalle contingenze internazionali, sono state al centro dell'intervento del'associazione FerCargo all’edizione 2022 di Mercintreno. Dagli...

Possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco: allarme di Conftrasporto

Nuove possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco.  La galleria potrebbe interdire l'accesso ai veicoli tre mesi all’anno per 18 anni. La misura, secondo il presidente...

Sulla strada muoiono 2 camionisti ogni 3 giorni: Conftrasporto chiede il rispetto della norma di responsabilità condivisa

Nel 2021 sulle strade italiane sono morti due camionisti ogni 3 giorni: +44% rispetto al 2020 (dati Aci). Il dato ha spinto il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè a chiedere...