Fase2: con la riapertura dei cantieri maggiore attenzione anche per l’autotrasporto

lunedì 27 aprile 2020 15:51:10

Il Decreto del Presidente del Consiglio del 26 aprile contiene disposizioni che si applicheranno a partire dal prossimo 4 maggio (e fino al 17 maggio compreso) avviando così la Fase 2 nella gestione dell’emergenza Covid-19.

In tema di riaperture di aziende e industrie, il Dpcm permette il ritorno al lavoro per i settori manifatturiero ed edile, insieme a tutte le attività all’ingrosso ad essi correlati con l’obbligo di rispettare le regole in materia di sicurezza sul lavoro contenute nel “Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 19 marzo da Governo, Organizzazioni sindacali dei lavoratori e Confederazioni datoriali e aggiornato il 24 aprile scorso, che costituisce l’allegato tecnico 6 al Decreto.

Le imprese che riprendono le attività dal 4 maggio possono svolgere tutte le attività propedeutiche alla riapertura già a partire dal 27 aprile, attenendosi scrupolosamente alle indicazioni contenute nell’allegato in merito a monitoraggio del personale in azienda, procedure di sicurezza da adottare da parte di fornitori esterni, pulizia e sanificazione degli ambienti, utilizzo di dispositivi di protezione individuali, sorveglianza da parte delle autorità sanitarie competenti e gestione di eventuali dipendenti positivi.

La preoccupazione per la sicurezza riguarda tutte le aziende e per quelle di autotrasporto rimangono in vigore le misure previste dai precedenti decreti per fronteggiare l’emergenza sanitaria ma con una particolare attenzione in vista della riapertura dei cantieri edili. Il Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del Covid-19 nei cantieri del 24 aprile costituisce pertanto l’allegato tecnico 7 al nuovo Dpcm.

Per l’accesso di fornitori esterni devono essere individuate procedure di ingresso, transito e uscita mediante modalità, percorsi e tempistiche che riducano le occasioni di contatto con il personale presente nel cantiere. Se possibile, gli autisti dei mezzi di trasporto dovranno rimanere a bordo del proprio mezzo: non è consentito l’accesso ai locali chiusi comuni del cantiere per nessun motivo. Nelle operazioni di carico e scarico i trasportatori dovranno rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro.

I gestori del cantiere sono tenuti a individuare/installare servizi igienici dedicati per fornitori/trasportatori, prevedendo il divieto di utilizzo di quelli destinati ai dipendenti.
Nel caso sia presente un servizio di trasporto organizzato dal datore di lavoro per raggiungere il cantiere, il decreto prevede che sia garantita e rispettata la distanza di sicurezza dei lavoratori lungo gli spostamenti, in caso facendo ricorso a un numero maggiore di mezzi e/o prevedendo ingressi e uscite dal cantiere con orari flessibili e scaglionati oppure riconoscendo indennità temporanee per l’uso del mezzo proprio. Occorre inoltre assicurare pulizia con detergenti specifici dei veicoli, in particolare le superficie soggette a maggiore utilizzo (maniglie, volanti) e una corretta aereazione all’interno del veicolo.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

L'Ue vara un piano di investimenti per sostenere la diffusione dell'idrogeno

venerdì 10 luglio 2020 10:01:51
La Commissione europea ha presentato una strategia per promuovere e sostenere la creazione di un mercato dell'idrogeno pulito in tre tappe, per aumentare...

ArcelorMittal: l'autotrasporto chiede incontro al Governo, allarme per il ritardo nei pagamenti

venerdì 10 luglio 2020 13:02:49
Aprire un tavolo di confronto tra Governo, azienda e associazioni dell’autotrasporto sulle reiterate criticità che la categoria sta affrontando...

Camion: pubblicati i costi di esercizio di giugno 2020

giovedì 9 luglio 2020 11:24:15
Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione, al netto dell’Iva e/o dello...

UE, approvato nella notte il Pacchetto Mobilità. Conftrasporto: “Passo importante verso la concorrenza leale”

giovedì 9 luglio 2020 12:05:08
Pacchetto Mobilità approvato nella notte. Dopo anni di intensa attività, finalmente il Parlamento europeo ha approvato le norme riguardanti...

Tachigrafo digitale: chiarimenti sul corretto uso in caso di micro interruzioni della guida

giovedì 9 luglio 2020 12:40:46
Il ministero dell’Interno ha dato nuove indicazioni in materia di tachigrafo digitale. Lo ha comunicato l'Anita.Il ministero segnala che, nel caso di...