Autotrasporto, in Sardegna scomparse 647 aziende in otto anni

venerdì 20 luglio 2018 16:31:48

Un bilancio pesante quello delle aziende di autotrasporto sarde. Negli ultimi 8 anni - dal 2009 alla fine dello scorso anno - sono scomparse 647 aziende, con una percentuale di chiusura andata oltre il 20%. Sono 2.476 le imprese di autotrasporto nell'Isola, di cui 1.647 artigiane, e nel 2016 hanno veicolato oltre 14milioni di tonnellate. Notizie positive, al contrario, arrivano dalle merci movimentate; dopo la "voragine" che tra il 2010 e il 2014 ha cancellato il 33,9% delle tonnellate veicolate, nell'ultimo anno (tra 2016 e il 2017) le rinfuse solide trasportate sono aumentate del 20% e quelle liquide del 4,1%. Buone nuove anche sul fronte dei "ritorni a vuoto", ovvero il numero dei mezzi che arrivano carichi in Sardegna e ripartono scarichi di merce prodotta o lavorata nell'isola da distribuire nella Penisola o all'estero. Nel 2016 questa percentuale era del 33% mentre nel 2017 è scesa al 23%, segno evidente di un flusso più consistente di beni "sardi" che varcano il mare verso altri mercati.

Trend positivo anche per quanto riguarda gli automezzi (esclusi container) che hanno varcato il mare sulle navi Ro-Ro: +1% tra il 2013 e il 2014, +2.62% tra il 2014 e 2015, +5.48% tra il 2015 e il 2016, +2.97% tra il 2016 e il 2017. Sono questi i numeri chiave della crisi del trasporto merci su strada nell'Isola, descritti nel dossier "Tendenze dell'Autotrasporto merci nell'estate 2018 in Sardegna", realizzato dall'Osservatorio per le Pmi di Confartigianato Imprese Sardegna, su fonte Istat 2009-2017.

"Se l'edilizia soffre, l'autotrasporto è in pessima salute - commenta Giovanni Antonio Mellino, presidente di Confartigianato Trasporti Sardegna - il comparto ha prima subìto il dimezzamento del volume d'affari a causa della crisi generalizzata, poi ha patito per la conseguente drastica riduzione delle imprese di trasporto locali e, per finire, ha visto l'arrivo, sul mercato regionale, delle grandi compagnie nazionali ed europee che poco lasciano sul territorio. All'opposto, c'è stato il conseguente incremento di tasse e burocrazia, con i costi cresciuti, nell'ultimo anno, di 4.092 euro per ogni veicolo circolante".


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Camion: Palenzona, Toninelli ha difeso gli interessi dell'autotrasporto italiano in Ue

lunedì 10 dicembre 2018 17:03:22
''Riconosciamo al ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Danilo Toninelli di aver compiuto un ottimo lavoro nel corso dell'ultimo Consiglio dei ministri...

Camion: il comparto autotrasporto chiede il rinnovo del parco circolante

sabato 8 dicembre 2018 17:49:12
Le associazioni del comparto autotrasporto riunite chiedono misure urgenti per il rinnovo del parco circolante. Lo annuncia Unrae in un comunicato...

Camion, piano neve 2018/2019: ecco le regole per l’autotrasporto

venerdì 7 dicembre 2018 09:10:23
La Polizia di Stato ha dato il via libera al piano di Viabilità Italia per la stagione invernale 2018/2019.Come ogni anno, è stato predisposto un...

Incontro Governo-Autotrasporto: Faggi (FIAP), giudizio positivo aspettiamo la Legge di Stabilità

venerdì 7 dicembre 2018 13:33:15
Accise, pedaggi, rinnovo parco veicoli, assunzioni per giovani conducenti. Ecco alcune dei temi al centro nell'incontro di ieri tra associazioni...

Camion: in Sicilia ricostituita la Consulta dell'Autotrasporto, settore pronto al confronto politico

venerdì 7 dicembre 2018 13:46:05
"L’autotrasporto siciliano ricostruisce un fronte comune e si prepara ad affrontare un confronto che si preannuncia particolarmente aspro e complesso...