Trasporto pubblico locale: da settembre in Lombardia 2,5 milioni di percorrenze aggiuntive su gomma

martedì 20 ottobre 2020 18:29:41

Da settembre in Lombardia per il Tpl su gomma sono stati messi in campo servizi aggiuntivi per circa 2,5 milioni di vetture/chilometro, per un valore stimato di 11 milioni di euro nel periodo settembre-dicembre 2020. Questo nonostante non siano ancora giunte le risorse statali appositamente stanziate, in attesa del decreto ministeriale di ripartizione dei fondi stanziati tra le Regioni”. Questa la sintesi dell’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, in merito al tema del potenziamento del trasporto pubblico particolarmente al centro dell’attenzione in questi giorni.

Per quanto riguarda il possibile utilizzo di bus turistici su cui appunto si sta dibattendo per aumentare la capacità del servizio pubblico e favorire il necessario distanziamento degli utenti a bordo, “A oggi in Lombardia – ha proseguito Terzi – il ricorso a servizi aggiuntivi è limitato a situazioni puntuali. Infatti, il dato dei 2,5 milioni di vett/km include sia i servizi messi in campo dalle aziende affidatarie dell’appalto sia il ricorso ai bus da noleggio”.

“Le Agenzie per il Tpl, responsabili della programmazione dei servizi – ha detto ancora Terzi – si sono, infatti, attivate con impegno sin dal mese di maggio. Ciò al fine di organizzare il servizio basandolo in misura prevalente su una ‘seconda ribattuta’ delle corse dei bus. Ovvero quelli già in servizio nell’ambito degli attuali affidamenti. Oppure estendendo la fascia di punta”.

Per quanto riguarda i bus da noleggio, l’assessore ha spiegato che “In casi di particolare criticità, le Agenzie del Tpl hanno chiesto alle loro aziende affidatarie di prevedere servizi aggiuntivi attraverso il ricorso ai bus da noleggio. Qualora, pur auspicando che non ve ne sia necessità, permangano situazioni critiche anche per il primo semestre 2021, le Agenzie potranno altresì procedere ad affidamenti diretti alle imprese private. Nel rispetto della normativa vigente”.

L’assessore Terzi ha ricordato infine che la Lombardia “da anni è l’unica Regione a stanziare circa 400 milioni di risorse autonome per il Tpl a integrazione delle risorse del fondo nazionale trasporti”.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Toscana: 136 milioni per acquistare 500 bus ecosostenibili entro il 2033

Circa 136 milioni di euro tra il 2020 e il 2033 per l'acquisto di nuovi bus per il trasporto pubblico locale. La Toscana investe in mezzi di ultima generazione per migliorare la qualità del...

Il Giappone testa su strada il primo autobus a guida autonoma

In Giappone partono i primi servizi di trasporto pubblico in autobus con veicoli a guida autonoma.Sulle strade di Sakai, nella prefettura di Ibaraki un autobus da 9 passeggeri, che viaggia a circa 20...

Atp pronta a riapertura scuole con nuovi mezzi, cabina di regia e corse doppie

In vista del possibile ritorno a scuola di studenti e i docenti delle scuole superiori, Atp riattiva la cabina di regia per il trasporto nella Città metropolitana di Genova, che...