TPL Sicilia, il primo bus ibrido Tua in servizio ad Agrigento

CONDIVIDI

giovedì 17 ottobre 2019

Il trasporto pubblico della Sicilia si fa sempre più green. Inaugurato il primo autobus ibrido che sarà in servizio ad Agrigento. Il Citaro Hybrid Mercedes, “Bus of the year 2019” nel Test Bus Eur sarà aggregato alla flotta di TUA, l’azienda del gruppo Sais Trasporti che si occupa del trasporto pubblico urbano della città.

Il nuovo bus è stato presentato a Palazzo dei giganti alla presenza del sindaco Lillo Firetto, dell’assessore comunale alla Mobilità, Gabriella Battaglia e Samuela Scelfo, presidente della TUA e amministratore delegato di Sais Trasporti.

“Agrigento deve puntare a diventare una citta ‘green’, - dichiara il sindaco Lillo Firettoincrementare l’utilizzo dei bus da parte di cittadini e turisti e introdurre mezzi a basso impattoambientale è la strada da percorrere. Per questo siamo orgogliosi di presentare questo nuovissimo modello di autobus ibrido della Tua che nei prossimi giorni percorrerà le strade della nostra città”.

“La Tua– aggiunge Samuela Scelfo, presidente della TUA e amministratore delegato di Sais Trasporti – già dispone di un parco rotabile tra i più moderni, l’età media degli autobus è di 6 anni contro i 12 della media nazionale relativamente al trasporto pubblico urbano.

Citaro Hybrid Mercedes

“L’introduzione di questo mezzo ibrido di ultima generazione rappresenta il connubio tra eco-sostenibilità, sicurezza, efficienza ed affidabilità”, sottolinea Scelfo.

Il funzionamento del bus è semplice: quando il bus decelera, il motore elettrico trasforma l’energia di frenata in modo che possa essere usata per assistere il motore a combustione, quando richiede maggiore potenza. Questo meccanismo consente di soddisfare elevati standard ambientali e, allo stesso tempo, di lavorare in modo estremamente economico.

 

 

 

Tag: autobus ibridi

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Turismo sostenibile: studio Flixbus, investire nelle infrastrutture per una rivoluzione green

In Italia, esiste, una comunità di viaggiatori responsabili disposti ad accogliere la sfida di una rivoluzione ecologica nella mobilità. Ma le carenze infrastrutturali vincolano a...

Piano Nazionale di Ripresa: le autostazioni di Roma e Milano chiedono il rilancio del trasporto passeggeri

L’Autostazione Tibus di Roma e le Autostazioni di San Donato Milanese e Lampugnano di Milano chiedono provvedimenti per sostenere e rilanciare il comparto trasporto passeggeri, che...

Ferrovie: da Ue via libera alla dotazione di 270 milioni di euro a sostegno del settore

Una dotazione di 270 milioni di euro a sostegno sia del settore del trasporto ferroviario di merci che del settore del trasporto ferroviario commerciale di passeggeri.La misura italiana è...

FS Italiane: aggiudicate due gare in Sicilia per il rilancio delle infrastrutture

Due importanti gare per il rilancio infrastrutturale della Sicilia sono state aggiudicate da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). Perfezionate le gare d’appalto relative ai lavori di...

Pedaggi: Sicilia, autostrade gratis per i veicoli alimentati a biocarburante

Sui circa 300 chilometri di rete gestita dal Consorzio autostrade siciliane, ente vigilato dalla Regione, verrà introdotta l'esenzione totale dal pagamento del pedaggio per i veicoli...

In Sicilia porti più smart con l'efficientamento energetico e l’introduzione di tecnologie IoT

I porti della Sicilia occidentale lanciano la formula Smart port. È stata siglata la concessione del valore di oltre 22 milioni di euro tra l’AdSP del Mare di Sicilia occidentale e RT...

Ernst & Young: come il Covid-19 ha cambiato la mobilità italiana

Il Covid-19 ha indubbiamente cambiato la mobilità. Lo ha confermato recentemente anche Ernst & Young, il network mondiale di servizi di consulenza, nel suo terzo White Book, il rapporto...

Confetra Sicilia: Mauro Nicosia confermato presidente per un secondo biennio

Mauro Nicosia confermato presidente di Confetra Sicilia. Consenso unanime del Consiglio Direttivo, il mandato sarà valido per un secondo biennio. Il Consiglio di Confetra Sicilia ha deliberato...