Tpl Genova: in servizio 11 nuovi bus ibridi con emissioni e consumi ridotti

CONDIVIDI

martedì 10 dicembre 2019

Il trasporto pubblico di Genova si fa sempre più green. Amt presenta 11 nuovi bus a basso impatto ambientale, gli Iveco Urbanway full hybrid. Acquistati con gara Consip grazie al finanziamento di 4,5 milioni da parte della Regione Liguria.

I nuovi bus entreranno progressivamente in funzione, saranno destinati alla linea 3 che collega la stazione Principe a Sestri e ospitati nella rimessa di Cornigliano. "Domani (oggi ndr.) scenderanno in strada in primi quattro mezzi - spiega l'amministratore unico di Amt, Marco Beltrami - abbiamo scelto la linea 3 perché assorbe nove mezzi a regime e, quindi, si può coprire completamente, pensando anche alle scorte". 

I nuovi mezzi rientrano "nelle politiche di sostituzione totale dei mezzi per ridurre il più possibile le emissioni clima-alteranti – aggiunge Matteo Campora, assessore comunale ai Trasporti. Nell'arco di tre anni penso che potremo riuscire a rinnovare almeno il 50% di tutta la flotta".

Soddisfatto anche l'assessore regionale, Gianni Berrino: "Sono mezzi 'green' molto belli e confortevoli, ibridi, con la capacità di ricaricarsi in frenata. Abbiamo fatto un altro passo avanti nel miglioramento e nel rinnovamento della flotta. Sono mezzi nuovi, performanti ma soprattutto a basse emissioni: finalmente anche il trasporto pubblico in Liguria ha imboccato la strada delle emissioni zero".

Iveco Urbanway full hybrid

I nuovi autobus sono lunghi 12 metri e possono ospitare 96 passeggeri, di cui 25 a sedere.

Le fasi di rallentamento, accosto, fermata e ripartenza sono a emissioni zero, in quanto effettuate in modalità completamente elettrica grazie all'energia accumulata sul tetto durante le frenate. In marcia, invece, sfrutterà il motore termico Euro 6, a ridotta cilindrata e con tempo di accensione limitato, che consente un netto risparmio di carburante (fino al 40% in condizioni di traffico intenso) e una riduzione del 30% di emissioni di anidride carbonica.

I bus sono poi dotati di illuminazione led, pianale ribassato, due porte scorrevoli su tre, climatizzazione, telecamere per la video-sorveglianza e conta passeggeri.

Tag: autobus ibridi, iveco bus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporto pubblico Roma: in arrivo 70 bus ibridi

Prosegue l'impegno delle amministrazioni cittadine nel processo di ammodernamento ed efficientamento delle flotte del trasporto pubblico, che naturalmente si traduce anche in una riduzione...

Flixbus-Scania: in arrivo il primo bus a biogas per il trasporto su lunghe percorrenze

Una recente tecnologia ha permesso di raffreddare il biogas a circa -160 gradi Celsius in modo che diventi liquido e quindi più denso di energia, permettendo così di utilizzare il gas...

Trasporto pubblico: PNRR, in arrivo 860mln per nuovi autobus ecologici

Il mondo del trasporto pubblico italiano è in fase di transizione ecologica. Stanziati per le regioni seicento milioni di euro alle Regioni e alle Province Autonome di Trento e Bolzano per...

Autobus elettrici 100% 'Made in Turkey': pronta la produzione di massa

Pronto per la produzione Avenue EV, il primo autobus completamente elettrico e a zero emissioni di carbonio prodotto in Turchia, nato da un accordo tra Aselsan, aziende leader nel settore della...

Roma: 20 nuovi bus Iveco per il trasporto pubblico

Venti nuovi autobus Iveco Bus Urbanway da 18 metri sono stati acquistati da Roma Capitale nell'ambito del piano di rinnovo della flotta Atac. Questi mezzi rientrano negli ordini fatti negli ultimi...

Turismo sostenibile: studio Flixbus, investire nelle infrastrutture per una rivoluzione green

In Italia, esiste, una comunità di viaggiatori responsabili disposti ad accogliere la sfida di una rivoluzione ecologica nella mobilità. Ma le carenze infrastrutturali vincolano a...

Blue District Genova: siglata nuova intesa per lo sviluppo dell'economia del mare

Promuovere progetti e programmi nel Blue District di Genova - il polo realizzato dal Comune all'interno dei Magazzini dell'Abbondanza nel Porto Antico - per lo sviluppo di idee, start up e...

Genova: Federlogistica, diga foranea del porto occasione di sviluppo per il Paese

Federlogistica appoggia il progetto per la Diga foranea del porto di Genova definendola "una formidabile occasione di sviluppo, volano per la ripartenza”. La posizione è stata espressa...