Roma, nuovo regolamento per i bus turistici: il centro diventa off-limits

CONDIVIDI

martedì 5 dicembre 2017

Centro storico di Roma off-limits ai bus turistici, stop alle file di torpedoni nell'area del Colosseo, dove sarà eliminato il parcheggio di San Gregorio, potenziato l'accesso contingentato in Vaticano 7 giorni su 7, addio agli abbonamenti annuali sostituiti con carnet da 50, 100, 200 e 300 ingressi giornalieri che costeranno fino a più di 26mila euro, a seconda della classe emissiva del veicolo, ovvero più inquinano più pagano. La Giunta capitolina ha approvato la delibera d'istituzione delle zone a traffico limitato per i bus e il nuovo regolamento per l'accesso e la circolazione degli autobus turistici nelle ZTL A, B e C. Il provvedimento ora dovrà passare in Assemblea capitolina per l'approvazione definitiva.

"Con questo nuovo regolamento l'ingresso ai bus turistici nel Centro Storico non sarà più consentito. Salvaguardiamo così il patrimonio artistico e architettonico della città. Vogliamo riappropriarci dei nostri monumenti e della vivibilità di luoghi che sono il fulcro della nostra immagine in Italia e nel resto del mondo. Non ci saranno più serpentoni davanti al Colosseo, grazie all'eliminazione dello stallo di San Gregorio, così come sono state tolte le aree di sosta breve all'interno della ZTL Centro Storico", ha detto l'assessore alla Città in Movimento Linda Meleo.

"Il regolamento del 2014 prevedeva abbonamenti annuali irrisori: un operatore pagava fino a 2.300 euro l'anno per entrare in centro ogni giorno quante volte voleva. Con queste nuove regole andiamo a cancellare quest'anomalia. Chi usufruiva di questa tariffa, all'incirca 6 euro al giorno, adesso pagherà un titolo giornaliero standard, 180 euro veicolo Euro 6, per varcare la ZTL B, senza comunque poter entrare in Centro, o acquisterà i carnet. Così contiamo di ridurre drasticamente il traffico dei bus turistici. Gli stalli di lunga sosta sono stati inquadrati in aree periferiche in corrispondenza di nodi metro-ferroviari, al fine di favorire l'inter-modalità", ha spiegato il presidente della Commissione capitolina Trasporti Enrico Stefàno.

L'attuale ZTL Centro Storico, sarà interdetta ai bus turistici, a eccezione di scolaresche, hotel con un numero di stanze pari o superiore a 40, secondo un limite fissato a 30 mezzi giornalieri.
Per l'accesso nella ZTL B, area interna alla Ztl Vam, arrivano i carnet. Gli operatori turistici con un veicolo Euro 6 potranno acquistare 300 tagliandi giornalieri a 23.650 euro; 50 ingressi giornalieri a 5.400 euro; 100 ingressi a 9.750 euro; 200 ingressi a 17.550 euro. Gli operatori di bus turistici Euro 5 potranno acquistare 300 tagliandi giornalieri a 24.950 euro; 50 ingressi a 5.700 euro; 100 tagliandi giornalieri a 10.250 euro; 200 ingressi a 18.450 euro. Con un veicolo Euro 4, 300 tagliandi giornalieri costeranno 26.250 euro; 50 ingressi 6mila euro; 100 ingressi a 10.800 euro; 200 ingressi a 19.450 euro.

A differenza del passato, l'accesso contingentato nell'area del Vaticano sarà valido tutti i giorni, e anche il transito nell'area intorno al Colosseo richiederà una prenotazione anticipata e quindi sarà limitato. Eliminate le due aree di sosta breve (15 minuti) nella ZTL Centro Storico (via del Teatro Marcello e via Milano), così come lo stallo di San Gregorio nell'area del Colosseo. Aumentati, invece, gli stalli di sosta per gli autobus in ZTL A e B. Nel vecchio regolamento era prevista una sosta per la media durata di 2 ore, nel nuovo la sosta sarà di 3 ore.

Immediata la protesta del sindacato Emet BUS: "Virginia Raggi e Linda Meleo avranno molto presto sulla coscienza i posti di lavoro di 10.000 persone. Dal 1 gennaio 2018 circa 300 aziende che si occupano di trasporto collettivo saranno costrette a chiudere. Il motivo è da ricercarsi nel vergognoso provvedimento definito piano pullman. Contro il quale ricorrere al Tar un minuto dopo l'approvazione in Assemblea Capitolina. Non solo: denunceremo in Corte dei Conti, per danno erariale, uno per uno tutti i consiglieri che lo voteranno positivamente – ha affermato Andrea Genovese, segretario del sindacato - Giovedì 7 dicembre i lavoratori e gli imprenditori onesti presidieranno il Campidoglio con almeno 60 pullman, con tutte le conseguenze del caso. Non lasceremo nulla di intentato per ostacolare chi gioca con le nostre vite raccontando menzogne: ci dispiace davvero tanto constatare come il M5S si stia dimostrando servo dei poteri forti e delle pressioni ideologiche di qualche sconsiderato".

Tag: bus turistici

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Scania presenta Interlink: il nuovo bus per servizi extraurbani punta su versatilità, sicurezza, risparmio di carburante

Nuovo telaio, nuova carrozzeria, maggiore versatilità, funzioni di sicurezza avanzate, nuovi servizi per migliorare l’uptime, nuova zona conducente. L’ultimo arrivato nella...

Apollo Tyre lancia il suo primo pneumatico per autobus: EnduComfort CA

È uno pneumatico pensato per le medie e lunghe percorrenze e che promette, quindi, maggiori performance a livello di durata: si tratta EnduComfort CA, la prima gomma per autobus lanciata da...

Roma servizi per la mobilità sceglie PTV OPTIMA per la gestione intelligente del traffico

Il Dipartimento di mobilità e trasporti di Roma - Roma servizi per la mobilità - ha adottato il sistema di gestione del traffico PTV OPTIMA. Si tratta di un software in grado di...

Roma: venerdì 26 marzo sciopero bus e metro a Roma

Sciopero nazionale dei trasporti di 24 ore in vista. Venerdì 26 marzo trasporto pubblico romano a rischio disagi per il fermo proclamato dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil...

Trasporto pubblico Roma: 30 nuovi bus corti per migliorare le linee strategiche da Portuense a Grottarossa

Atac prosegue il rinnovo della flotta. La sindaca di Roma Virginia Raggi, insieme al vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese, ha presentato alcuni dei 30 nuovi...

Roma: domenica 21 marzo stop ai veicoli inquinanti

Domenica 21 marzo 2021 quarto e ultimo appuntamento per le "Domeniche ecologiche" della stagione invernale 2020/21.  Ecodomenica Roma: i dettagli del provvedimento L’iniziativa prevede il...

Roma: zona rossa, nel fine settimana intensificati controlli anti assembramento

A Roma intensificati i controlli contro gli assembramenti. Il piano prevede posti di blocco ai caselli autostradali e punti di controllo delle forze dell'ordine per monitorare l'afflusso verso...

Trasporto pubblico: la Conferenza delle Regioni segnala al MIMS le priorità per il settore

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha inviato una sorta di “agenda” delle questioni aperte sul tema trasporto pubblico, al ministro delle Infrastrutture e della...