Next Mobility Exhibition: ANAV presenta un rapporto sulla situazione del trasporto con autobus

CONDIVIDI

mercoledì 12 ottobre 2022

Nel contesto di Next Mobility Exhibition, la tre giorni di eventi dedicata alla mobilità sostenibile organizzata da Fiera Milano dal 12 al 14 ottobre, ANAV (Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori) ha presentato un rapporto sui servizi commerciali di trasporto con autobus.

Dalla fotografia emergono numeri importanti per dimensione e diffusione su territori e segmenti di mercato, grandi potenzialità di sviluppo e di evoluzione del settore in chiave industriale, ma la ripartenza è difficile dopo la crisi dovuta alla pandemia.

Una realtà, spiega Nicola Biscotti presidente di ANAV,  di circa 5mila imprese con un fatturato che, con oltre 30mila autobus e 30mila addetti, assicurano ogni giorno in maniera capillare la mobilità di turisti, lavoratori e studenti attraverso servizi sia di trasporto pubblico che dedicati, sulle brevi come sulle medie e lunghe distanze.

Gli effetti della crisi pandemica sul settore

La crisi del mercato dovuta alle restrizioni imposte a causa della pandemia ha avuto su tutti i segmenti gestiti effetti pesantissimi. Nel 2020 e 2021 le vendite dei ticket bus turistici per l’accesso alle ZTL delle principali città d’arte di Roma, Firenze e Venezia sono crollate del 90% rispetto al 2019, gli ingressi dei bus delle linee interregionali, nazionali e internazionali alle autostazioni di Roma e Milano sono diminuiti di oltre il 60%, il traffico passeggeri del trasporto aereo che alimenta i collegamenti aeroportuali con autobus è calato in media del 75%. L’impatto sul fatturato, che in anni pre- pandemia sfiorava i 3 miliardi di euro a fronte di oltre 1,5 miliardi di km annui percorsi, è stato conseguente nell’ordine di oltre il 70%, mentre il livello di indebitamento delle imprese è aumentato di oltre il 500% rispetto al 2019.

Il rapporto ANAV rivela che oggi il settore è in ripresa ma non ha ancora recuperato i livelli di attività e di fatturato ante-covid, anche per le difficoltà del quadro politico internazionale che spingono al rialzo il prezzo del gasolio, materia prima fondamentale per il settore. Un aumento che, in base ai dati del Ministero dello Sviluppo Economico, supera nei primi otto mesi dell’anno il 23% rispetto al 2019.

Per ANAV è necessaria l’adozione di un adeguato un pacchetto di misure di breve e medio termine:

  • contenimento del costo del gasolio
  • fissazione di massimali per l’accesso dei bus alle ZTL urbane
  • risorse per favorire il reclutamento di conducenti
  • rinnovo del parco autobus
  • realizzazione o ammodernamento di autostazioni e infrastrutture
  • riforma del quadro normativo di riferimento che garantisca il corretto funzionamento del mercato
Tag: trasporto pubblico locale, anav

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Giubileo 2025: Green Line Tours gestirà le linee Gran Turismo di Roma

Green Line Tours, azienda di sightseeing, gestirà le linee Gran Turismo rilasciate dalla città di Roma grazie a un accordo con la Società Italiana Trasporti (SIT). L'operazione...

Roma, la stazione Trastevere diventa un hub multimodale: al via i lavori di riqualificazione

Procedono i progetti di riqualificazione del territorio della Capitale con l'obiettivo di realizzare una città sempre più connessa. L'Assessore alla Mobilità di Roma...

Scuolabus per l’Ucraina: l'Ue lancia una campagna di solidarietà per i bambini

"Le bambine e i bambini ucraini hanno bisogno di scuolabus. L'Europa donerà 14 milioni a questo scopo. Ma abbiamo bisogno di più. Per questo motivo la Commissione europea sta...

Convegno ASSTRA: TPL in ripresa dopo la pandemia, nel 2022 trasportati più di 15mln di passeggeri al giorno

La pandemia ha segnato in modo profondo il settore del trasporto pubblico locale che ancora fatica a tornare ancora ai livelli pre-covid. Anche se la domanda di TPL è ritornata a...

Limitazioni camion Austria: nasce il Coordinamento del Brennero degli autotrasportatori

Autotrasportatori in prima linea contro le limitazioni imposte dall’Austria. È nato, infatti, il “Coordinamento del Brennero” degli autotrasportatori. A darne notizia Paolo...

Convegno ASSTRA: Gibelli, per garantire lo sviluppo del TPL indispensabili regole certe e risorse

Investire nella definizione di regole certe, nell'utilizzo sostenibile di risorse e nella realizzazione di un futuro che ruoti attorno ai servizi essenziali. Questi i principi per lo sviluppo del...

Convegno ASSTRA: Biscotti (ANAV), le imprese del TPL devono aggredire la mobilità privata

Il trasporto pubblico è l’ossatura del Paese e per rilanciarlo sono necessarie scelte forti. Questa è la posizione del presidente ANAV Nicola Biscotti, intervenuto nel corso della...

Blocco parziale per la metro A di Roma: tecnici impegnati nella riparazione di una rotaia

La metro A di Roma nuovamente bloccata a causa di interventi tecnici. Questa mattina, fortunatamente poco dopo l'orario di punta, la linea ha subito una parziale interruzione gettando comunque nel...