Incondi (FlixBus): digitalizzazione e semplificazione per una maggiore competitività del trasporto passeggeri

CONDIVIDI

martedì 5 aprile 2022

Come aumentare la concorrenza nel settore del trasporto passeggeri? La risposta e nella digitalizzazione e nella semplificazione dell’iter burocratico.

Se ne è discusso nella tavola rotonda "La sfida della digitalizzazione del trasporto passeggeri", tenutasi al CNEL nell’ambito del convegno "Servizi pubblici digitali, opportunità e nuove sfide. Dai trasporti alla sostenibilità fino al nuovo rapporto tra PA e cittadino", organizzato da Fondazione Italia Digitale (FID).

Insieme ad Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, hanno partecipato alla tavola rotonda Alessandro Morelli, Viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS), Enza Bruno Bossio, Segretaria della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, Pierpaola Pietrantozzi, Segretario Nazionale ADICONSUM con delega ai trasporti, e Andrea Giuricin, Amministratore Delegato di Tra Consulting ed editorialista.

Il DL Infrastrutture per una riforma del sistema burocratico nel trasporto passeggeri

Il profondo gap esistente fra l’Italia e gli altri Paesi europei, caratterizzati da processi burocratici digitalizzati e più snelli, pregiudica l’accesso al mercato di nuovi operatori, spesso non dotati delle strutture necessarie a far fronte ai numerosi adempimenti richiesti.

"In Italia, le aziende del settore si devono confrontare con procedure autorizzative ancora strettamente legate alla carta e con tempistiche che vanno da un minimo di tre mesi per una semplice modifica a una linea esistente a sei mesi per una linea nuova. Sono modalità fuori mercato, incompatibili con le esigenze sia di sostenibilità sia del settore, cruciale per l’economia del Paese, della mobilità su gomma, che in epoca pre-Covid trasportava circa 15 milioni di passeggeri all’anno sull’intero territorio nazionale ed è stato profondamente trasformato dalla pandemia. Per poterci allineare agli altri Paesi europei, è importante che si snellisca questo iter", ha detto Andrea Incondi.

Per FlixBus, è opportuno, a questo scopo, seguire la direzione intrapresa dal Governo lo scorso novembre, con il DL Infrastrutture,  definito "un ottimo punto di partenza per una riforma del sistema burocratico nel trasporto passeggeri".

Sulla stessa linea gli interventi di Alessandro Morelli, Viceministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS), e di Enza Bruno Bossio, Segretaria della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, che hanno evidenziato, a loro volta, i benefici derivanti da una digitalizzazione del settore e al contempo l’urgenza di agire in tale direzione.

Tag: flixbus, trasporto pubblico locale, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

“Fare impresa in Turchia”: le opportunità di investimento raccontate nella seconda puntata del podcast

Meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico come settori di punta del mercato turco sui quali investire: sono questi gli argomenti trattati nella seconda puntata del podcast “Fare impresa...

Dalla Torino-Lione al Brennero: in arrivo fondi dall'Ue per 11 progetti italiani

Undici progetti italiani rientrano tra i 135 progetti di infrastrutture di trasporto che riceveranno fondi Ue. Tra questi quello relativo alla galleria di base Lione-Torino, con 10.713.000 euro a...

Il nuovo Scania Touring in anteprima a IBE 2022

All’edizione 2022 di IBE Intermobility and Bus Expo, in programma dal 12 al 14 ottobre alla Fiera di Rimini, sarà presente anche Scania. In un’area dedicata l’azienda...

Dal 30 giugno nuove destinazioni in Salento grazie alla collaborazione tra MarinoBus, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee

MarinoBus annuncia che al 30 giugno, saranno disponibili nuove corse tra Salento e Sicilia grazie alla collaborazione con due storici vettori isolani, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee. La rete di...

La transizione energetica del trasporto pubblico al centro del nuovo convegno Anav

La transizione energetica nel TPL è stata al centro di un recente convegno dell'Anav, l’Associazione del trasporto di passeggeri con autobus di Confindustria.Dallo studio sul tema...

La Turchia è il quinto paese in Europa per numero di progetti IDE

Secondo i dati dell’ EY Attractiveness  Survey Europe, il numero di progetti di IDE in Turchia è aumentato notevolmente nel 2021, circa il 27%, grazie al  reshoring e al...

Forte domanda di voli nazionali ed internazionali: la Turkish Airlines  mira ad una crescita a due cifre

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione  della compagnia di volo Turkish Airlines (THY) ha annunciato l’obiettivo di  raggiungere tassi di crescita a due cifre durante il corso...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...