Bologna: 34 nuovi bus ibridi a metano per la flotta Tper

CONDIVIDI

mercoledì 15 settembre 2021

Cresce la flotta Tper: 34 nuovi bus ad alta compatibilità ambientale sono stati acquistati dall'azienda di trasporti bolognese. A partire dai prossimi giorni andranno via via a sostituire altrettanti mezzi più datati sulle linee urbane e suburbane dell'area metropolitana di Bologna.

I mezzi sono stati forniti tramite gara dalla tedesca MAN Truck & Bus che ha proposto il modello Lion's City 12C - CNG, alimentato a gas naturale, di tipologia mild hybrid.

Una distribuzione intelligente dell'energia

I nuovi mezzi vanno ad ottimizzare i positivi effetti dell'alimentazione a metano con la tecnologia ibrida, garantita dal modulo Efficient Hybrid di MAN, sistema di generazione e accumulo dell'energia elettrica. Durante le frenate dell'autobus funge da generatore di corrente sfruttando l'energia meccanica prodotta. In fase di avvio l'energia elettrica ricavata viene ritrasformata in energia cinetica. La corrente prodotta è accumulata in forma elettrostatica, cioè senza processi chimici, in condensatori di energia definiti UltraCap, più leggeri e compatti delle normali batterie, di più lunga durata e in grado di fornire molto velocemente quantità elevate di corrente. Questa tecnologia consente una distribuzione intelligente dell'energia, affiancando il motore a gas con potenza motrice elettrica, abbattendo notevolmente il consumo di carburante, il rumore e le già ridottissime emissioni. 

I Lion's City CNG ibridi sono bus di 12 metri a 3 porte, climatizzati per il confort in ogni stagione e provvisti di pianale completamente ribassato per consentire un comodo accesso a tutti; sono equipaggiati con impianto di videosorveglianza e dotati di pedana estraibile e posto attrezzato a bordo per persone a mobilità ridotta, oltre al posto passeggino, ormai un tratto distintivo della flotta Tper, concepita all'insegna della massima accessibilità per ogni categoria d'utenza in ambito urbano e suburbano. 

I nuovi bus possono essere alimentati anche con biometano, ovvero sfruttando l'energia derivante dagli scarti agricoli e dai rifiuti urbani, con un sostanziale azzeramento della CO2, andando a massimizzare ancor di più la valenza ecologica virtuosa di questa scelta strategica.

I 34 bus hanno comportato un investimento di 9,5 milioni di euro, sostenuto al 50% dalla Regione Emilia-Romagna, erogati tramite l'agenzia per la mobilità SRM, che ha messo a disposizione fondi del Ministero dell'Ambiente per il Bacino Padano, e al 50% con autofinanziamento di Tper. 

Tag: tper, trasporto pubblico locale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Roma: trasporto pubblico, sulla linea Termini-San Pietro c'è lo SmartBus

Da lunedì 25 ottobre, per un periodo sperimentale di sei mesi, il primo SmartBus della flotta Atac sarà attivo sulla linea 64 che collega la stazione Termini con la stazione San Pietr...

FlixMobility espande il network di autobus intercity negli Usa e acquisisce Greyhound

FlixMobility acquisisce Greyhound Lines, principale operatore di trasporto in autobus a lunga percorrenza degli Stati Uniti. "Sempre più persone, in Nord America, sono alla ricerca di...

Trasporto pubblico locale: oltre 135 milioni per il rinnovo dei mezzi e delle infrastrutture di rifornimento della regione Marche

In arrivo oltre 135 milioni di euro di finanziamenti destinati al rinnovo dei mezzi e alle infrastrutture di rifornimento per il trasporto pubblico locale della regione Marche. Risorse che –...

Toscana: obbligo Green pass, possibili disagi nel trasporto pubblico locale

Domani entrerà in vigore l'obbligo di Green pass sui luoghi di lavoro e la Regione Toscana ha organizzato un incontro con le Prefetture, la Città metropolitana, le Province e le aziende...

Obbligo di Green Pass: Seta non prevede emergenza per carenze autisti ma possibili disagi a livello locale

Solo poche decine di autisti Seta (sui circa 800 totali in forza) hanno comunicato di non possedere il Green Pass entro i termini di preavviso disposti ai sensi di legge. Lo ha comunicato in una nota...

Metro Roma: il 13 ottobre riapre la stazione Castro Pretorio

Atac ha comunicato che la stazione della metro B di Castro Pretorio riaprirà ai viaggiatori dall'inizio del servizio di mercoledì 13 ottobre. L'azienda fa sapere che la stazione...

Sciopero lunedì 11 ottobre: a Roma possibili disagi su metro, bus e tram

Nuova giornata di disagi per gli utenti dei trasporti a Roma. Lunedì 11 ottobre si svolgerà infatti uno sciopero nazionale indetto dal sindacato Usb. Lo stop di 24 ore...

Trasporto pubblico: nel Lazio solo il 48,2% degli autobus è Euro 5 o Euro 6

Qual è la provincia italiana con il parco autobus circolante più vecchio? A questa domanda ha risposto un'elaborazione dell'Osservatorio sulla Mobilità sostenibile di Airp...