Mitsubishi Motors Automobili Italia: trend positivo, crescita record a maggio del +98%

lunedì 10 giugno 2019 13:37:46

In un mercato che continua a rallentare, Mitsubishi Motors Automobili Italia ha pubblicato eccellenti risultati di vendita con volumi in rialzo record del +98% sul mese e 1.080 vetture immatricolate.
Con questo ultimo risultato positivo, i primi cinque mesi del 2019 si chiudono quindi con un bilancio incoraggiante per il brand che registra 4.093 vetture immatricolate con una crescita totale del 62,23% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La crescita di volumi dei primi cinque mesi del 2019 è stata trainata da Space Star, la piccola di casa Mitsubishi pensata per essere agile nel traffico e parcheggiare facilmente in ogni condizione, con ben 592 immatricolazioni(+117,93%) nel solo mese di maggio e 1.851 (+ 141,33) sull’anno, e dal SUV compatto ASX che, nello stesso periodo, ha avuto un incremento del +55,13% su maggio per 242 vetture immatricolate e del +101,30% per 1.236 vetture sull’anno. Numeri positivi anche per il segmento pick up in cui Mitsubishi cresce del +83,5% nel solo mese di maggio, raggiungendo così una quota di mercato del 18,59%. In crescita infine anche le immatricolazioni dei veicoli da parte di partite iva e società che passano dai 123 volumi del maggio 2018 ai 366 di maggio 2019, registrando un +173%.

Il trend positivo a livello italiano si conferma in linea con quello internazionale che chiude il FY2018 con un attivo di ¥2,514.6 billion (+14,7%) per un totale di 1.244.000 unità immatricolate (+13%) di cui 42.000 unità(+14%) nei mercati del Sud-est asiatico, Australia e Nuova Zelanda, 335.000 unità (+7%) nei mercati chiave di Nord America e Cina, 236.000 unità (+25%) nel mercato europeo e in Russia, 148.000 unità (+10%) in America Latina, Middle Est e Africa e infine 105.000 unità (+7%) in Giappone.
L’obiettivo per il 2019 è stimato con una crescita nelle immatricolazioni del +5%, pari a 1.305.000 unità, e un profitto in crescita del +3% (¥2,580.0 billion).

“Come Mitsubishi Motors Italia non possiamo che essere soddisfatti della chiusura di questi primi cinque mesi del 2019 in cui il brand ha fatto registrare performance in linea con le nostre aspettative, permettendoci di raggiungere gli obiettivi di business che ci eravamo prefissati. A fronte di un generale momento di sofferenza che il mercato sta attraversando, è per noi particolarmente importante consolidare il trend positivo iniziato già nel 2018. Nel corso dei prossimi mesi continueremo inoltre il percorso di implementazione della rete distributiva, nell’ottica di essere presenti in modo sempre più capillare su tutto il territorio italiano”, commenta Giuseppe Lovascio - General Manager di Mitsubishi Motors Automobili Italia.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Auto

Altri articoli della stessa categoria

Suv: SsangYong lancia il nuovo Korando. 100 modelli in prevendita per l’Italia

venerdì 5 luglio 2019 17:26:16
Look moderno, design lineare e tecnologia coreana: sono queste le caratteristiche del nuovo suv di SsangYong, Korando, disponibile in preordine da questo...

Supercar: Ford e Multimatic presentano la nuova Ford GT Mk II al Goodwood Festival of Speed

giovedì 4 luglio 2019 17:02:49
Ford e Multimatic hanno presentato, in occasione del Goodwood Festival of Speed, la nuova Ford GT Mk II, un’edizione limitata da pista che inaugura...

Automobili, nasce il Mazda CX-30 Community Lab

martedì 18 giugno 2019 10:49:54
Mazda CX-30, il nuovo crossover compatto Mazda, è protagonista di un inedito progetto della Casa giapponese per tenere informate, attraverso una...

Investire in Turchia: le opportunità per l'Italia in un meeting a Roma

martedì 18 giugno 2019 17:59:25
Si è tenuto a Roma, in Piazza di Pietra, “Turkey  behind the smoke screen”, l’incontro-dibattito organizzato dallo Studio...

Mercato auto, Istat: calo della produzione del 17,1% ad aprile 2019

martedì 11 giugno 2019 17:55:13
La produzione italiana di autoveicoli ad aprile 2019 è diminuita del 17,1% rispetto all’anno precedente (nei dati corretti per gli effetti di...