Maserati: SUV Levante Trofeo Launch Edition al Salone di Ginevra

mercoledì 6 marzo 2019 16:27:15

Maserati mette sotto i riflettori del primo e più importante Salone dell'anno in Europa il SUV Levante Trofeo nella versione Launch Edition, un’edizione limitata in 100 unità. Questa vettura esclusiva sarà al centro dello stand insieme agli altri modelli della gamma MY19. Allo show ginevrino l’anteprima dei nuovi interni in PELLETESSUTA, un nuovo ed unico materiale realizzato da Ermenegildo Zegna in esclusiva per Maserati.
Per non dimenticare il dna sportivo del brand, in esposizione una GranTurismo MC (acronimo di Maserati Corse), per la prima volta con colore esterno grigio lava matte in abbinamento agli interni in carbonio. Ufficializzata anche la commercializzazione in Europa di Levante Trofeo e di Levante GTS.

Un’ulteriore novità verrà svelata all’apertura del Salone che ben rappresenta la capacità di Maserati nel costruire vetture personalizzate, presentando un modello one-off, realizzato secondo le richieste di un particolare cliente.

Per lanciare il nuovo modello sul mercato, Maserati presenta Levante Trofeo Launch Edition, edizione limitata di 100 unità. Il Levante Trofeo Launch Edition sarà disponibile, oltre che nel colore Blu Emozione Matte presente sullo stand, anche nei colori extra serie Giallo Modenese e Rosso Magma. Gli interni sono caratterizzati da sedili sportivi in pelle naturale “Pieno Fiore” di colore nero con impunture a contrasto e logo “Trofeo” ricamato sul poggiatesta; anche questi sono a discrezione del cliente nei colori blu, rosso o giallo. In abbinamento i dettagli interni in fibra di carbonio opaco.

I cerchi da 22”  Orione potranno essere opachi o lucidi mentre per le pinze freno il cliente potrà scegliere tra le tonalità argento, blu, giallo o rosso.
Il Levante Trofeo è spinto da uno dei motori più potenti mai adottati da una Maserati stradale. Si tratta del V8 Twin Turbo di 3,8 litri, perfettamente calibrato per sfruttare al meglio il sistema di trazione integrale intelligente Q4, con un basamento ridisegnato, una speciale configurazione dell’albero motore, un nuovo modello di pompa dell’olio e cinghia ausiliaria, e un diverso layout di cablaggio. Come tutti i motori a benzina del Tridente, è assemblato nello stabilimento Ferrari di Maranello. In termini di accelerazione 0-100 km/h, ferma il cronometro a 4,1”mentre la velocità massima è prossima ai 300 km/h.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Auto

Altri articoli della stessa categoria

Volkswagen-Ford: nuovi progetti per elettrificazione e veicoli commerciali leggeri

venerdì 29 maggio 2020 13:57:54
L’alleanza globale tra il Gruppo Volkswagen e la Ford Motor Company fa importanti passi in avanti. Il Consiglio di Sorveglianza della Volkswagen ha...

Noleggio auto, Aniasa: dal Mise segnali positivi, necessario attuare subito misure a sostegno del comparto

mercoledì 27 maggio 2020 13:09:05
“Arriva finalmente dal Governo un segnale incoraggiante per la filiera dell’auto. Ora ci aspettiamo che alle parole del Ministro Stefano Patuanelli...

Mercato auto alimentazione alternativa, Anfia: +48% nel 1° trimestre 2020

mercoledì 27 maggio 2020 15:38:29
Il mercato delle autovetture ad alimentazione alternativa dell’area UE a 24 Paesi (esclusi Bulgaria, Croazia, Malta) allargata all’EFTA e al Regno...

Unione Industriale di Torino e Anfia: lettera al presidente del Consiglio per sostegno e salvaguardia del settore Automotive

lunedì 25 maggio 2020 16:31:06
Preoccupati per le sorti dell’automotive, un settore chiave dell’industria manifatturiera italiana, finora non incluso nei provvedimenti...

Automotive, Anfia-Federauto-Unrae: rischio deindustrializzazione del paese

giovedì 21 maggio 2020 13:24:40
A rischio di l’industrializzazione del Paese, in assenza di interventi mirati di sostegno al mercato. È l’allarme che lanciano in comunicato...