Nuova Corvette Stingray: una supercar da tutti i giorni

CONDIVIDI

giovedì 7 ottobre 2021

È un autunno ricco per gli appassionati di auto sportive. Una manciata di giorni fa, infatti, Chevrolet ha lanciato in Europa la sua nuova Stingray, la prima Corvette prodotta con il motore in posizione centrale, nelle concessionarie a partire da questo mese.

Chevrolet Corvette Stingray: le caratteristiche principali

L’ultima della casa americana, definita ‘una supercar da tutti i giorni’ sfoggia un nuovo layout con motore centrale che offre alla vettura una migliore distribuzione del peso unita a una migliore risposta ed a un migliore senso del controllo grazie alla posizione dell’asse frontale quasi sopra le ruote anteriori.

Con il pacchetto Z51, di serie su tutti i modelli europei, la Corvette Stingray scatta da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e non è questo l’unico elemento che le conferisce sportività. A metterci il suo è anche la visibilità da auto da corsa grazie al posizionamento più in basso del cofano, del quadro strumenti e del volante. 


La nuova generazione di Corvette Stingray, la prima in assoluto ad essere prodotta con il volante a destra, è stata progettata prima di tutto come cabriolet. Mantiene la struttura tunnel-dominant e l’uso di parti pressofuse ad alta integrità trovate nella Stingray coupé.
Il team ha progettato l’hardtop per riporlo senza soluzione di continuità nella carrozzeria, mantenendo l’impressionante capacità della Stingray di riporre due set di mazze da golf nel bagagliaio anche con la capote abbassata. La convertibile mantiene anche il vano portaoggetti anteriore della coupé.

Corvette Stingray: gli elementi del nuovo design

• Nuovi fari e nuovi proiettori
• Maniglie delle porte e sganci del portellone e del cofano nascosti per non disturbare il design scolpito delle linee.
• Ampie prese d’aria laterali per il raffreddamento del motore e per il miglioramento delle
prestazioni aerodinamiche.
• Forma del montante A che comunica la velocità e aiuta la visibilità.
• Grande portellone posteriore nella coupé che mette in mostra il motore con sette prese d’aria.
• Quadrupli terminali di scarico situati alle estremità esterne del veicolo.
• Fanali posteriori a LED a doppio elemento con indicatori di direzione animati.
Fedele alle sue radici aeronautiche e da corsa, la nuova Stingray è stata ispirata dagli F22, dagli F35 e da altri moderni jet da combattimento e dalle corse di Formula Uno. Altre firme classiche di Corvette adattate alla Stingray includono un volto distintivo che comunica lo scopo della missione del veicolo, una classica piega orizzontale, parafanghi anteriori aggressivi e il posizionamento riconoscibile dei fari a doppio elemento.

L’interno è ulteriormente arricchito da:
• Un posto di guida che non solo è migrato in avanti di 42 cm, ma avvolge il guidatore,
trasmettendo alte prestazioni in stile aeronautico.
• I comandi del clima verticali e le bocchette di ventilazione ultrasottili riducono al minimo l’altezza del cruscotto, creando un interno basso e spazioso.
• Un nuovo volante squadrato, a due razze e di piccolo diametro, che permette una visione non oscurata del display del cluster riconfigurabile da 12 pollici.

Nuova Stingray: come personalizzarla

I clienti possono creare il loro design, con le opzioni di personalizzazione maggiori per una Corvette:

• 12 colori esterni — Torch Red, Arctic White, Black, Flare Silver, Ceramic Matrix Gray, Tactical Red, Elkhart Lake Blue, Rapid Blue, e Accelerate Yellow — più tre nuovi colori: Caffeine Brown, Hypersonic Gray e Amplify Orange.
• Sei colori per gli interni: Jet Black, Sky Cool Gray, Adrenaline Red, Natural, Tension/Twilight Blue, e Morello Red.
• Sei colori per le cinture di sicurezza: Black, Tension Blue, Tan, Torch Red, Yellow e Orange.
• Due pacchetti di cuciture optional: Yellow e Adrenaline Red. Gli interni standard neri hanno cuciture Gray.
Tre opzioni per i sedili:
• GT1 – uno stile sportivo che enfatizza il comfort e offre un buon supporto per le performance di guida. Finiture in pelle Mulan, con due supporti lombari e alette regolabili.
• GT2 – per la prima volta su una Corvette, questi sedili hanno un look ispirato alle auto da corsa ma offrono il comfort per le lunghe percorrenze grazie all’imbottitura in schiuma a doppia densità.
• Competition Sport – progettati per i veri driver da pista, questi sedili comprendono rinforzi aggressivi, rivestimento della seduta in Nappa, finiture in fibra di carbonio sul poggiatesta, riscaldamento e ventilazione e tessuto performanti e durevoli ispirati ai gilet Kevlar.

Tag: automotive

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Caro carburanti: l'auto è ancora il mezzo preferito dagli italiani, ma cresce l'attenzione al risparmio

Gli italiani sono preoccupati per il bilancio familiare a causa del caro carburanti ma l’aumento ha impattato solo su una quota ridotta degli automobilisti nella scelta dell’alimentazione...

Turchia: le esportazioni di automobili toccano i 4,6 miliardi di dollari

In base a dati recenti  dell'Associazione degli Esportatori dell'Industria Automobilistica di Uludağ, le esportazioni di automobili della Turchia si sono avvicinate a 4,6 miliardi di dollari...

Abruzzo, Marsilio: il passaggio all’elettrico entro il 2035 rischia di travolgere la filiera automobilistica

Con la normativa europea sul clima, nel quadro del Green Deal europeo, l'Ue si è posta l'obiettivo vincolante di conseguire la neutralità climatica entro il 2050. Ciò...

Automotive, Giorgetti: ripensare modi e tempi della transizione ecologica

“A livello europeo si sta allargando il fronte dei paesi che chiedono un passaggio più graduale verso il green. Anche in altri Paesi, come la Germania, le forze politiche si stanno...

Automotive: MotorK verso l'acquisizione di WebMobil24

MotorK, azienda specializzata in soluzione SaaS-Software as a Service per il retail automotive, annuncia l’avanzamento di trattative esclusive per l'acquisizione di WebMobil24, provider tedesco...

Iveco Bus produrrà autobus di ultima generazione in Italia

Iveco Bus tornerà a produrre in Italia autobus di ultima generazione elettrici e a idrogeno. L'azienda punta ad avviare produzione e attività di ricerca che si avvarranno delle...

Turchia: la produzione automobilistica aumenta del 26%

Secondo i dati dell' Associazione dei Produttori Automobilistici (OSD), in Turchia sono stati quasi 104mila i veicoli prodotti dalle case automobilistiche locali a maggio, segnando così un...

Suzuki: nel 2021 aumenta il fatturato netto

Nell’esercizio 2021, il fatturato netto di Suzuki è aumentato mentre il risultato operativo è diminuito principalmente a causa dell'aumento dei prezzi delle materie prime. Lo ha...