Decarbonizzazione: dal Giappone un'alleanza per salvare il motore termico

CONDIVIDI

martedì 23 novembre 2021

E se la decarbonizzazione passasse attraverso la salvaguardia del motore tradizionale, ossia quello a combustione interna?
Mentre prolificano prodotti a batteria o a celle a combustibile, c’è chi pensa che – al netto di un cambio di carburante – i motori “di una volta” possano essere un valido strumento verso la neutralità del carbonio. 


L'alleanza nipponica per il motore termico

Si tratta di importanti marchi - Kawasaki Heavy Industries, Subaru Corporation, Toyota Motor Corporation, Mazda Motor Corporation e Yamaha Motor Co. – che hanno costituito la cosiddetta alleanza nipponica per il motore termico.
A darne annuncio il numero uno di Toyota, Akio Toyoda, che ha anche specificato come i cinque colossi giapponesi si divideranno i compiti: Mazda e Toyota collaboreranno nelle corse implementando un motore turbodiesel Skyactiv-D da 1,5 litri alimentato da biogasolio di prossima generazione; Subaru e Toyota lavoreranno invece nella stagione endurance della serie Super Taikyu utilizzando carburante sintetico derivato da biomasse; Yamaha, sempre con Toyota, entrerà nelle gare auto con un veicolo a idrogeno; mentre Kawasaki e Yamaha avvieranno una ricerca congiunta sullo sviluppo di motori a idrogeno per motociclette.



Decarbonizzazione: non solo batterie

L’annuncio del progetto è arrivato durante una conferenza congiunta al Circuito Internazionale di Okayama in occasione della Super Taikyu Race: le cinque case cercheranno di aggiungere la neutralità del carbonio con nuove opzioni di alimentazione più ecologiche per la combustione interna anche se i rivali continueranno a gravitare verso i veicoli elettrici a batteria.

Tag: ecosostenibilità, auto elettriche

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

E-Gap: 200 milioni in tre anni per i servizi di ricarica mobile e on-demand

Nei prossimi 3 anni E-Gap, l’operatore italiano impegnato nei servizi di ricarica mobile e on-demand per auto elettriche, investirà 200 milioni per espandere la sua rete. La...

ACI: la transizione energetica della mobilità sia sostenibile ecologicamente, economicamente e socialmente

“Lo sviluppo della mobilità elettrica è fuori discussione ma le politiche che devono incentivare e regolare tale sviluppo non possono prescindere dalla valutazione e dalla...

Nissan: 15 miliardi di euro per produrre batterie più economiche e potenti

Quanti sono 2 trilioni di yen? Sono 15,65 miliardi di euro ma soprattutto sono la cifra – a dir poco considerevole – che Nissan ha comunicato di voler investire nei prossimi 5 anni per lo...

Rinnovo del parco veicolare: la città metropolitana di Bologna dà il buon esempio

Il nostro parco veicolare, si sa, è uno dei più vetusti d’Europa. L’Italia non brilla certo sotto questo punto di vista, rallentando la tanto agognata transizione ecologica....

Asphaltica, Siteb: riciclo delle strade in crescita, nel 2021 risparmiate 420.000 tonnellate di materie prime

Anche la filiera delle strade si unisce alla grande rivoluzione in atto collegata alla transizione ecologica.  Lo confermano i dati Siteb – Associazione Strade Italiane e Bitumi sul...

Auto elettriche: obbligo di installazione delle colonnine di ricarica in Uk

E se la decarbonizzazione passasse anche attraverso l'obbligo di installare colonnine di ricarica?La corsa all’elettrificazione continua affannosa. L’Europa ci dice che dobbiamo azzerare...

Scania lancia la nuova gamma di autocarri 13 litri

Scania ha lanciato la nuova gamma di autocarri 13 litri. Un nuova catena cinematica Scania Super che punta alla sostenibilità con almeno l’8% di risparmio di...

Iniziati in Turchia i i test sulla prima auto completamente elettrica

Turchia sempre più spedita verso il mondo della mobilità elettrica. L'Automobile Joint Venture Group (TOGG), ha annunciato lo scorso sabato che è iniziato il processo per testare...