Slovenia: dal 15 agosto obbligo di certificazione Covid per gli autotrasportatori

martedì 13 luglio 2021

La Slovenia non applicherà più nessuna eccezione al personale viaggiante (nemmeno per i lavoratori in transito) in entrata nel paese dal 15 agosto. A partire da tale data, quindi, è obbligatorio per i camionisti disporre di una certificazione verde COVID-19.

Lo ha comunicato Confartigianato Trasporti.

Chiunque entrerà in Slovenia, indipendentemente dall’origine o dal motivo sarà tenuto a presentare un documento (per esempio EUDCC) e un attestato che dimostri di essere stato sottoposto a un tampone (PCR 72h, HAG 48h), vaccino o di aver contratto il COVID-19.
Nel caso non fossero disponibili tali attestazioni, è prevista la quarantena.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata