Indagine Polstrada-Assogomme: in aumento le auto non revisionate

giovedì 10 luglio 2014

Il 5,7% di vetture non revisionate contro il 4,6% di quelle dell'anno scorso.E' uno dei numeri dell'indagine Vacanze Sicure 2014, realizzata su 10.148 auto da Assogomma che ha registrato i dati dei controlli effettuati dalla Polstrada tra metà maggio e metà giugno in Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, Puglia, Umbria e Trentino-Alto Adige.
In particolare le gomme sono danneggiate nel 4,35% delle auto (3% nel 2013), quelle non omologate il 3,96% (1,9% l'anno scorso), quelle non conformi il 3,36% (0,85% nel 2013). In aumento anche il numero di vetture che in estate monta pneumatici invernali, passato dall'11,38% dell'anno scorso al 12,44% del 2014.
Dall'indagine è emerso che l'identikit dell'automobilista modello si trova a Bolzano (89,8% di conformità) seguita da Ferrara (89,71%), mentre quelli più disattenti sono a Taranto e a Belluno.
"Pneumatici fuori controllo, verrebbe da dire - ha sottolineato il direttore di Assogomma Fabio Bertolotti - Un quadro in netto peggioramento che conferma la necessità di interventi, non solo in termini di controlli stradali, che comunque è dimostrato producono effetti benefici".
Giuseppe Bisogno, direttore del Servizio Polizia Stradale, ha aggiunto che "i dati dei controlli effettuati dalla Polizia Stradale evidenziano che purtroppo – ancora oggi – gli utenti della strada non hanno una piena consapevolezza dell’importanza della perfetta efficienza di tutte le componenti del veicolo, tra le quali, senza dubbio, rivestono un ruolo prioritario gli pneumatici".  

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata