Il porto di Palermo verso la riqualificazione: con il piano Italia Veloce 54 milioni dal Mit per rinnovare il terminal

CONDIVIDI

lunedì 2 novembre 2020

“Un investimento imponente di risorse del MIT, quasi 54 milioni per riqualificare il porto di Palermo e potenziare tutte le sue vocazioni, non solo quella turistica e commerciale, ma anche quella industriale”.

La Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, ha commentato così le nuove opere annunciate dall’Autorità Portuale di Palermo: un rinnovato terminal aliscafi per le isole Eolie e Ustica, la nuova banchina Sammuzzo, il parcheggio a servizio di Capitaneria e Dogana, il mooring dolphin in testata del Molo Vittorio Veneto, l’avvio della riqualificazione del Molo Trapezoidale con l’incremento dell’occupazione del terminal.

“Gli interventi presentati oggi dall'Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia occidentale vanno nella direzione strategica indicata dal Ministero – continua De Micheli – quella del rafforzamento competitivo di tutta la portualità italiana che abbiamo inserito nel piano Italia Veloce. In un paese collocato al centro del Mediterraneo come il nostro, con i due terzi dei confini a coste, possiamo considerarci un grande hub naturale. Le merci che viaggeranno via mare nei prossimi anni sono destinate ad aumentare nel Mediterraneo, si stima fino a un volume di 450 miliardi di euro. Dobbiamo farci trovare pronti perché la valorizzazione dei nostri porti sarà una delle chiavi per l’uscita dalla crisi economica causata dalla pandemia”.

“Voglio complimentarmi con l'Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia occidentale e con il presidente Monti – conclude De Micheli – per lo sforzo compiuto e i progetti che ridisegneranno il volto del terminal siciliano”.

Tag: porto di palermo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sicilia: bando da 120 milioni per un nuovo traghetto per collegare le isole minori

Un nuovo traghetto per i collegamenti fra Sicilia e isole minori. Si è chiuso il bando da 120 milioni di euro, indetto dalla Regione Siciliana per il quale è pervenuta una sola offerta...

Porto di Palermo: la vecchia stazione marittima diventa un moderno Cruise Terminal

Inaugurata a Palermo la nuova “casa” dei crocieristi, realizzata sullo scheletro dell’antica stazione marittima, progettata nel 1950 dall’architetto Salvatore Caronia Roberti....

Fincantieri: assegnati al cantiere di Palermo i lavori per la costruzione di una nave anfibia per il Qatar

Una nave anfibia LPD – Landing Platform Dock sarà costruita nel cantieri di Fincantieri di Palermo. Il progetto rientra nel più ampio contratto firmato nel 2016 con il Ministero...

Pnrr: in arrivo 195 milioni di euro per il Sistema portuale della Sicilia occidentale

Verificare lo stato dell’arte dei porti del sistema e le relative esigenze infrastrutturali e finanziarie. Con questo obiettivo la IX Commissione parlamentare (Trasporti, poste e...

FS Italiane: aggiudicate due gare in Sicilia per il rilancio delle infrastrutture

Due importanti gare per il rilancio infrastrutturale della Sicilia sono state aggiudicate da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). Perfezionate le gare d’appalto relative ai lavori di...

Pedaggi: Sicilia, autostrade gratis per i veicoli alimentati a biocarburante

Sui circa 300 chilometri di rete gestita dal Consorzio autostrade siciliane, ente vigilato dalla Regione, verrà introdotta l'esenzione totale dal pagamento del pedaggio per i veicoli...

In Sicilia porti più smart con l'efficientamento energetico e l’introduzione di tecnologie IoT

I porti della Sicilia occidentale lanciano la formula Smart port. È stata siglata la concessione del valore di oltre 22 milioni di euro tra l’AdSP del Mare di Sicilia occidentale e RT...

Confetra Sicilia: Mauro Nicosia confermato presidente per un secondo biennio

Mauro Nicosia confermato presidente di Confetra Sicilia. Consenso unanime del Consiglio Direttivo, il mandato sarà valido per un secondo biennio. Il Consiglio di Confetra Sicilia ha deliberato...