Porto di Civitavecchia: sottoscritto accordo di programma col Mit e aggiudicate gare

CONDIVIDI

mercoledì 14 ottobre 2020

Si sono concluse le gare e sono stati firmati i decreti di aggiudicazione di due interventi riguardanti la progettazione definitiva ed esecutiva relativa alla riorganizzazione del sistema ferro nell’area di competenza dell’Autorità Portuale di Civitavecchia e il primo stralcio del piazzale area traghetti al servizio del Pontile 2.

Il primo intervento – spiega in una nota l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale – riguarda le attività di progettazione definitiva ed esecutiva della riorganizzazione del sistema ferro in ambito portuale e prevede, oltre alla riorganizzazione dell’attuale fascio binari interno anche il collegamento diretto con il Terminal Commerciale (Terminal Container e Terminal Auto) e l’ottimizzazione geometrica della deviata per le banchine 23 e 24 (Terminal del Ferro Cromo e banchina multi-purpose).

L’impegno di spesa è pari a circa 600 mila euro, la cui copertura è stata garantita per il 50% con fondi della Regione Lazio e per la restante parte con il cofinanziamento dell’Unione europea nell’ambito del Bando CEF Transport 2019. Più in generale, con l’ammissione del progetto “Fast Track to the sea. Implementing the upgrade of the last mile rail connections port of Civitavecchia”, l’Ue ha reso nella disponibilità dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale il cofinanziamento di circa 3,8 dei 18 milioni di euro previsti per la realizzazione dell’intero intervento. Tale disponibilità – sottolinea l’Autorità portuale – permetterà subito dopo la conclusione delle attività di progettazione già affidate, l’immediato avvio dei lavori di infrastrutturazione e implementazione del sistema ferroviario in ambito portuale.

Il secondo intervento, relativo alla creazione dei piazzali retrostanti il pontile 2, che è attualmente in fase di realizzazione, rientra all’interno della pianificazione della Darsena Traghetti (in costruzione) e si colloca tra quelle opere previste nell’ambito del Piano Regolatore Portuale. L’intervento, con un impegno di spesa da quadro economico posto a base di gara pari a circa 5,4 milioni di euro, consentirà la creazione di nuovi spazi a disposizione dei traffici ro-ro e ro-pax, con un’estensione pari a circa 39.000 mq.

Entrambi gli interventi - sottolinea ancora l'Autorità portuale - inseriti sia nel Piano Operativo Triennale che nel Programma Triennale delle Opere vigenti, rivestono carattere di strategicità e rilevanza, assicurando una prospettiva di sviluppo dello scalo laziale con evidenti opportunità sia per il territorio regionale che per l’intera area centro-settentrionale della penisola.

“Si tratta di due ulteriori tasselli che vanno nella direzione, da sempre auspicata da questa amministrazione, di rendere sempre più competitivo il porto di Civitavecchia e di inserirlo nei nuovi contesti internazionali – commenta il presidente dell’AdSP, Francesco Maria di Majo –", che ha colto l'occasione per fare un altro annuncio: "Ieri - ha aggiunto il Presidente - ho sottoscritto con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti l’accordo di programma “Fondo per gli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese” in base al quale l’ente beneficerà del contributo pubblico di circa 100 milioni di euro, 70 dei quali saranno destinati al riassetto della viabilità interna del porto di Civitavecchia e i restanti 30 milioni per la realizzazione del nuovo porto commerciale di Fiumicino”.

 

Tag: porto di civitavecchia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porti di Roma e del Lazio: costituita la Comunità Energetica Rinnovabile Portuale

Nell’ultima seduta del Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, tra gli atti approvati, è stato dato il via libera al...

Porti senza barriere: parte da Civitavecchia il progetto dedicato all'accessibilità

Porti senza Barriere è il nuovo portale dedicato all’accessibilità per le persone più fragili, quali anziani, persone con difficoltà motoria temporanea e portatori...

Porti di Roma e del Lazio: crescita a doppia cifra per il traffico merci nei primi sei mesi 2022

“I numeri di questi primi sei mesi del 2022 sono il risultato del lavoro che, passo dopo passo e con grande entusiasmo, stiamo portando avanti. Il trend positivo dei porti del network, iniziato...

Digitalizzazione e transizione verde: per due giorni i porti del Mediterraneo riuniti a Civitavecchia

“Abbiamo ospitato i rappresentanti di 24 porti mediterranei, equamente distribuiti tra lato europeo e nord africano. Grandi scambi, ottime osservazioni e spunti interessanti abbiamo parlato del...

Porto di Civitavecchia: partite 120 Maserati verso l’Oriente

Partito dal porto di Civitavecchia il primo viaggio con 120 auto Maserati trasportate su bisarche provevienti dallo stabilimento di Cassino e dirette in Oriente (Cina, Giappone e Australia le...

Porto di Civitavecchia: incontri e riconoscimenti ai Connecting Europe Days di Lione

“La nostra presenza qui riveste quest'anno una duplice valenza, sia per l'obiettivo raggiunto con il BC Link, dimostrando la nostra capacità non solo nella progettazione e nel...

Grimaldi Lines punta su Civitavecchia: via al nuovo collegamento per Valencia

"Un altro risultato molto importante messo a segno sul fronte delle autostrade del mare, i cui indicatori nell'ultimo anno sono tutti positivi. Con questa linea, ad alto valore aggiunto, iniziamo da...

Porto di Civitavecchia primo in Italia a consentire lo scarico del bitume ship to truck

Arrivata al porto di Civitavecchia la prima nave che scaricherà bitume direttamente sui camion, senza passare da depositi dedicati. Si tratta della Iver Ambassador, proveniente dalla Turchi...