Trasporti intelligenti: Panero confermata presidente TTS Italia

CONDIVIDI

giovedì 9 maggio 2019

Rossella Panero, direttore di 5T, è stata riconfermata alla presidenza di TTS Italia, l’associazione del settore dalla smart mobility e gli ITS (Intelligent Transport Systems). 

“Sono molte le sfide da affrontare – ha dichiarato Rossella Panero – in un momento come questo caratterizzato da grandissime trasformazioni che coinvolgono la mobilità delle persone e delle merci. Per questo ringrazio ancora una volta la fiducia accordatami dai soci. TTS Italia deve continuare a lavorare, come ha fatto finora, a stretto contatto con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la revisione e aggiornamento del piano nazionale ITS. L’associazione in questi anni è diventata un punto di riferimento per le istituzioni sui grandi temi della mobilità come per esempio la riforma del codice della strada e la guida autonoma. Il lavoro della piattaforma degli enti locali sta dando i suoi frutti facilitando i contatti tra le aziende che producono ITS e le amministrazioni pubbliche che devono impiegare la tecnologia a favore della diffusione della smart mobility”.

L’assemblea ordinaria dei soci ha riconfermato Panero e ha eletto il nuovo Consiglio direttivo composto dai due vicepresidenti - Diego Galletta (Autostrade per l’Italia) e Bruno Pezzuto (Comune di Verona) – e cinque consiglieri: Adriano Scardellato (Targa Telematics), Alessandro Sosi (OpenMove), Angelo Dionisi (Engine), Gianluca Canali (Atac), Laura Coconea (Swarco Mizar). La squadra rimarrà in carica tre anni.
 
Rossella Panero, 57 anni, laureata in fisica ed esperta in sistemi intelligenti di trasporto, è direttore di 5T, la società che opera nella smart mobility di Torino. Al timone di TTS Italia dal 2011 ha portato l’associazione, che oggi conta una larghissima compagine associativa, a diventare un punto di riferimento importante anche per la pubblica amministrazione che in questi anni si è trovata ad affrontare la sfida dell’innovazione nei trasporti nelle città e lungo le principali arterie. In particolare, TTS Italia ha costituito nel 2014 la piattaforma degli enti locali (che oggi conta 26 soggetti pubblici), accogliendo comuni, regioni e città metropolitane in cerca di informazione, formazione e approfondimento sul mondo della smart mobility. TTS Italia è diventata un trait d’union tra l’offerta di ITS e la domanda anche nel settore delle smart road, guida autonoma e smart logistics, seguendo costantemente lo sviluppo del settore a fianco del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Parlamento italiano e delle istituzioni europee. L’associazione si è posta anche l’obiettivo di presidiare i mercati esteri attraverso contatti con aziende, istituzioni, associazioni e attraverso l’assidua presenza in eventi internazionali. 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Dal Mise 100 milioni di euro per sostenere le imprese che investono nella mobilità sostenibile

Sostenere gli investimenti delle imprese produttrici di beni e servizi nella filiera dei mezzi di trasporto pubblico su gomma e di sistemi intelligenti per il trasporto. Una direttiva del Ministro...

Smarter Italy: si chiude il ciclo di webinar di Tts Italia sulle nuove sifde della mobilità

Migliorare la qualità della vita dei cittadini, innovare il contesto imprenditoriale del territorio nazionale e generare un impatto rilevante sull’efficienza della Pubblica...

Smarter Italy, i nuovi 3 webinar TTS Italia: confronto con Genova, Modena e Torino

Tre nuovi webinar per il programma Smarter Italy. Il progetto, nato per accelerare la crescita del Paese attraverso l’utilizzo degli appalti innovativi, è frutto di una...

Smarter Italy: parte il progetto per accelerare l'uso degli appalti innovativi

Lanciato il programma Smarter Italy per accelerare la crescita del Paese attraverso l’utilizzo degli appalti innovativi. Il progetto nasce da una collaborazione tra ministero dello Sviluppo...

Gli ITS nel post-Covid: i risultati della survey di TTS Italia

A quali sfide saranno chiamati i servizi di trasporto per il post-Covid? Quale sarà l’impatto sociale e sulla mobilità delle misure di distanziamento necessarie per contenere il...

Scania, nuove funzionalità per massimizzare il controllo dei veicoli

Scania introduce nuove funzionalità per massimizzare l'uptime dei veicoli migliorando l’economia operativa complessiva e rispondere al meglio alle operazioni di trasporto. Si tratta di...

Smart city: Tim, Ericsson e Comune di Torino presentano la prima auto a guida remota con il 5G

Un’auto di serie guidata da remoto, turismo virtuale in HD, soluzioni smart city per l’ottimizzazione dei servizi pubblici, robotica industriale e droni per il monitoraggio ambientale:...

Its: Mit, via libera alle sperimentazioni su strada dei veicoli a guida automatica

Via libera alle smart road e alla sperimentazione su strada dei veicoli a guida automatica con la pubblicazione, ieri sera in Gazzetta Ufficiale, del decreto del ministro delle Infrastrutture e dei...