Matteo-Catani-presidente GNV

CONDIVIDI

martedì 13 settembre 2016

Cambia il vertice di Grandi Navi Veloci. Il consiglio di amministrazione ha indicato Matteo Catani, attuale direttore commerciale e marketing, come nuovo amministratore delegato Gnv con decorrenza dal 19 settembre.

Pierfrancesco Vago, per conto della famiglia Aponte (che in Gnv è l'azionista di riferimento) si è espresso così: “Roberto Martinoli continuerà a dare il proprio contributo alla compagnia, nel ruolo di Presidente di GNV. Allo stesso tempo, la nomina di Matteo Catani è per noi motivo di grande soddisfazione: esprime in modo concreto la costante attenzione di tutto il Gruppo alla valorizzazione dei talenti e delle competenze interne, premiando le professionalità dimostrate sul "campo". GNV è un azienda con importanti e ulteriori prospettive di crescita. La promozione di Catani permetterà anche di dare continuità al piano messo in essere dagli azionisti in questi ultimi anni. Io sarò in prima linea per appoggiarlo e assicurarne il successo”.

Matteo Catani, 37 anni, entrato in GNV nel 2007 dopo precedenti esperienze in un gruppo multinazionale del largo consumo, ha ricoperto in GNV numerosi ruoli di crescente responsabilità lavorando dal settore finanziario a quello del revenue management e sviluppo, per poi acquisire la Direzione Commerciale e Marketing. Genovese di adozione, ha conseguito una Laurea in Economia e Commercio presso l’Università di Genova e un Master in Business Administration (MBA) presso la Booth School of Business dell’Università di Chicago negli USA.

Tag: grandi navi veloci, gnv, porto di genova

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porti della Liguria Occidentale: volumi merci tornati ai livelli pre pandemia nella prima metà del 2022

Da gennaio a luglio i porti della Liguria Occidentale hanno movimentato 40.003.838 tonnellate, di merci, tornando su livelli precedenti alla pandemia e registrando una crescita del 7,8% rispetto ai...

Porti del Mar Ligure Occidentale: 31,5 milioni di finanziamenti da Cassa Depositi e Prestiti

Realizzare opere per un significativo sviluppo infrastrutturale, che miglioreranno l'accessibilità portuale, sia stradale sia ferroviaria, garantiranno maggiore sicurezza e contribuiranno alla...

Porto di Genova: due offerte per la realizzazione della nuova Diga foranea

Prosegue l'iter per la costruzione della nuova Diga foranea del porto di Genova, dopo che in una prima fase la gara era andata deserta. Sono pervenute due proposte tecniche economiche presentate dai...

Porti del Mar Ligure Occidentale: merci e passeggeri in crescita a maggio

Nonostante i dati macroeconomici diano segnali di rallentamento, con i tassi di inflazione in rialzo e le continue difficoltà lungo la catena logistica, nel periodo gennaio-maggio 2022 il...

Porto di Genova: deserta la gara per la nuova Diga foranea

Non sono pervenute offerte per l’aggiudicazione dei lavori di realizzazione della nuova Diga foranea del porto di Genova. La gara era stata bandita all’inizio di giugno per un importo di...

Porto di Genova: Protocollo di Intesa con i sindacati per la realizzazione della nuova Diga foranea

Valorizzare e perseguire una collaborazione tra tutti i soggetti sociali e istituzionali affinché l’opera di realizzazione della nuova Diga foranea venga eseguita nella massima...

Porti del Mar Ligure Occidentale: ad aprile rallenta la crescita dei volumi merci

Le tensioni geopolitiche mondiali continuano ad avere ripercussioni sugli spostamenti di persone e merci e quindi sui risultati dei porti, alle prese con le strozzature e i rallentamenti determinati...

Approvato il progetto della diga foranea del porto di Genova: via alle procedure di gara

“Questa è la chiara dimostrazione che gli sforzi fatti nei mesi scorsi per far partire il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza stanno dando i frutti sperati e che...