Eviation Alice: il nuovo aereo 100% elettrico pronto per il primo volo entro l’anno

CONDIVIDI

lunedì 7 febbraio 2022

Svelato dalla startup di aeroplani elettrici Eviation il prototipo del velivolo per pendolari Alice. L’azienda israeliana ha dichiarato che il modello sarà pronto per un volo inaugurale nella seconda metà di quest'anno, prima dell'entrata effettiva in servizio nel 2024.

Eviation, i cui piani sono stati ritardati di circa un anno a causa della pandemia di coronavirus, propone un design tradizionale ad ala fissa invece della configurazione multi-rotore a decollo verticale preferita da startup simili.

Un velivolo in grado di trasportare 9 passeggeri per 650 miglia

L'Alice sarà il più grande nella tipologia di velivoli elettrici a decollo e atterraggio verticale (eVTOL), in grado di trasportare nove passeggeri per 650 miglia (1.046 km), quindi con caratteristiche particolarmente adatte al mercato dei pendolari statunitensi attualmente servito da una varietà di aerei leggeri.

Il modello di produzione incorpora diverse modifiche rispetto ai progetti precedenti, passando da una coda a forma di V a una a forma di T, più convenzionale, e riposizionando due unità di propulsione elettrica dalle estremità delle ali alla parte posteriore.

Il design utilizza "celle della batteria attualmente disponibili e non dipende da progressi futuri", spiega il co-fondatore e amministratore delegato Omer Bar-Yohay.

I fornitori includono Honeywell International Inc., il produttore di motori elettrici MagniX e il braccio GKN di Melrose Industries Plc, che realizzerà le ali, la coda e il sistema di cablaggio elettrico dell'aereo.

Eviation, che lo scorso anno ha spostato la base da Israele nell'area di Seattle per sfruttare l'esperienza del distretto nel campo dell’aerospazio, ha dichiarato che nel 2019 aveva un arretrato di oltre 150 ordini da clienti tra cui Cape Air, un vettore regionale a New York e nel New England.

DHL ha ordinato 12 velivoli elettrici per operazioni cargo

La scorsa estate DHL Express ha ordinato 12 aerei Eviation Alice per le operazioni di trasporto merci. Il primo aeromobile dovrebbe essere consegnato nel 2024.

L’operatore logistico intende dunque esplorare il potenziale cargo di questo velivolo inizialmente concepito per trasporto passeggeri.
Progettato per essere in grado di trasportare 1,2 ton di merci, con una portata massima di 440 nm, l'aeromobile avrà bisogno di 30 minuti di ricarica per ogni ora di volo, che può essere effettuata durante il carico e lo scarico – sottolinea DHL – consentendo così di soddisfare margini operativi anche molto serrati.

Non tutti i dettagli sono ancora definitivi, ma DHL Express prevede di costruire diverse reti di alimentazione Alice a emissioni zero a partire dagli Stati Uniti. In generale, queste reti di alimentazione elettrica potrebbero essere stabilite in qualsiasi parte del mondo.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Anas, Ferragosto: traffico intenso ma senza criticità

Nella giornata di oggi, lunedì di Ferragosto, si prevede un consistente flusso di traffico al mattino per le consuete gite fuori porta della giornata festiva verso le aree marittime e montane...

Promuovere carburanti sostenibili per l’aviazione: accordo tra Mims e Politecnico di Torino

Con l’intento di analizzare e promuovere l’utilizzo di nuovi carburanti sostenibili nel settore dell’aviazione, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili...

Trenitalia arriva in Spagna: dall'autunno via al Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

Dopo Francia, Gran Bretagna Grecia e Olanda, il Gruppo FS è pronto a far viaggiare ad alta velocità gli spagnoli: è tutto pronto, infatti, per il via alle prove tecniche del...

Prometeon Tyre Group scende in campo: sarà main sponsor di Parma Calcio

Un accordo pluriennale attraverso cui sostenere una delle più blasonate squadre italiane, che nella sua storia ha vinto tre Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe, due...

Trasporto passeggeri, MIMS: 70mln di euro per il 2022

70 milioni per il settore trasporti per fronteggiare l'aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto prevede il Decreto Aiuti approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in...

Trasporto pubblico locale: prosegue il piano del Mims per l’ammodernamento degli autobus

L’agenda europea per la transizione ecologica impone a governi e amministrazione locali un calendario serrato verso gli obiettivi di decarbonizzazione e progressiva riduzione dell’impatto...

Varato nel porto di Gaeta il primo catamarano completamente alimentato a idrogeno

Prosegue l’impegno dei porti del Lazio verso l’efficientamento delle operazioni e la riduzione dell’impatto ambientale delle attività portuali. A pochi giorni...

Raddoppiano le risorse per il bonus trasporti: l'incentivo sarà disponibile da settembre

Le risorse destinate al bonus per incentivare l'uso dei trasporti pubblici raddoppiano (ne avevamo parlato qui). Il decreto Aiuti bis varato dal Consiglio dei ministri rafforza...