Cira: firmato il contratto per il lancio sub orbitale della capsula Mini-IRENE

CONDIVIDI

giovedì 25 febbraio 2021

Il Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (Cira) ha siglato il contratto con la Swedish Space Corporation (SSC) per il lancio a giugno del 2022 della capsula Mini-IRENE Flight Experiment (MIFE) presso la base di lancio Esrange a Kiruna, in Svezia. Il lancio consentirà, mediante un volo di rientro suborbitale, la qualifica dei carichi dovuti alla pressione e il sistema di protezione termica dispiegabile basato sull’utilizzo di materiali convenzionali: la tecnologia IRENE. Mini-IRENE (dal greco pace) è stata sviluppata dal Cira e dalla società consortile  ALI – Aerospace Laboratories for Innovative components con le sue associate Euro.Soft, Lead Tech e SRS-ED.
Il suo sviluppo, del valore complessivo di circa 2 milioni di euro, è stato finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Mini-IRENE è stata ideata e sviluppata totalmente da aziende e da università napoletane. La sua unicità risiede nell’utilizzo di materiali convenzionali che sapientemente impiegati forniscono una tecnologia, economica ed affidabile, per il rientro dallo spazio. ll Cira ed ALI stanno anche sviluppando la cargo bay di un sistema di rientro orbitale, che ospiterà il primo prototipo di un esperimento di biologia, ReADI FP che sarà lanciato a maggio di quest’anno a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, finalizzato alla prevenzione dell’osteoporosi nei voli spaziali ed al miglioramento delle terapie osteoporotiche sulla Terra. ReADI FP rientra nelle attività previste dal progetto CA.DI.RA, Capsula DI Rientro Atmosferico, coordinate appunto da Cira ed ALI e finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POR FESR CAMPANIA 2014/2020- Asse Prioritario 1 “Ricerca e Innovazione”.
“La chiusura del contratto di lancio di Mini-Irene è l’ultimo step in ordine di tempo di un’iniziativa brillantemente sviluppata nel territorio come asset nazionale di valenza internazionale, e foriero di ulteriori step che mirano ad ancora più ambiziose missioni a valle di questa essenziale tappa di natura dimostrativa – ha commentato Giuseppe Morsillo, presidente del Cira -. Non da ultima va sottolineata la modalità di valorizzazione di competenze e sinergie che è dietro i risultati raggiunti e che è presupposto fondante del valore aggiunto atteso nel breve futuro”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Donne STRAordinarie, una campagna per l’autotrasporto

Il mondo dei trucks e l'universo femminile si uniscono nella nuova campagna Ford, lanciata per celebrare la Giornata Internazionale della Donna – Donne STRAordinarie. La campagna a cura di We...

Ripartiti lavori sul Position Paper Cargo Aereo con il MIMS

Con la supervisione del direttore generale per gli Aeroporti e il Trasporto aereo del MIMS, Costantino Fiorillo, sono ripartiti i lavori sul Position Paper Cargo Aereo, documento frutto di un dialogo...

Volvo Trucks FM ottiene il Red Dot Award 2021 per il design e la qualità

Il conducente è al centro delle strategie Volvo Trucks. Lo dimostra il recente riconoscimento Red Dot Award 2021 assegnato al nuovo modello Volvo FM, per la categoria Product Design...

Moto: perché l'elettrificazione delle due ruote va più a rilento?

Si parla sempre di digitalizzazione e di elettrificazione dell’auto, ma ovviamente anche le due ruote stanno seguendo la stessa tendenza. La differenza sostanziale è che pare si vada a...

Carburanti alternativi: Porto Marghera diventa hub per l'idrogeno verde

L’idrogeno è stato più volte definito il carburante del futuro. Secondo gli esperti di settore si tratta di un’alimentazione altamente sostenibile che potrebbe muovere con...

Autotrasporto verso la protesta: Fai Conftrasporto chiede un confronto con il Governo

L'autotrasporto pronto a proclamare lo stato di agitazione. Il comparto ha espresso malcontento nel corso dell'assemblea generale odierna indetta dalla Federazione degli Autotrasportatori Italiani...

Gnv: a metà maggio 2021 entra in flotta la nuova nave Aries

I collegamenti commerciali tra Napoli e Palermo si arricchiscono con l'arrivo della nuova nave Gnv Aries, che entrerà in flotta a metà maggio 2021. La nave, che opererà le linee...

Meccanismo per collegare l'Europa: via libera dalle commissioni Ue all'accordo provvisiorio

Modernizzare le infrastrutture di trasporto o promuovere i collegamenti transfrontalieri in Europa. Ecco l'obiettivo del “Meccanismo per collegare l'Europa” (MCE) frutto dell'accordo...