Trasporto ferroviario merci: Laguzzi (FerCargo), l'Italia è fanalino di coda in Europa

martedì 13 novembre 2018 16:24:40

Il trasporto ferroviario delle merci in Italia è ancora il fanalino di coda in Europa in termini di quota modale, occorre continuare il sostegno dell’unica modalità di trasporto che permette il risparmio di CO2 con valori a doppia cifra, dato che gli effetti negativi dei cambiamenti climatici sono sempre più evidenti e devastanti.

Il Presidente di FerCargo, in occasione del decennale di Mercintreno, Forum Internazionale del trasporto ferroviario delle merci, svolto nella giornata di oggi presso la sede del Cnel, ha ribadito la necessità di continuare a sostenere il comparto logistico ferroviario come accaduto nel recente passato. Il settore, infatti, negli ultimi anni è ripartito con una lieve crescita dei volumi, tuttavia la quota di merce trasportata via ferrovia in Italia rimane ancora molto bassa e inferiore rispetto a quella Europea.

Per questo motivo, continua Laguzzi, è auspicabile che si proceda con azioni concrete verso lo switch modale, come indicato e previsto nel Contratto di Governo sottoscritto dai partiti di maggioranza. Un primo e concreto passo è stato fatto con i pareri espressi dalle Commissioni Trasporti di Camera e Senato in merito al Contratto di programma fra Rete Ferroviaria Italiana e Ministero Infrastrutture e Trasporti per gli anni 2017-2021. In base a questi, infatti, si è prescritto al Gestore della Rete Ferroviaria di rispettare gli standard infrastrutturali comunitari.

Questo permetterà un’importante recupero di competitività e vantaggi per le imprese clienti e industrie italiane.Purtroppo continua il Presidente di FerCargo, in alcuni provvedimenti urgenti, esempio recente nelle misure previste per il crollo del Ponte Morandi di Genova, la ferrovia merci è nuovamente assente, in questo caso addirittura in termini di incentivo a ristoro del danno sopportato dagli operatori ferroviari. In questa emergenza, per l’autotrasporto sono stati stanziati e previsti, con due misure differenti, circa 100 mln. di euro.

In sintesi, il trasporto ferroviario delle merci, per cui è previsto il rilancio nel contratto di Governo, elogiato dal Vice Premier Di Maio non più tardi di una mese fa con l’inaugurazione del Mercitalia Fast, modalità ecosostenibile per eccellenza e sostenuta in tutto il mondo, nonostante gli effetti devastanti dei cambiamenti climatici, ritorna ad essere poco considerata e nemmeno sostenuta anche nei momenti di crisi ed emergenza.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Ferrovia dei due mari, AdSP di Majo riceve il Comitato per il ripristino della Civitavecchia-Capranica-Orte

venerdì 21 febbraio 2020 13:02:34
Il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Francesco Maria di Majo ha ricevuto una delegazione del...

Fs Italiane: l'Ad Gianfranco Battisti a Bruxelles per lo sviluppo della rete

giovedì 20 febbraio 2020 14:09:57
Una rete europea sempre più sicura e interoperabile. Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, ha...

Bombardier vende la divisione treni ad Alstom

mercoledì 19 febbraio 2020 10:41:13
Alstom ha siglato un protocollo d’intesa con il gruppo canadese Bombardier e con la Cassa depositi del Québec per l’acquisto di Bombardier...

Puglia: al via la prima corsa del treno Foggia-Bari di Ferrovie del Gargano

giovedì 13 febbraio 2020 13:42:27
14 febbraio prima corsa sperimentale per il treno diretto di Ferrovie del Gargano da Foggia a Bari Centrale. Con l'avvio del collegamento si concretizza la...

Porto di Genova: 300 teu a settimana con il collegamento nave-binario "Piacenza Rail Shuttle"

martedì 11 febbraio 2020 15:22:42
La linea Piacenza Rail Shuttle partirà tre volte a settimana dal porto di Genova per poi dirigersi, via binario, verso l’hub di Piacenza, definito...