Piemonte: dalla Regione 600mila euro per il Ferrobonus

venerdì 14 aprile 2017 14:48:42

Nel disegno di legge di Bilancio è stato approvato l’emendamento della Giunta che istituisce un fondo a sostegno di iniziative per il trasporto ferroviario delle merci. Tale fondo (pari a 200.000 euro all’anno per tre anni), sarà utilizzato per l’applicazione di incentivi destinati a favorire il trasferimento delle merci dalla strada alla ferrovia, riducendo i costi del trasporto su ferro, e per attuare l’iniziativa - promossa nell’ambito della Cabina di Regia per la Logistica del Nord-Ovest – della creazione di un “ferrobonus” regionale ad integrazione/completamento della misura nazionale prevista dalla Legge di Stabilità per il 2016 (Legge 28.12.2015 n. 208, art. 1, cc. 648 e 649).

Con questo provvedimento si intende pertanto procedere all’applicazione dell’incentivo a livello regionale con le medesime modalità e limiti previsti dal provvedimento nazionale già preventivamente notificato alla Commissione Europea, ai fini di utilizzare il positivo esito di tale notifica quale “ombrello” anche per il livello locale, tenendo anche conto che lo stesso provvedimento nazionale già stabilisce la possibilità di cofinanziamento con contributi regionali.

Sono attualmente in corso di affinamento e definizione le modalità attuative e gestionali della misura. Tra le ipotesi attuative in corso di valutazione vi è quella di demandare la gestione del fondo al soggetto gestore della misura nazionale (Rete Autostrade Mediterranee spa. – Soc. in House del MIT), attraverso apposita intesa operativa. Obiettivo è di avere procedure le più snelle possibili e di assegnare il bonus alle stesse imprese utenti di servizi di trasporto ferroviario intermodale e/o trasbordato e agli operatori del trasporto combinato che commissionano alle imprese ferroviarie treni completi e si impegnano al mantenimento e successivo incremento dei volumi di traffico ferroviario.

Lo stesso percorso è in fase di adozione da parte delle altre Regioni nell’ambito della Cabina di Regia della Logistica del Nord Ovest che vedrà nel mese di maggio un nuovo incontro dei tre presidenti.
Per l’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco “Questa iniziativa, unitamente ai considerevoli sforzi per l’adeguamento delle infrastrutture ferroviarie e dei collegamenti di ultimo miglio con gli interporti piemontesi, testimonia nel concreto la volontà della Regione di proseguire nelle politiche di incentivazione del trasporto merci su ferro, spostando significativi volumi dalle strade”.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Trasporto pubblico locale: dalla Regione Piemonte 10 milioni per l’acquisto di nuovi autobus

La Giunta della Regione Piemonte ha stanziato 10,3 milioni di euro per il rinnovo della flotta dei mezzi di trasporto pubblico locale. I fondi che saranno girati all’Agenzia della...

Piemonte: in arrivo il bando da 1.660.000 euro di contributi per l'acquisto di auto, moto e biciclette

La Regione Piemonte stanzia 1.660.000 euro di contributi per l’acquisto di auto, ciclomotori, motocicli, velocipedi e per la rottamazione di mezzi inquinanti. Il bando sarà emanato dopo...

Piemonte, Fase3 mobilità: trasporto pubblico locale incrementato in vista della riapertura delle scuole

Da lunedì 14 settembre, in vista dell’apertura delle scuole, la Regione Piemonte ha predisposto un incremento del trasporto pubblico locale, misura frutto del lavoro di dialogo con il...