Alta Velocità Adriatico: Frattura e Nagni chiedono sosta in Molise

CONDIVIDI

mercoledì 12 febbraio 2014

“Abbiamo appena terminato un colloquio telefonico – hanno annunciato il governatore Frattura e l’assessore Nagni-, con i vertici di Rfi: c’è la piena disponibilità al dialogo per affrontare insieme il problema della Termoli-Lesina in area molisana. Noi ci siamo, non alzeremo le barricate ma a condizione che il nostro territorio non sia sfruttato solo come passaggio. Dovrà esserci una sosta a beneficio dei nostri cittadini: sul punto non accetteremo deroghe”.
L’alta velocità ferroviaria adriatica a beneficio del Molise e dei cittadini molisani,non il contrario. Nessun passaggio senza la garanzia certa di una sosta nel territorio regionale. Su questo aspetto, fermi e perentori, il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, e l’assessore ai Trasporti, Pierpaolo Nagni, che nella sala giunta di Palazzo Vitale hanno presentato il progetto di potenziamento dei binari dalla Puglia al Friuli.
Di grandissimo rilievo, pertanto, l’impegno assunto da Rfi su richiesta della Regione Molise, un incontro a brevissimo, la garanzia offerta da Ferrovie, propedeutico all’individuazione della soluzione del principale ostacolo alla realizzazione dell’alta velocità ferroviaria di marca adriatica: la strozzatura del binario unico, cosiddetto “collo di bottiglia”, nella tratta Termoli-Lesina.
Questo a fronte di risorse europee disponibili, di una generale condivisione del Governo che con il ministro Lupi ha preso in considerazione le istanze avanzate insieme dalle quattro regioni oggi fuori dall’alta velocità (Puglia, Molise, Abruzzo e Friuli Venezia Giulia), anche in virtù della prospettiva comunitaria che inquadra il potenziamento ferroviario in questione come possibile asse strategico per l’Euroregione adriatico-jonica.
A dare al progetto i contorni della concretezza, anche la disponibilità, confermata degli amministratori locali, del Comune di Termoli per la realizzazione di un’unica stazione ferroviaria da condividere con il territorio del Comune di Campomarino.

Tag: rfi

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Rfi: maggiore premialità per le imprese ferroviarie più efficienti

L'Art, l’autorità di regolazione dei trasporti, ha approvato gli impegni che Rfi ha proposto per chiudere il procedimento avviato dalla stessa Autorità a suo carico. Il...

Ferrovie: verso un nuovo polo per le tecnologie emergenti alla stazione Roma Tiburtina

L’obiettivo strategico del Gruppo FS Italiane attraverso RFI vede le stazioni come aggregatori di servizi, poli di mobilità sostenibile e integrata. In quest'ottica, Roma Tiburtina ha...

Gruppo Fs: droni in ambito civile a tutela di sicurezza e crescita

Il supporto dei droni come nuova frontiera volta al miglioramento di servizi commerciali, industriali e al monitoraggio delle infrastrutture critiche, a tutela della sicurezza e della crescita. Se ne...

Il futuro dei trasporti: l'Italia entra nel progetto Hyperloop, da Milano a Roma in trenta minuti

Da Milano a Roma in trenta minuti grazie a capsule supersoniche in grado di raggiungere i 1200 chilometri orari. È il trasporto futuribile proposto da Hyperloop Italia, startup di Gabriele...

Ferrovie: lunedì 8 febbraio sciopero trasporti, possibili disagi su linee Ferrovienord e rete Rfi

Lunedì 8 febbraio dalle ore 9 alle ore 13 e martedì 9 febbraio dalle ore 9 alle ore 17 sono stati indetti due scioperi che potranno avere ripercussioni sul servizio ferroviario...

Ferrovie: Mit, Rfi e sindacati siglano un protocollo per la sicurezza dei lavoratori

Tutelare la sicurezza e i diritti dei lavoratori. Ecco l'obiettivo del protocollo d'intesa firmato oggi dalla Ministra delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli con Rete Ferroviaria Italiana...

Alta Velocità Brescia-Verona: cerimonia di avvio lavori della Galleria di Lonato del Garda

“La linea ferroviaria AV/AC è un’opera strategica per il Veneto e per l’intero Paese, che la Regione ha sempre sostenuto. L’auspicio è che i lavori previsti tra...

AV Napoli-Bari: finanziamento di 2 miliardi dalla Bei

Via libera dalla Banca Europea per gli Investimenti (Bei) a un finanziamento di 2 miliardi di euro destinato ai lavori di raddoppio e realizzazione della linea ferroviaria ad Alta Velocità...