Al MIT partono i tavoli di lavoro su rilancio Trasporto ferroviario delle merci. Obiettivo: +50% in 5 anni

CONDIVIDI

venerdì 29 aprile 2016

Avviati oggi i tavoli di lavoro sul rilancio del trasporto ferroviario delle merci organizzati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Questa mattina, in sessione plenaria, l'inaugurazione dei lavori con il professor Ennio Cascetta, coordinatore della Nuova Struttura Tecnica di Missione, e del consigliere del Ministro Ivano Russo. Poi, l'organizzazione di quattro sessioni parallele, ciascuna sotto il coordinamento di una Direzione Ministeriale, con la partecipazione di rappresentanti di enti, istituzioni pubbliche e associazioni di categoria.

I lavori dei tavoli verranno estesi successivamente a ulteriori rappresentanti di istituzioni, associazioni di categoria e stakeholders, in modo da garantire la più ampia partecipazione possibile. "L’approccio seguito è coerente con la centralità che il Ministero attribuisce ad un trasparente, strutturato e qualificato partenariato economico sociale per la maturazione delle grandi scelte di indirizzo - si legge nel comunicato ufficiale - in linea con la recente esperienza del 1° Forum Nazionale sulla Portualità e la Logistica del 27 aprile scorso a Bari".

La nota ministeriale spiega, inoltre, che "I quattro tavoli di lavoro affronteranno il miglioramento infrastrutturale e normativo dei collegamenti di ultimo miglio ferroviario, la semplificazione normativa e amministrativa, l’efficientamento dell’infrastruttura ferroviaria e gli interporti". Le misure di incentivazione, invece, verranno trattate in un quinto tavolo che verrà avviato nelle prossime settimane.

Questa nuova fase fa seguito alla presentazione del discussion paper “Politiche per il rilancio del trasporto ferroviario delle merci”, presentato il 2 febbraio scorso e alla successiva fase di raccolta di numerose osservazioni e commenti conclusa a marzo. Una linea di lavoro "in sinergia con altre attività avviate dal Ministero, a partire dal Piano strategico nazionale della portualità e della logistica", "coerente con gli indirizzi contenuti nel documento 'Strategie per le infrastrutture di trasporto e logistica' allegato al DEF 2016. L’obiettivo comune è quello di incrementare del 50% in 5 anni il traffico ferroviario delle merci".

I risultati finali dei lavori saranno oggetto di un evento pubblico, articolato in tre differenti ambiti di intervento: "azioni da inserire in documenti di pianificazione e di indirizzo; azioni da convertire in provvedimenti amministrativi e normativi di carattere ministeriale; azioni che richiederanno l’adozione di provvedimenti legislativi".

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Piano nazionale di ripresa: lunedì 25 gennaio confronto al MIT su infrastrutture e logistica

Lunedì 25 gennaio, le osservazioni delle principali organizzazioni di rappresentanza sul 'capitolo Infrastrutture e logistica' del Recovery Fund nazionale saranno oggetto di un confronto...

Camion: pubblicati i costi di esercizio di dicembre 2020

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione, al netto dell’Iva e dello sconto del maggior onere delle accis...

Mit: una nuova commissione per riformare il sistema di trasporto pubblico locale

Una nuova commissione per fornire proposte utili a riformare il sistema di trasporto locale: è quanto previsto dal Mit con apposito decreto firmato dalla ministra delle Infrastrutture e dei...

Forum FerCargo: è nata l’Associazione FerCargo Formazione

I centri di formazione ferroviaria italiani CFF, Fer Consulting, For.Fer, Rail Academy e Serform hanno dato vita alla nuova associazione FerCargo Formazione.L’obiettivo è quello di...

Trasporti eccezionali: il MIT proroga le autorizzazioni

Le autorizzazioni ai trasporti eccezionali avranno una proroga. La situazione sanitaria che il Paese sta vivendo ha infatti imposto, più volte, alcune deroghe alle regole di base anche nel...

Fs-Mercitalia: via al nuovo servizio Trieste-Norimberga

Fs Italiane ha inaugurato con il suo Polo Mercitalia un nuovo servizio merci tra il porto di Trieste e Norimberga che costituisce il segmento ferroviario di un trasporto intermodale lungo la rotta...

Agenzia delle Dogane e Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale: accordo per la competitività del Porto di Trieste

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale hanno firmato un protocollo di intesa per incrementare la competitività...

Martedì 3 novembre audizione alla Camera su contratto di servizio Mit-Trenitalia

Martedì 3 novembre, la Commissione Trasporti della Camera dei Deputati ascolterà in audizione, in videoconferenza, i rappresentanti della Direzione generale per il Trasporto e le...