Il Mit pubblica il Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti

martedì 8 agosto 2017 18:59:23

L'Ufficio di Statistica del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in collaborazione con Uffici, Dipartimenti e Direzioni Generali del ministero, altre amministrazioni pubbliche, Istat, aziende, imprese, enti ed istituti di ricerca, ha prodotto il “Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti” (CNIT) ed è riferito agli anni 2015-2016.
Il CNIT fu istituito nel 1967 con legge dello Stato e oggi rappresenta una fonte di dati di notevole importanza e utilità nell’ambito dell’informazione statistica ufficiale di settore di riferimento. L’ultima edizione, 2015-2016, è composta da una sezione introduttiva, seguita da tredici capitoli ed un’ampia appendice contenente statistiche di dettaglio e, inoltre, ha in allegato “Il Diporto Nautico in Italia” e altre statistiche e dati su trasporti e infrastrutture.

Le statistiche e le serie storiche di dati di settore relativi a valore aggiunto, costi intermedi, unità di lavoro, redditi, retribuzioni, spese delle famiglie, impieghi di energia, prezzi ed imprese, analizzate anche in relazione all’evoluzione delle principali attività economiche, del prodotto interno lordo e degli altri aggregati dei conti economici nazionali.

Per quanto riguarda i trasporti, gli aspetti rilevati riguardano: i dati, le statistiche e gli indicatori relativi a infrastrutture, mezzi, traffico passeggeri e merci per modo di trasporto, mercato dell’automobile, patenti ed esiti degli esami di guida, trasporto pubblico locale, domanda ed offerta di mobilità ed indicatori di mobilità urbana, finanziamenti pubblici e spese private di settore, incidentalità stradale, marittima, ferroviaria ed aerea e altre esternalità derivanti dai trasporti, cantieristica navale. Dal punto di vista delle infrastrutture, dei lavori pubblici e delle politiche abitative, invece, vengono analizzate: le opere infrastrutturali di rilevanza nazionale, le reti stradali e ferroviarie, i porti, gli interporti e gli aeroporti, le reti di trasporto trans-europee, le reti idriche, le dighe e le infrastrutture per i servizi di rete, le caratteristiche strutturali dei lavori pubblici, l’abusivismo edilizio, i programmi di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile del territorio, il Programma operativo nazionale reti e mobilità ecc.

La pubblicazione presentata dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal Direttore Generale per i Sistemi Informativi e Statistici, oltre a riportare i risultati di rilevazioni ed elaborazioni tradizionali, comprende anche nuove e dettagliate informazioni statistiche.

 

Gloria De Rugeriis



© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Norme

Altri articoli della stessa categoria

A Verona la Conferenza Stampa Unrae per una Visione Strategica della Mobilità

mercoledì 16 maggio 2018 13:44:46
Una nuova strategia per il futuro della mobilità nel nostro Paese. L’ha presentata ieri a Verona l’Unrae, l’Associazione delle Case...

Vinella (ANAV): bene avvio EU Pilot sulla questione accise noleggio autobus

venerdì 27 aprile 2018 10:42:57
Sul mancato riconoscimento della riduzione accisa sul gasolio alle imprese di noleggio autobus, la Commissione europea ha avviato la procedura EU Pilot per lo...

Ambiente: Bando europeo Adrion. Progetti per la conservazione della zona Adriatica e Ionica entro il 26 giugno

mercoledì 11 aprile 2018 19:39:31
Un nuovo invito a presentare progetti sui temi della conservazione sostenibile, della protezione e della promozione del patrimonio naturale e culturale, e per...

Connettere l'Italia: presentato il libro su presente e futuro di trasporti e logistica

lunedì 9 aprile 2018 16:24:01
E' stato presentato oggi alla Camera di Commercio di Roma, il libro “Connettere l’Italia. Trasporti e logistica in un Paese che cambia”. Il...

Mezzogiorno: 62 milioni di euro per sviluppare progetti di ricerca e innovazione

martedì 27 marzo 2018 17:27:00
Un fondo per realizzare progetti di ricerca e innovazione nelle regioni del Mezzogiorno. Mediocredito Centrale, selezionata dalla Banca Europea per gli...