Porto di Ravenna: traffico stabile, crescono i container (+10,8%)

CONDIVIDI

mercoledì 4 novembre 2015

Nel Porto di Ravenna il traffico merci nei primi nove mesi del 2015, è risultato pari a 18.258.836 tonnellate di merce, lo 0,3% in meno rispetto alle 18.305.081 tonnellate registrate nel periodo gennaio-settembre 2014.
In particolare gli sbarchi sono stati pari a 15.539.602 tonnellate ( +250.837), mentre gli imbarchi ammontano a 2.719.234 tonnellate (- 297.082). Il mese ha registrato una movimentazione di 2.167.965 tonnellate, 7,3% in più rispetto a settembre 2014.
In calo il numero delle navi, 2.103 attracchi contro i 2.364 dello scorso anno (-11,0%).

Molto buono il risultato del traffico container che con 181.345 TEUs, ha registrato 17.684 TEUs in più (+10,8%) rispetto allo scorso anno. In particolare però l’aumento è stato pari a 5.071 TEUs per i pieni (+4,1%) e 12.613 per i vuoti (+31,6%). Il mese, con 18.695 TEUs movimentati, ha superato il traffico di settembre 2014 (18.284 TEUs)  segnando un +2,25%.

In calo, invece,  il traffico di nuove autovetture che con 18.255 pezzi movimentati, registra un -del 12,9% rispetto allo scorso anno. Il numero dei trailer di gennaio-settembre è stato pari a 50.157 contro i 59.969 del 2014 (-16,4%), e tale calo è dovuto ai noti problemi della linea per la Grecia.
In crescita la linea Ravenna-Brindisi-Catania, dove, a fronte di 320 trailer in meno,  rispetto allo scorso anno, sulla Ravenna-Catania (35.283 trailer), segna un aumento di 380 trailer la linea Ravenna-Brindisi (9.525 pezzi contro i 9.145 del 2014).

“Sono soddisfatto – dichiara il Presidente dell’Autorità Portuale di Ravenna, Galliano Di Marco – che il Porto abbia azzerato le perdite rispetto ad un 2014 che era stato eccellente. Se guardiamo gli sbarchi, che sono quelli che da sempre costituiscono il core-business del Porto di Ravenna, siamo addirittura sopra al dato del 2014. Nel triennio 2013 – 2014 – 2015 il Porto ha mostrato una crescita generalizzata in tutti i settori chiave, con esclusione delle crociere che meritano un discorso a parte, che faremo con gli operatori del nostro Terminal e con il principale “carrier” dello scalo, Royal Caribbean, dati di consuntivo 2015 alla mano. Credo, però, che al più presto vada messa in campo un’azione sinergica con la Regione Emilia-Romagna, anche alla luce di quello che sta succedendo a Venezia: per parte nostra stiamo lavorando ad un’Alleanza Strategica proprio con l’Autorità Portuale di Venezia, finalizzata ad uno sviluppo di sinergie in tutti i settori commerciali, crociere e traghetti "in primis". Il risultato dei traghetti non è soddisfacente ma siamo ottimisti per almeno due motivi: l’annuncio di qualche giorno fa a Barcellona, del C.E.O. del Gruppo Grimaldi, in merito all’importanza del collegamento Venezia – Ravenna – Igoumenitsa – Patrasso, ed i segnali che ci arrivano dagli operatori del settore, proprio da Venezia. In ogni caso si confermano, per il nostro Terminal Traghetti T&C, i target di risultato per fine anno: 65.000 pezzi totali e Terminal in utile per il secondo anno consecutivo".


Tag: porto di ravenna

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Digitalizzazione delle procedure doganali: un convegno promosso dal porto di Ravenna

"Il sistema presentato oggi, con il quale si compie un ulteriore passo avanti in questa direzione, ci permette di affermare che nel porto di Ravenna si sta davvero attuando nelle procedure doganali...

Il porto di Ravenna si candida ad accogliere nave rigassificatrice

“Al largo del porto di Ravenna è già presente un terminale marino pronto per il trasporto a terra del gas e l’immissione nella rete nazionale di...

Porto di Ravenna: da aprile operativo il nuovo Terminal Crociere

Sarà operativo dal prossimo mese di aprile il nuovo Terminal Crociere di Porto Corsini a Ravenna. Il progetto di realizzazione prevede l’integrazione del Terminal con il nuovo Parco...

Porto di Ravenna: continua il trend positivo del traffico a gennaio

Nel mese di gennaio 2022 il Porto di Ravenna ha registrato una movimentazione complessiva di 2.187.792 ton, in crescita del 14,2% rispetto a gennaio 2021 e del 14,9% rispetto gennaio 2019, a...

Porto di Ravenna: via all’unica rotta cargo diretta tra Italia e Bangladesh

Inaugurata al porto di Ravenna la rotta con servizio diretto da Chattoghram (Bangladesh), operata dalla compagnia di navigazione Kalypso (appartenente al gruppo Rif Line). La nuova rotta avrà...

Caro carburante, prosegue la protesta dell'autotrasporto: presidi in Calabria, Campania, Puglia e a Ravenna

Non si fermano i presidi spontanei degli autotrasportatori che dalla Calabria, alla Campania, alla Puglia, ma anche nel porto di Ravenna, continuano a protestare contro il caro-carburante, che...

Porto di Ravenna: traffico in crescita nel 2021. Superati anche i dati pre-pandemia

Il Porto di Ravenna ha chiuso l’anno con dati di traffico che segnano numeri in decisa crescita, superando anche i volumi registrati prima dell’inizio della pandemia. Nel 2021 sono state...

Accordo Regione-Dogane-Autorità portuale per zona franca a Ravenna

Un'intesa per rendere più attrattiva l'Emilia-Romagna e per sostenere le imprese del territorio, facilitare lo scambio di dati, informazioni e conoscenze per promuovere le imprese regionali....