Porto di Livorno: merci in aumento nel primo trimestre 2014

CONDIVIDI

mercoledì 28 maggio 2014

Secondo i dati diffusi dall'Autorità portuale livornese, il traffico merci nel porto è aumentato nel primo trimestre 2014 dello 0,6% (rispetto a gennaio-marzo 2013). A trainare la crescita in particolare il mercato delle auto nuove, i rotabili e le crociere. Il porto, quest'anno, ha movimentato 6.587.082 tonnellate di merce.
Nel complesso sono arrivate meno navi, 1.301 contro le 1.375 del 2013, ma di stazza maggiore. Le merci varie hanno raggiunto i 4,5 milioni di tonnellate (+2,49%), di cui 1,549 milioni in container (-3,82%), 2,4 milioni su Ro/Ro (rotabili) con un +7,53% e 555 mila tonnellate di merce in colli (+0,36%).
La movimentazione di merci alla rinfusa è invece diminuita del 3,2%, fermandosi a 2,06 mln di tonnellate.
A trainare il risultato complessivamente positivo di questo primo trimestre sono state soprattutto le attività di movimentazione dei rotabili e delle auto nuove. Tra gennaio e marzo sono transitati per le banchine livornesi quasi 77 mila mezzi commerciali (+6,2% rispetto allo stesso periodo del 2013) e 98 mila automobili (+10,6% contro le 88.637 unità del 2013). In leggera flessione, invece, il traffico dei contenitori: nel primo trimestre 2014 sono stati movimentati 130 mila 557 Teu contro i 134 mila dello stesso periodo del 2013. Il decremento è stato del 2,7%.
Per il traffico passeggeri, tra gennaio e marzo sono transitate per Livorno 146 mila persone, di cui 42 mila crocieristi (+260%) e 104 mila passeggeri dei traghetti (-9%). L'ottimo risultato sul fronte delle crociere è da attribuirsi ai valori di rilievo raggiunti dal crocierismo invernale, che prima del 2014 a Livorno era praticamente irrilevante.

Tag: porto di livorno

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Pnrr e fondo complementare: 143 milioni per i porti toscani

Saranno più di 140 i milioni per i porti toscani. È quanto è stato deciso a seguito della Conferenza Stato-Regioni che si è occupata della ripartizione del fondo...

Le soluzioni di Federagenti per i porti di Livorno e Piombino

Un forte legame tra ogni città e il suo porto aiuta a garantire lo sviluppo e la crescita di entrambi: è quanto asserito a più riprese dal Presidente di Federagenti, Alessandro...

Porti toscani: primi segnali di ripresa a Livorno; ancora in difficoltà Piombino

Il porto di Livorno mostra segni di ripresa dopo gli effetti della pandemia sui traffici commerciali nel 2020: nel primo trimestre 2021, secondo i dati dell'Autorità di sistema dell'Alto...

Porto di Livorno: Mercitalia Shunting & Terminal gestirà lo spostamento merci per 5 anni

Gli spostamenti merci nel porto di Livorno e i movimenti dai binari di corsa ai binari di presa in consegna degli impianti di Livorno Calambrone e Livorno Darsena saranno gestiti dal Gruppo FS...

Porto di Livorno: nel primo trimestre 2021 sdoganate in mare 24 mila tonnellate di merci

La procedura di 'sdoganamento in mare' al porto di Livorno si sta consolidando. Gli elementi del suo successo, ha spiegato una nota dell'Adm - sono la tempestività e la fruibilità...

Livorno: un nuovo piano di formazione professionale per l'AdSP

L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale è una delle prime Adsp a dotarsi di un piano operativo di intervento per il lavoro portuale, finalizzato alla formazione...

Toscana: covid-19, tamponi gratuiti per chi transita nei porti e nelle stazioni

I viaggiatori in arrivo e in partenza dalla Toscana, residenti o meno nella regione, potranno effettuare test tamponi molecolari, gratuiti e su base volontaria. Lo dispone un'ordinanza del presidente...

Il progetto 5G port of the future del Porto di Livorno premiato per la sostenibilità

Un riconoscimento assegnato per i risultati raggiunti in termini di sostenibilità, di aumento di efficienza e di riduzione dell'impatto ambientale delle operazioni di logistica all'interno del...