Porti: dal Cipe 39 milioni per gli scali della Sicilia occidentale

CONDIVIDI

giovedì 25 luglio 2019

 

Il CIPE ha definitivamente confermato 39 milioni a favore dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale.
Questo finanziamento si somma ai 104 milioni del Pon Infrastrutture e Reti 2014/20, principale strumento di programmazione infrastrutturale del Paese, per i lavori di dragaggio e di infrastrutturazione nei porti di Palermo, Termini Imerese, e agli 81 milioni stanziati dal Mit per il bacino di carenaggio da 150 mila TPL di Palermo; con i 39 milioni del CIPE si chiude la fase di finanziamento del bacino per la costruzione di grandi navi, riconoscendo la centralità e il ruolo al porto di Palermo all’interno del mercato mondiale delle costruzioni navali ad alta specializzazione.


“Lo stanziamento prevede la messa in sicurezza del bacino di carenaggio e la demolizione del “pennello” che interferisce con l’ingresso/uscita delle navi al bacino da 150 mila Tpl, e completa i lavori di finitura con la realizzazione di una nuova strada esterna a servizio del Molo Nord e di un piazzale adibito a lavorazioni nell’area limitrofa.


Questa operazione - afferma il Presidente Pasqualini Monti - restituisce a Palermo la sua prima industria, i cantieri navali e ciò è frutto del gran lavoro portato avanti in tempi record dall’Authority”. Con un evidente cambio di passo rispetto al passato: “Il Portò di Palermo sta dimostrando - ha concluso Monti - che anche in Sicilia si possono spendere bene i soldi pubblici, si possono recuperare finanziamenti europei con un dialogo costante e costruttivo con le Istituzioni - che ringrazio per la loro opera - con una fondamentale visione complessiva e, soprattutto, gettando il cuore oltre gli ostacoli e lasciando sempre che siano i fatti, e non le parole, a raccontare le nostre azioni”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Tirrenia-Moby: rischio stop traghetti su 4 tratte

Aveva continuato il servizio anche dopo la scadenza della convenzione avvenuta lo scorso 28 febbraio, ma ora Tirrenia-Moby ha deciso di sospendere le tratte Civitavecchia-Cagliari, Napoli-Cagliar...

Federagenti, Duci: conflitto Stati Uniti - Cina occasione storica di sviluppo per i porti italiani

Il “conflitto” in atto tra Stati Uniti e Cina è un’occasione storica di sviluppo per la portualità italiana, una seconda chance che si offre all’Italia dal...

Allarme di Federlogistica-Conftrasporto: la Cina spia i dati italiani di merci e logistica

Federlogistica-Conftrasporto lanciano un allarme sul disegno geopolitico economico della Cina, alla luce delle ultime notizie apparse negli organi di stampa, invitando il Governo ad un’azione...

Federlogistica-Conftrasporto chiede una programmazione nazionale per gestire le risorse del Recovery fund

Gestire le risorse del Recovery fund con una programmazione nazionale, sotto una regia unica del Ministero.  Lo auspica il presidente di Federlogistica-Conftrasporto Luigi Merlo che commenta...

Iniziative per il rilancio “Italia 2020-2022”: le proposte del Comitato di esperti per Infrastrutture e Trasporti

Presentato il documento elaborato dal Comitato di esperti in materia economica e sociale, preseduto da Vittorio Colao, nominato dalla Presidenza del Consiglio per stilare un programma di proposte per...

Porti: l'Asdp del Mare di Sicilia occidentale dona 200 mascherine filtranti FFP3 ai lavoratori

Duecento mascherine filtranti FFP3 per i portuali che lavorano nello scalo di Palermo. Li ha donati l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale grazie a...

Gli autotrasportori siciliani bloccano i porti di Palermo, Catania e Termini Imerese contro il caro navi

Protesta degli autotrasportatori siciliani ai porti di Palermo, Catania e Termini Imerese. All’origine dei blocchi, il caro navi legato all’aumento delle tariffe per il trasporto delle...

Lavoratori in sciopero al Porto di Cagliari. Uiltrasporti chiede una cabina di regia per i porti

Stipendi non pagati a maggio e posti di lavoro persi o in bilico. Sono queste le ragioni alla base dello sciopero in corso da questa mattina al porto industriale di Cagliari con manifestazione...