Formati al Porto: prosegue il progetto formativo per le professioni logistico-portuali

CONDIVIDI

venerdì 22 ottobre 2021

Si è svolta per la seconda volta in videoconferenza la riunione annuale del Comitato Accademico del progetto “Formati al Porto”, convocata dal presidente, Andrea Campagna, e dal Country Manager Italia dell’Escola Europea Intermodal Transport, Marco Muci, a cui hanno partecipato alcune delle principali entità del cluster marittimo italiano e del settore logistico intermodale.

Nato con l’ambizione di facilitare agli studenti di oggi, i futuri professionisti, la conoscenza delle professioni del settore logistico-portuale, nello specifico l’attività marittima e il trasporto intermodale sostenibile, il progetto “Formati al Porto” è fortemente sostenuto dall’AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale e dall’Escola Europea – Intermodal Transport.

Il ruolo di “Formati al Porto” è quello di far entrare in contatto diretto gli studenti con la comunità e le attività logistico-portuali e di apprendere, tramite le esperienze dirette, le caratteristiche delle professioni legate al mondo dei porti. Il progetto migliorerà, inoltre, l'allineamento tra le qualifiche richieste dalle aziende e le competenze offerte dal sistema educativo, favorendo così la creazione di un’occupazione di qualità anche attraverso la possibilità dell’alternanza scuola-lavoro.

Il team docenti è composto da rappresentanti delle compagnie e delle istituzioni direttamente coinvolte nella gestione del trasporto marittimo a corto raggio e del settore logisticosostenibile in Italia.

Presenti all’incontro, tra gli altri, Gianni Marinucci in rappresentanza dell’ AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Francesco Benevolo, Direttore di RAM, Antonio Errigo, Vice-Direttore di ALIS, Lidia Rossi per Confitarma, Luca Brandimarte per Assarmatori, Leonardo Picozzi per Ports of Genoa, Enrico Mosconi per l’Università degli Studi della Tuscia, Mauro Adamo per ITC “G. Baccelli”, Clemente Borrelli, Direttore dell’ITS “G. Caboto” e Martina Trincia sempre dell’ITS “G. Caboto”, Laura Castellani, Direttrice dell’ITSSI, Biagio Provenzale, Direttore dell’ ITS Logistica Puglia, Marco Grifone dell’ITS MO.ST e Marco Muci, Segretario del progetto dell’Escola Europea.

 

Valorizzare l’offerta formativa delle professioni logistico-portuali del territorio di Civitavecchia

Nel corso della riunione sono stati presentati i risultati ottenuti dai corsi svolti durante il periodo non facile della pandemia. Nonostante le varie restrizioni – sottolineano gli organizzatori – si è riusciti a ottenere un’ampia partecipazione. Inoltre, i nuovi corsi online hanno arricchito l’offerta formativa grazie all’adesione di nuovi partner e centri di formazione. Grande rilevanza è stata data al progetto internazionale YEP MED, che potrà offrire nuove opportunità. Il Comitato Accademico, ancora una volta si è impegnato a sostenere il progetto, investendo soprattutto sul fattore umano, ovvero i giovani studenti e, quindi, valorizzando l’offerta formativa del territorio stesso. L’obiettivo principale è riuscire a creare e rafforzare una comunità logistica ben preparata, capace di affrontare le sfide future e di collocare strategicamente Civitavecchia in prima linea per quanto riguarda l’attività logistica del Mediterraneo.


Tag: porto di civitavecchia, autorità portuale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Al porto di Civitavecchia la nave portacontainer più lunga mai ormeggiata

Continua il processo di sviluppo e ampliamento dei traffici nel porto di Civitavecchia, che punta a crescere ulteriormente tra i più importanti scali del Mediterraneo, oltre che per le...

Civitavecchia, crociere: il capolinea shuttle bus torna a largo della Pace. Previsti lavori di adeguamento dell'area

Entro fine mese il capolinea degli shuttle bus interni al porto di Civitavecchia tornerà a largo della Pace. Lo ha comunicato l'Autorità portuale. Durante la pandemia l’area era...

Porti del Lazio: Civitavecchia guida la ripresa nel primo trimestre 2022

Nei Porti di Roma e del Lazio prosegue la ripresa post pandemia già delineatasi nella seconda metà dello scorso anno. Nel primo trimestre 2022 il traffico merci complessivo registrato...

Il futuro del porto di Civitavecchia presentato al Seatrade di Miami

Il presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Pino Musolino, ha partecipato al Seatrade di Miami – il primo post pandemia – che è stato l’occasione per...

Porti della Sicilia Orientale: approvato il consuntivo 2021

Approvato il conto consuntivo del 2021 della AdSP del Mare di Sicilia Orientale. Il documento, che precedentemente aveva ricevuto valutazione favorevole dal Collegio dei Revisori dei Conti è...

Porto di Civitavecchia: approvato il piano strategico

"È il primo vero grande tentativo di pianificare in modo organico i lineamenti e la configurazione del porto del futuro, con 2 scansioni temporali: pre e post 2026, partendo dalla...

Sostenibilità: nei porti La Spezia e Carrara un software per calcolare le emissioni delle navi

Il problema delle emissioni delle navi, cargo e da crociera, è particolarmente avvertito alla Spezia dove i quartieri cittadini di affacciano direttamente sulla città e dove più...

Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta: presentato piano strategico per completare le opere del network portuale

Il Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale si presenta a potenziali investitori e stakeholder internazionali. Il presidente dell'Adsp Pino Musolino, in un evento organizzato con...