Nuovo logo e nuova organizzazione per l'ex ministero dei Trasporti

CONDIVIDI

giovedì 24 giugno 2021

Dopo il cambio di nome, il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili procede anche con la riorganizzazione interna, adeguando la struttura alla nuova denominazione e ai compiti ad esso affidati.

Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri approvato oggi dal CdM mette in chiaro i principali assi della nuova organizzazione: la mobilità sostenibile come motore di cambiamento per la vita delle persone e le attività delle imprese, anche in un'ottica di migliore interconnessione dei territori; il riconoscimento del ruolo strategico delle nuove tecnologie per una gestione integrata dei sistemi di trasporto di persone e merci per garantire efficienza e sicurezza e, infine, un'organizzazione e una gestione più sostenibile del ministero.

Giovannini: "Una nuova impostazione di lavoro all'interno del ministero"

"Il cambio di nome e di organizzazione risponde a un cambio di strategia, che prevede una piena integrazione degli interventi sulle infrastrutture e la mobilità, abbandonando la logica settoriale, sperimentando e applicando le nuove tecnologie in una visione di sviluppo sostenibile pienamente in linea con gli indirizzi europei e l'orientamento di questo Governo -  ha spiegato il ministro Giovannini-. Tutto ciò si accompagna a una nuova impostazione di lavoro all'interno del ministero, che sta modificando non solo il proprio assetto organizzativo, ma l'approccio culturale a favore di una visione integrata di tutte le attività. I dipartimenti del Mims - ha aggiunto il Ministro - hanno già pienamente recepito le nuove linee operative, come dimostrano i progetti inseriti nel Pnrr che sono stati apprezzati e approvati dalla Commissione europea".

Un nuovo logo per un nuovo corso

Il cambio del nome e dell'organizzazione sono rappresentati nel nuovo logo del Ministero, che raffigura graficamente la nuova visione, in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 dell'Onu e i principi del Next Generation EU. Intorno alla stella della Repubblica stilizzata al centro dell'immagine, e che definisce l'elemento istituzionale, sono simbolicamente raffigurati altri elementi caratterizzanti il nuovo corso, tra cui infrastrutture e mobilità sostenibili, l'economia circolare, l'interconnessione, l'inclusione, oltre ai colori degli obiettivi dell'Agenda 2030 afferenti al Ministero e alle missioni del Pnrr.

Tag: ministero dei trasporti, mobilità sostenibile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

L'Ue incentiva trasporti multimodali e sostenibili con un bando da 7 miliardi euro

Sette miliardi di euro per progetti di infrastrutture di trasporto europee. Questa la somma messa a disposizione dall'Ue con l'invito a presentare proposte nell'ambito del Connecting Europe Facility...

Auto ibride ed elettriche: aumento delle vendite in Turchia

Aumentano a passo elevato le vendite delle auto ibride ed elettriche in Turchia, superando i dati del 2020. Gli alti tassi di aumento (il 218,8% per le auto ibride e il 436,3% per le auto elettriche)...

CO2: arriva in aiuto la tecnologia per la riduzione delle emissioni

Quale è il potenziale della tecnologia per ridurre le emissioni di CO2? E quali sono i costi per la riduzione dei livelli di emissioni di CO2 dei veicoli? Secondo uno studio condotto...

Camion: pubblicati i costi di esercizio di agosto 2021

Il Mims ha pubblicato l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione, al netto dell’Iva e/o dello sconto del maggior onere delle accise, utile per le fatturazioni di questo...

Autorità dei trasporti: 3 video-tutorial per i diritti dei passeggeri

Tre video-tutorial per chi viaggia in treno, autobus e nave allo scopo di informare i cittadini sui diritti previsti dalla normativa a favore degli utenti dei servizi di trasporto: è la nuova...

Connecting Europe Express: Giovannini, grazie al PNRR una rete più sostenibile, più connessa e più efficiente per l'ltalia

Il Connecting Europe Express,  il convoglio partito da Lisbona lo scorso 2 settembre che concluderà il suo viaggio a Parigi il 7 ottobre dopo aver attraversato 26 Paesi e oltre 100...

Dl Infrastrutture: fondi alle regioni per attuare le linee guida per la sicurezza dei trasporti

Fondi alle regioni per potenziare i controlli sui mezzi pubblici al fine di attuare le nuove linee guida sulla sicurezza dei trasporti. Lo prevede il Dl Infrastrutture trasporti approvato dal...

Autotrasporto: investimenti 2018, in arrivo ulteriori pagamenti per 200 imprese

Il MIMS ha emesso emette due nuovi decreti di pagamento con i contributi relativi agli investimenti 2018 destinati a 200 imprese. Lo ha comunicato Confartigianato Trasporti. Il ministero ha...