MIMS, Piano 2030: operativo il Comitato per ridurre l'incidentalità stradale

CONDIVIDI

lunedì 5 settembre 2022

Aumentare nei prossimi anni la sicurezza stradale e ridurre drasticamente l’incidentalità. Con questi obiettivi diventa operativo il Comitato per l’indirizzo e il coordinamento delle attività per l’attuazione del Piano Nazionale 2030 con il decreto firmato dal Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini.

Presieduto dal ministro e composto da rappresentanti di numerosi ministeri e degli enti territoriali, riveste un ruolo primario per l’attuazione del Piano Nazionale per la Sicurezza Stradale (Pnss) 2030, essendo chiamato a definire e promuovere le azioni necessarie per raggiungere gli ambiziosi obiettivi del Piano, cioè la riduzione del 50% entro il 2030 delle vittime e dei feriti gravi per incidenti stradali rispetto al 2019 e il loro azzeramento entro il 2050. Per l’attuazione del Pnss sono stimate necessarie risorse complessive per 1,4 miliardi di euro, tra fondi nazionali e cofinanziamento degli enti locali.

Le attività del Comitato

L’obiettivo del Comitato è quello di coadiuvare il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) affrontando in modo coordinato tutte le tematiche della sicurezza stradale attraverso il coinvolgimento dei vari livelli di governo.

In particolare, il Comitato dovrà occuparsi di coordinare l’azione dello Stato con gli indirizzi dell’Unione europea, di individuare le linee prioritarie per la predisposizione e l’aggiornamento del Pnss, di coordinare gli interventi delle varie amministrazioni pubbliche e di soggetti privati, verificando l’impatto delle misure adottate e i risultati conseguiti, anche con riguardo agli interventi posti in essere dagli enti proprietari delle strade. Inoltre, il Comitato dovrà favorire e promuovere altre attività, tra cui la raccolta dei dati di incidentalità, la diffusione delle informazioni su traffico e mobilità, il miglioramento dell’efficienza degli interventi di emergenza e di soccorso e la formazione e l’aggiornamento degli operatori del settore.

Tag: sicurezza stradale, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sviluppo e potenziamento dei porti: assegnati alle Autorità Portuali ulteriori 10 milioni di euro

Il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini ha firmato il decreto che completa l’assegnazione delle risorse del Fondo Progettazione e consente alle...

XXV Euromed Convention: a Sorrento il Gruppo Grimaldi celebra 75 anni di attività

Si sono aperti oggi a Sorrento i lavori della XXV Euromed Convention From Land to Sea. Il summit internazionale, organizzato dal Gruppo Grimaldi, che quest’anno compie 75 anni. Focus della...

Mims: 130mln a regioni e province per i servizi di trasporto pubblico

Via libera della Conferenza Unificata alla ripartizione di 130 milioni di euro alle Regioni e alle Province Autonome per i servizi aggiuntivi del Tpl. La Conferenza Unificata ha dato l’intesa...

Abilitazione al trasporto internazionale: le istruzioni per ottenere la dispensa da esame

Recentemente il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili è tornato sull’accesso alla professione autotrasporto ribadendo la dispensa dall’esame di...

Con fondi del MIMS 781 Comuni realizzeranno 9.008 stalli rosa e 2.432 spazi per le persone con disabilità

Dopo l'annuncio di fine luglio relativo alla possibilità da parte dei Comuni di fare domanda per ottenere contributi per creare nuove aree di sosta riservate, arrivano i dati sull'assegnazione...

Veneto: verso la costruzione di nuove aree di sosta per i mezzi pesanti sulla A4

Nuove areee di sosta per i mezzi pesanti sulla A4. Il Commissario delegato per l'emergenza dell'A4 Venezia-Trieste, ha avviato la procedura di gara per l'affidamento dei lavori per la costruzione di...

A Roma nascerà il primo Punto Unico per la Mobilità Accessibile e Sostenibile

Nascerà a Roma il primo “Punto Unico per la Mobilità Accessibile e Sostenibile”, dove sarà possibile svolgere attività di ricerca e programmazione per...

Giovannini: una nautica da diporto più sostenibile grazie al nuovo regolamento

Apre i battenti il 62° Salone nautico a Genova. Presente all'inaugurazione anche il ministro Giovannini, il quale ha annunciato che il regolamento per la nautica da diporto è pronto e...