Shipping: il gruppo d'Amico vende nave High Prosperity per 14,2 milioni di dollari

lunedì 9 ottobre 2017 15:51:04

La controllata operativa d’Amico Tankers D.A.C. specializzata nel mercato delle navi cisterna, ha firmato un accordo per la vendita della MT High Prosperity, una nave ‘medium range’ di portata lorda pari a 48,700 tonnellate e costruita nel 2006 da Imabari Shipbuilding Co. Ltd. (Giappone), per un corrispettivo pari a 14.245 milioni di dollari. Lo fa sapere in una nota d’Amico International Shipping. S.A.

Questo accordo - si legge - consente a d’Amico Tankers di generare un effetto di cassa netto pari a circa US$ 6.9 milioni, contribuendo quindi al rafforzamento della posizione di liquidità di DIS, in vista del completamento del proprio programma di rinnovamento della flotta. A seguito di questa operazione, d’Amico Tankers manterrà, inoltre, il controllo commerciale della Nave, avendo concluso con l’acquirente un contratto di ‘time charter’ della durata 6 anni ad un livello di noleggio competitivo.

Ad oggi, la flotta di DIS comprende 55,5 navi cisterna (MR e handysize product tankers), di età media di 7.7 anni (di cui 26 navi di proprietà, 26,5 navi in time charter-in e 3 nave a noleggio a scafo nudo). d’Amico Tankers d.a.c. ha inoltre contratti in essere con Hyundai Mipo Dockyard Co. Ltd per la costruzione di 6 nuove navi cisterna LR1 (Long Range), con consegna prevista tra il quarto trimestre del 2017 e la fine del2018.

Marco Fiori, Amministratore Delegato di d'Amico International Shipping, ha dichiarato: "La vendita di High Prosperity è in linea con la strategia di lungo termine di DIS di mantenere una flotta di navi di proprietà estremamente giovane, attraverso la graduale sostituzione di alcune delle navi esistenti con le nuove navi ordinate negli ultimi anni. Allo stesso tempo questo accordo genererà un impatto positivo di cassa di circa 6.9 milioni di dollari, rafforzando ulteriormente la nostra struttura patrimoniale e la nostra posizione di liquidità. Attraverso questo accordo manterremo inoltre il controllo commerciale della nave per i prossimi 6 anni e ad un livello di noleggio competitivo, consentendoci di trarre il massimo beneficio derivante dall’attesa ripresa del mercato del trasporto di prodotti petroliferi raffinati”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

MSC Crociere e Fincantieri: ecco MSC Seashore la nave più grande mai costruita in Italia

giovedì 19 settembre 2019 14:48:25
Si chiama MSC Seashore, la nave più grande e tecnologicamente avanzata costruita in Italia, presentata oggi da MSC Crociere e Fincantieri. Con i...

Al porto di Civitavecchia assegnato lo Smart Port of the Year & Green technology

mercoledì 18 settembre 2019 18:22:29
Un riconoscimento sul fronte sostenibilità per lo scalo di Civitavecchia. Nel corso dell’edizione 2019 di RemTech Expo, unico evento...

Grimaldi, la Grande Mirafiori entra a far parte della flotta e potenzia il servizio Mediterraneo-Nord America

martedì 17 settembre 2019 14:10:13
La nave Pure Car & Truck Carrier Grande Mirafiori entra a far parte della flotta del Gruppo Grimaldi. Andrà a potenziare ulteriormente il...

Gruppo Moby: ricavi in crescita da merci e passeggeri

giovedì 12 settembre 2019 15:01:22
Il Gruppo Moby ha presentato oggi il bilancio semestrale che registra conti in netto miglioramento. Il margine operativo lordo (Ebitda) è balzato da...

Porto Canale Cagliari: revocata la licenza alla Cict. Parte la ricerca per nuovi investitori

martedì 10 settembre 2019 12:54:55
Il Porto Canale di Cagliari ritorna sul mercato per il rilancio del Transhipment in Sardegna. Il Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema del...