Gioia Tauro: sindacati soddisfatti per la chiusura della vertenza

venerdì 16 giugno 2017 11:46:24

“L’accordo di chiusura della vertenza nel Porto di Gioia Tauro segna una svolta per tutta la portualità italiana”. Dopo un intenso lavoro di incontri, così Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti esprimono la propria soddisfazione per la risposta a cui si è giunti per affrontare la crisi del transhipment che da tempo investe il principale porto italiano in questa attività e per segnare un punto di svolta per lo sviluppo economico e occupazionale della Calabria.

“Il porto di Gioia Tauro è la principale industria della Calabria e i suoi lavoratori sono un patrimonio di competenza e di specializzazione che non poteva in alcun modo essere disperso - si legge in una nota diffusa dai sindacati -. Con questo accordo non è stato perduto un solo posto di lavoro, in un’area economicamente difficile, grazie all’individuazione di un modello basato sull’Agenzia per il lavoro che sarà attivata per il tempo massimo di tre anni, prima di trasformarsi stabilmente in soggetto art. 17 e finalizzata a riqualificare e ricollocare i dipendenti in esubero del Terminal container MCT. Con la definitiva chiusura nei prossimi giorni della procedura prevista dalla legge 223/91 inizia la parte più impegnativa – avvertono Filt, Fit e Uiltrasporti - che riguarda lo sviluppo programmatico delle attività economiche del porto e del suo retroporto, basato sugli strumenti messi in essere dal Governo, dalla Regione e dalla Autorità di Sistema Portuale per dare nuove e reali prospettive. A questi si aggiungono gli investimenti degli azionisti della MCT, che dovranno portare un incremento significativo dei volumi di traffico".

“Con questo atto - concludono i tre sindacati - si è finalizzato collegialmente con il ministero dei Trasporti un accordo che sulla base del principio che riconosce al lavoro portuale un ruolo fondamentale considerando che i porti sono le principali infrastrutture logistiche del Paese dalle quali dipende la gran parte delle possibilità di crescita e sviluppo”.

 


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Relazioni economiche tra Italia e Mediterraneo: presentato il 7°rapporto SRM

venerdì 20 ottobre 2017 15:54:37
È stato presentato oggi, nella sede del Banco di Napoli, il 7° Rapporto Annuale di SRM su “Le Relazioni Economiche tra l'Italia e...

Shipping: ecco le prime 3 navi long range del Gruppo d’Amico, investimento da 131 milioni di dollari

giovedì 19 ottobre 2017 12:06:15
d’Amico International Shipping (DIS), operatore globale del trasporto di prodotti raffinati del petrolio e oli vegetali, ha varato le prime tre navi...

Genova: dipendenti dell'Ente Bacini in sciopero. Condanna delle istituzioni

mercoledì 18 ottobre 2017 11:43:17
Protesta in corso al molo Giano del porto di Genova. I 35 lavoratori dell’Ente Bacini di Genova hanno proclamato un'agitazione di 24 ore, ma forse anche...

Porto di Napoli: inaugurato il cantiere per i dragaggi alla presenza di Delrio

mercoledì 18 ottobre 2017 14:57:25
"Sui waterfront italiani sono arrivati i progetti, quelli di Napoli sono molto belli ma non voglio fare annunci sul finanziamento visto che il ministero sta...

La Spezia, agenti marittimi e spedizionieri: insostenibili code camion ai varchi portuali

martedì 17 ottobre 2017 11:25:18
Code ai varchi portuali, tempi di attesa estenuanti, mancanza di coordinamento e impossibilità di programmare viaggi e consegne, con il rischio di dover...